"Inquinamento" tag

Eboli Plastic Free: La proposta per liberare la Città dalla plastica

EBOLI – Non più plastica in Città: È la mozione di Piegari (Gruppo misto) per liberare Eboli dalla plastica.
“Eboli Plastic Free” sarà discussa nel prossimo Consiglio comunale, un passo in avanti nella lotta all’inquinamento ed un momento di crescita collettiva. Il capogruppo proponente Piegari: “Il tutto in continuità con le politiche di sostenibilità ambientale che l’amministrazione del Sindaco Cariello sta portando avanti!”

Battipaglia Ambienti e Rifiuti: Appello alla protestano dei Comitati

BATTIPAGLIA – Ambiente e Rifiuti a Battipaglia: il Comitato spontaneo amici dell’ambiente incita alla protesta.
Appuntamento a tuti i battipagliesi a Salerno, via Generale Clark 103 davanti alla sede della Regione Campania Autorizzazioni Ambientali e Rifiuti il 22 gennaio 2019 alle ore 10,30.

La denuncia: Ecco la discarica di Via Lettonia a Battipaglia

BATTIPAGLIA – Nuova discarica di rifiuti in Via Lettonia: Ecco il video-denuncia di Coscienza Sociale.
Anno nuovo, mennezza e puzza vecchie e tra un incendio e l’altro nei vari siti pubblici è privati che proliferano in Città, un emergenza e l’altra e tanta ma tanta puzza, emergono dati preoccupanti circa i livelli massimi di inquinamento rilevati nel mese di dicembre.

Battipaglia: Segnalata una colorazione anomala del Tusciano

BATTIPAGLIA – Colorazione acque Tusciano: L’intervento e la risposta dell’assessore all’Ambiente Vicinanza.
L’allarme inquinamento Tusciano è scattato dalla segnalazione di cittadini. Dai controlli effettuati è probabile che l’inquinamento sia a monte e non nel territorio comunale. Allertati i comuni di Montecorvino Rovella, Olevano e la struttura provinciale dell ARPAC.

Inquinamento atmosferico e acustico a Eboli: Interrogazione PD

Interrogazione consiliare del Gruppo consiliare PD sull’inquinamento atmosferico e acustico. Infante, Rizzo e Cuomo scrivono al Sindaco e al Presidente del Consiglio Comunale di Eboli Cariello e Vecchio per sapere quali iniziative si…

EbolicambiaEboli: Il Manifesto-appello ai “Giusti” di LEU

EBOLI – Manifesto-Appello di LEU invita i “Giusti” ad abbandonare l’inerzia e scendere in campo per il bene di Eboli.
Per farlo Conte, Di Candia e Petrone prendono a prestito Einstain lanciando lo slogan “EbolicambiaEboli”. Una “chiamata alle armi” per cambiare le cose ed evitare il definitivo tracollo. L’Iniziativa segue quella di Cacciari” che invitava gli intellettuali a scendere in campo contro la deriva populista e sovranista.

WANTED: Cercasi battipagliese incivile

BATTIPAGLIA – Un battipagliese incivile abbandona impropriamente rifiuti ingombranti. Wanted: Ed é caccia all’uomo.
La Sindaca Francese si infuria, “apre la caccia” all’uomo in furgone. Arrivano le prime indicazioni. I Vigili faranno i loro accertamenti. Ci aspettiamo si commini una multa e una “punizione” esemplare per il trasgressore che potrebbe essere denuncia penalmente per inquinamento ambientale. E il Comune quando fa la sua parte?

Paestum e tutela ambientale: Sequestrata un’Azienda bufalina

Avviata a Paestum un’attività di tutela ambientale coordinata. I risultati: sequestrata un’Azienda bufalina lungo la riva sinistra del Sele. Buoni risultati dalle operazioni di contrasto all’inquinamento del fiume Sele, della Task Force Ambientale coordinata…

Compostaggio a Castelnuovo Cilento: La Cisal a fianco dei cittadini

No a un Impianto di compostaggio a Castelnuovo Cilento, la Cisal provinciale si schiera al fianco dei cittadini della Valle dell’Alento. Gigi Vicinanza (Cisal) a sostegno del comitato “No alla Terra dei Fuochi…

Costa Sele e inquinamento: Oro bianco & acque nere

SALERNO – L’Inquinamento della Costa del Sele è una emergenza e il sequestri qualche azienda che inquina non risolve i problemi.
“Oro bianco & acque nere” per la Segreteria del Partito Comunista Italiano Dina Balsamo “gli sversamenti di letame degli allevamenti bufalini e dei residui della lavorazione dei caseifici della Piana del Sele nei canali e torrenti non è un’emergenza legata alla stagione estiva”.

Meetup M5S al Sindaco di Eboli: “Tolleranza zero, ma per chi?”

EBOLI – «Tolleranza zero? Ma per chi?? Il M5S si rivolge al Sindaco Cariello, accusa le aziende bufaline che inquinano.
D’Arco, Forlano, Di Biase e Ardia chiedono l’intervento di una Tasck Force che individui le Aziende Agricole Zootecniche che inquinano, che controlli, che monitori e controlli la corretta gestione dei reflui e soprattutto che colpisca esemplarmente chi continua ad inquinare.

Allerta sul voto a Pontecagnano Faiano

PONTECAGNANO FAIANO – Domenica si vota. Da stasera è silenzio elettorale. Giuseppe Lanzara allerta tutti gli organi di controllo per vigilare sulle ultime ore.
Su Pontecagnano Faiano aleggia lo spettro di operazioni di disturbo tendenti alla intimidazione e al condizionamento, ma anche di un clima che tenderebbe al discredito del voto con azioni poco corrette sempre legate minacce più o meno esplicite.

Inquinamento della costa di Paestum: Il M5S accusa il Sindaco

CAPACCIO-PAESTUM – Disastro ambientale sulle spiagge di Paestum per i dischetti di poliuretano del depuratore Varolato. Il M5S accusa il Sindaco.
Il Consigliere regionale Cammarano attacca Palumbo: “Per il Sindaco di Capaccio i dischetti in poliuretano sono biodegradabili. Invece di dire il falso, collabori per risolvere l’emergenza”.

I Comitati Ambientalisti ebolitani chiedono ascolto sulla “questione” rifiuti

EBOLI – Nuova diffida dai Comitati “Salute Pubblica” e “Eboli dice No” sul ciclo integrato dei rifiuti nel comprensorio del Sele: Chiedono ascolto al Tavolo Tecnico.
Resa nota una lettera di intenti-diffida dei Comitati ebolitani che chiede ai Comuni di Battipaglia e Eboli e alla Regione Campania di leggerla e allegarla alla delibera del 19 febbraio 2018, nel corso del tavolo tecnico istituzionale convocato presso la Regione, diffidando gli Enti preposti a rispettare i protocolli nazionali ed europei.

Eboli: Dai Comitati ambientalisti chiarezza dalla Regione sui rifiuti

EBOLI – I Comitati Ambientalisti “Eboli dice No” e “Salute Pubblica del Sele”, reclamano trasparenza dalla Regione sui rifiuti e confermano le iniziative di lotta.

Tutela e salubrità territoriale, Biomonitoraggio, Referendum e Ricorso alla UE gli obiettivi dei due Comitati e preoccupazione per le notizie contrastanti, la confusione e i dubbi sulla veridicità dei fatti, per l’impianto di compostaggio della Frazione Organica: Biodigestore, Recupero di Rifiuti, Messa in riserva e produzione di Combustibile solido. I territori interessati sono sempre quelli di Eboli e Battipaglia.

Francesco Cuomo: Personale d’arte a Eboli

EBOLI – 15 dicembre al 7 gennaio, mostra d’arte di Francesco Cuomo: L’artista dei colori e delle sensazioni.
Con la personale d’arte, nell’ambito “Natale a Eboli 2017”, Francesco Cuomo presenta la sua opera dal titolo “I Gasati”, la sua ultima provocazione, eseguita con tecnica mista, matita su vera carta riciclata, che si ispira ad un tema attuale e alle conseguenze dirette causate dall’inquinamento dei rifiuti.

Sviluppo sostenibile e “Decrescita felice”: Dibattito a Persano di Serre

SERRE/PERSANO – Mercoledì 6 dicembre, ore 17.00, Oasi WWF, Persano di Serre, Dibattito su Sviluppo sostenibile e “Decrescita felice”.
“Chi sostiene lo Sviluppo Sostenibile?” è il tema dell’incontro che si terrà all’Oasi WWF di Persano con il Prof Maurizio Pallante del Movimento “Decrescita Felice”.

Battipaglia. Sequestrato un capannone: Lavoravano abusivamente pallet

BATTIPAGLIA – Lavoravano Pellet senza autorizzazione, sequestrato a Battipaglia un capannone.
L’intervento è stato sollecitato dalla sindaca Cecilia Francese a seguito dell’odore acre e della colonna di fumo che questa mattina hanno letteralmente invaso la città.

Allarme inquinamento Fiume Sele e il “prezzo del silenzio”

EBOLI – Dai Giovani Democratici giunge l’allarme dell’inquinamento del Fiume Sele e della Riserva “Foce Sele-Tanagro”.
Il Giovane Dem Maratea invita l’Amministrazione Cariello a farsi promotrice della risoluzione del problema e propone un Tavolo tecnico e una Cabina di monitoraggio. E la Provincia? E perché non la Regione con il Governatore De Luca e l’Assessore Bonavitacola? Perché le Associazioni Ambientaliste e dei produttori agricoli e della Mozzarella di Bufala tacciono? Quale è il prezzo del Silenzio?

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente