"Rifiuti" tag

Forza Italia & Rifiuti: Il 6 dicembre in piazza e senza abbassare la guardia

BATTIPAGLIA – Manifestazione 6 dicembre, Longo(F.I.) invita alla partecipazione e a non abbassiare la guardia.

Il Capogruppo consiliare di Forza Italia Valerio Longo: “dobbiamo continuare a vigilare, con un controllo serrato e costante del territorio, senza sosta. Perciò il prossimo 6 dicembre non dobbiamo dividerci su polemiche inutili. Il 6 dicembre lasciamo a casa le nostre ambizioni personali e le nostre antipatie”.

228mila tonnellate di monnezza: Battipaglia riscende in piazza

BATTIPAGLIA – Definita la data: Il 6 dicembre si scende in piazza contro “le 228mila tonnellate di rifiuti che l’opprimono. 
La decisione è maturata in un incontro tenuto nella parrocchia di San Gregorio VII organizzato dal Comitato Spontaneo Battipaglia dice NO che ha stabilito modalità e tempi della mobilitazione generale, condivisa e su spinta di comitati e associazioni ambientaliste stanche e deluse. 

Convegno a Battipaglia: “Si può essere sani in una terra malata?”

BATTIPAGLIA – 26 ottobre 2019, ore 10.00, Salotto di Città Battipaglia Convegno: “Si può essere sani in una terra malata?”

L’incontro è stato organizzato: Dall’Associazione civica Cittade; Dal Comitato Spontaneo Battipaglia dice NO; Dall’Associazione CivivaMente; dall’Associazione Non sei sola; Da, Legambiente.

Convegno a Eboli: “La Salute Non Accetta Rifiuti”

Venerdì 25, ore 18.00, Auditorium S. Bartolomeo, Eboli, icontro-dibattito: “La Salute Non Accetta Rifiuti” Il Convegno informativo ma anche un confronto  sui rischi ambientali per la Salute, è stato organizzato dai comitati civici:…

Da Battipaglia Nostra la ricetta per interrompere la “zizzinella” sui rifiuti

BATTIPAGLIA – L’associazione Battipaglia Nostra prova ad affrontare la questione dei rifiuti e propone la ricetta per bloccare la speculazione. 

Il sodalizio politico battipagliese di “Destra” lancia una proposta per rilanciare il polo pubblico dei rifiuti e tagliare fuori i privati dalla mammella pubblica da cui mungere incassano milioni di euro all’anno grazie al conferimento della frazione umida (e non solo) da parte della municipalizzata Alba.

Legambiente su rifiuti e compostaggio a Pontecagnano Faiano

PONTECAGNANO FAIANO – Legambiente di Pontecagnano Faiano sugli Impianti di Compostaggio dei rifiuti organici proveniente dalla raccolta differenziata. 

“Lectio Magistralis” di Legambiente per il “SI” all’impianto di Compostaggio ma… con una serie di accorgimenti e controlli. Purtroppo l’esperienza ci dice che i risultati procurati dai “peccatori” supera di gran lunga la loro volontà di “redenzione”.

Puzza e ancora puzza a Battipaglia

BATTIPAGLIA – Battipaglia: Puzza & Puzze. Si chiede le dimissioni del Sindaco e chiusura del compostaggio di Eboli non degli impianti privati di monnezza.

Strabismo congenito quello di Longo. E facendo i “segugi” ognuno a “naso” cerca di coprire responsabilità e colpe e invece di procurare allarme ci si sieda iai tavoli istituzionali già avviati e si faccia valere il proprio peso politico. E una volta per tutte ci si dica quanti e di chi sono le Aziende che trattano rifiuti, chi li ha autorizzati e quali amministrazioni hanno concesso proroghe e semmai ancora oggi con i silenzi li protegge. 

2° incontro in Prefettura: A Battipaglia continuano i controlli

BATTIPAGLIA – Incontro in Prefettura. Continuano i controlli. Dalla giunta comunale un impulso per istituire il registro dei roghi. 

Secondo incontro sull’ambiente in Prefettura alla presenza oltre che del Comune di Battipaglia di: Regione; Provincia; Comando provinciale dei Carabinieri; Comando Provinciale dei VVFF; Dipartimento provinciale Arpac; ASL SA; Consorzio ASI; Segreterie Provinciali e Associazioni di categoria. continuano le indagini della Magistratura. 

Cucco Petrone è il Coordinatore della Consulta dell’Ambiente

BATTIPAGLIA – Si è istituita la Consulta dell’ambiente. Cucco Petrone è il Coordinatore. Soddisfatta l’assessore Vicinanza. ECCO L’ATTO DI INDIRIZZO. 

E il dialogo prevale sulla protesta. Si rinsalda il rapporto con il Comune. E con Petrone indicato da tutte le Associazioni e condiviso dalla consulta si “istituzionalizza” ufficialmente il ruolo che la società civile ha esercitato in questi mesi. Sapremo mai quanti sono e dove sono gli impianti industriali che trattano i rifiuti? 

Pontecagnano: Per Sinistra Italiana solo propaganda da Lanzara e Buonomo

PONTECAGNANO FAIANO – Sinistra Italiana smaschera il Sindaco Lanzara e Buonomo: L’impianto porterebbe di rifiuti organici da 3700 a 30.000 tonnellate annue. 

Lo strascico polemico dopo la manifestazione popolare del 29 settembre a difesa di Pontecagnano Faiano dai rifiuti continua. SI: “Se centinaia di persone sono scese in piazza a manifestare spontaneamente, contro la realizzazione dell’impianto di compostaggio deve essere tenuto in debito conto”. 

Manifestazione popolare NO Impianto Compostaggio a Pontecagnano

PONTECAGNANO FAIANO – Domenica 29 settembre alle ore 11.00 in Piazza Sabbato manifestazione popolare contro la realizzazione di un impianto di rifiuti.

La mobilitazione generale è stata promossa e organizzata dal Comitato Spontaneo di Comunità difendiamo la nostra Città dalla Monnezza di Pontecagnano Faiano per sensibilizzare la cittadinanza sul tema dei rifiuti, sui miasmi e alla difesa dell’ambiente e come estrema ratio se il Sindaco non recede a promuovere un Referendum. 

Longo (FI) e il Commercio: Con l’enogastronomia la crisi va via

BATTIPAGLIA – Per superare la crisi del Commercio Longo (FI) propone: Favorire l’enogastronomia con gazebo e strutture coperte.

La crisi del Commercio e non solo a Battipaglia ha origini lontane, ma non ci sarà nessuna sua risoluzione che non passi attraverso il problema dei rifiuti, dei miasmi, dell’inquinamento e della realizzazione del Centro Commerciale naturale e una serie di aiuti da parte del Comune di agevolazioni fiscali e forti investimenti. Altro che turisti e Movida. Se ne scapperànno tutti da Battipaglia. 

Eboli: Incontro-confronto sull’ambiente a Santa Cecilia

Questa sera 23 Settembre 2019, ore 20:00 Centro Polisportivo Spartacus, S. Cecilia, Eboli, incontro-confronto sull’ambiente. L’iniziativa del Comitato di Quartiere Santa Cecilia vuole mettere intorno ad un “tavolo” Cittadini, Associazioni, Comitati, amministratori, istituzioni…

Valle del Sele: È emergenza ambientale

BATTIPAGLIA – “Nuovi incendi nella Valle del Sele, è piena emergenza ambientale”. 

A lanciare l’allarme è Federico Conte Deputato di LEU che ripropone con forza la nomina di un Commissario straordinario, autorevole, competente e con pieni poteri. Intanto il Ministro Costa, sempre più “distratto” ha convocato un Tavolo tecnico per il 26 settembre. 

Da Battipaglia a Sarno e le politiche ecologiche

BATTIPAGLIA – L’incendio divampato sul Monte Saretto di Sarno, i roghi di Battipaglia le politiche ecologiche. 

Questo episodio, inoltre, accende ulteriormente il dibattito sulla annosa piaga degli incendi, quasi sempre dolosi, che colpiscono e infragilisce il nostro territorio rendendolo a forte rischio idrogeologico. 

Compostaggio o STIR? Di chi è la puzza? E i privati?

La puzza per Longo,Bonavitacola e Costa viene dal Compostaggio di Eboli non dai 25 impianti di mennezza di Battipaglia: Loro hanno le centraline al naso. Longo, Francese, Bonavitacola, Costa, “sniffando” l’aria dell’impianto di…

Battipaglia: Dai millenial una lezione di civiltà ambientale a metà

BATTIPAGLIA – Per le ACLI arriva dai millenial una grande lezione di civiltà e di rispetto ambientale. E gli altri? 

E gli altri studenti della Ragioneria, Geometra, Alberghiero, Linguistico che fanno? Forse non hanno la stessa sensibilità e lo stesso slancio sui temi dell’ambiente? Bene il recupero a “scoppio ritardato” da parte solo dei millenial dello Scientifico “Medi” della loro civile sensibilità: Non è mai troppo tardi. Si spera in un maggiore coinvolgimento di tutti i componenti del “campo” ora a ranghi sparsi. 

Il MS Fiamma Tricolore denuncia: Inquinamento grave in Zona Porto

SALERNO – Il Movimento Sociale Fiamma Tricolore denuncia lo stato grave della Zona Porto, preda di discariche a cielo aperto di rifiuti. 

Francesco Mangini (MSFT): Continua ad aumentare in modo grave l’inquinamento nella Zona Porto di Salerno, ormai i rifiuti inquinano il mare e le istituzioni a partire dal Comune e dagli altri Enti preposti rimangono come sempre fermi nei Palazzi e nelle loro poltrone.

I movimenti ecclesiali battipagliesi si mobilitano contro rifiuti, roghi, puzza

BATTIPAGLIA – Battipaglia: I movimenti ecclesiali scendono in campo contro le speculazioni sui rifiuti 

Dopo averlo discusso e analizzato arriva la bocciatura per il documento-moratoria sottoscritto da Comune-Provincia-DEA, poiché non riduce la quantità di rifiuti trattati di tutta la Campania, confermando il fermo contrasto alle politiche dei rifiuti, ai roghi, alle puzze e promuovendo una strategia che preveda presidi permanenti e la presenza nei luoghi delle decisioni. 

Battipaglia unita contro la SPECTRE: Accordo Comune-Provincia-Regione sui rifiuti

BATTIPAGLIA – Vertice Comune-Regione: Raggiunto l’accordo: criterio localizzativo e Stop all’aumento di rifiuti sul territorio.
La Città nella protesta trova se stessa. La Sindaca Francese guida la rivolta, si appropria del suo ruolo e negozia con Regione e Provincia. I Comitati fanno la loro parte. Le opposizioni anche nelle diversità ci sono. Il Ministro Costa parla ancora di tavoli invece di sedersi a quello di ieri e oggi e cacciare i soldi. Il M5S dopo le sue furbate è marginale. E mo? Via da Battipaglia i mercanti di monnezza.

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente