"Inquinamento" tag

Il PD di Battipaglia analizza la sconfitta

BATTIPAGLIA – Pd Battipaglia, analisi del voto: Una sconfitta che serva da lezione. Ora l’imperativo è lavorare nei territori e tra la gente. 

La speranza non è mai l’ultima a morire. Sempre che non si parli la stessa lingua incomprensibile ma sempre se si libera di una classe politica interamente “vocata” alla gestione del potere ingombrante e opportunistica ma specializzata a vivere per una vita intera intorno a prebende e commesse politiche. 

Qualità del Mare: L’Amministrazione incontra gli operatori turistici 

BATTIPAGLIA – Litorale Battipaglia e qualità del Mare. Avviato un tavolo di confronto. La Sindaca Francese Incontra gli operatori turistici.

“Non è mai troppo tardi”. Finalmente dopo tanti articoli di denuncia di POLITICAdeMENTE si convoca il primo incontro per coinvolgere tutti i responsabili, altro che tavolo ci vuole uno sposalizio. Intanto a quei tavoli se non c’è la Regione, la Provincia, l’Arpac, l’Asis, il Consorzio di Bonifica, il Noe, gli imprenditori Agricoli, gli allevatori. 

Incontro Arpac-Comune di Eboli

EBOLI – Oggi presso il dipartimento Arpac di Salerno si è tenuto un incontro tra i dirigenti dell’Agenzia e una delegazione del Comune di Eboli. 

All’attenzione delle due delegazioni guidate dal direttore prov. Elina Barricella, il dirigente territoriale Lucia D’Arienzo, l’assessore all’ambiente del Comune di Eboli, Nadia La Brocca e il dirigente comunale del Settore ambiente, Cosimo Polito, le principali problematiche ambientali del territorio. 

Il PCI di Eboli “Convoca” un Consiglio comunale popolare in Piazza

Il PCI ha convocato per l’8 luglio, ore 19.00 in Piazza della Repubblica un “Consiglio Comunale” del popolo con all’OdG: “Idee e proposte per lo sviluppo della nostra Città“. POLITICAdeMENTE EBOLI – «La…

Operazione “Gold Business” dal FdI più attenzione per l’ambiente a Battipaglia

BATTIPAGLIA – Dall’operazione “Gold Business”. il candidato a Sindaco di FdI Tozzi punta il dito sulla Piana e le alcune Aziende Agricole. 

Ugo Tozzi (FdI): “La piana del Sele è la nuova terra dei fuochi e a sconvolgere ancora di più è che, da quanto si apprende da fonti giornalistiche, conniventi con questo tipo di reato fossero proprio alcune aziende agricole”.

Fiume Sarno: Carabinieri e Magistrati contro l’inquinamento

NOCERA INFERIORE – Inquinamento del fiume Sarno, Lucia Vuolo (Lega): “Positiva l’azione di magistrati e carabinieri per la tutela del territorio. Paghiamo decenni di politica non all’altezza. Sprecati solo tanti soldi”.

Mancata Bonifica dei Siti di Buccoli e Castelluccio:Appello del Comitato

BATTIPAGLIA – Mancata Bonifica e “tombatura” Siti di Compostaggio Buccoli e Castelluccio Appello ai neo eletti consiglieri regionali. 

L’appello è del Comitato Battipaglia dice No che aggiunge: Abbiamo chiesto quali azioni l’amministrazione comunale abbia messo in campo, ma al momento non ci è stato fornito nulla di ufficiale. Se la situazione dovesse rimanere questa ci ricorderemo della Giunta Francese come quella del “vorrei ma non posso”. E il Ministro “fuggitivo” dell’Ambiente Costa? 

Cronaca dalla Marina di Eboli e…. l’estate va

EBOLI – Dopo l’incendio divampato nella pineta fortunatamente domato, la splendida estate della Marina di Eboli continua.

Mare limpido, spiagge dorate, sole splendido, lidi stracolmi e, incendio a parte che ha distrutto una pineta già compromessa, l’estate va. Incombe il pericolo dei canali di scolo pieni di limacci e acque putride. L’assioma è lo stesso: Mare pulito, Canali di scolo sporchi; Mare sporco, canali puliti; E le prime piogge faranno il resto. 

Sant’Egidio del Monte Albino: NO del Comitato al Forno Crematorio

SANT’EGIDIO DEL MONTE ALBINO – Forno crematorio a Sant’Egidio del Monte Albino, il comitato “No Forno” chiede un incontro ad horas all’Amministrazione.

Il Comitato No Forno: “L’amministrazione chiarisca la posizione. A rischio cittadini e territorio”. Il consigliere regionale Michele Cammarano (M5S): “Ancora una volta diciamo STOP al forno crematorio. Il rischio è una realizzazione indiscriminata, con danni alla salute pubblica e impatto inquinante sull’ambiente”. 

Sindaco e Amministrazione “denunciano” Conte: Inquina il clima elettorale

Sindaco Cariello e la sua Amministrazione denunciano il tentativo di Conte(LeU) di inquinare il clima elettorale.  Inviata una lettera alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, al Ministero dell’Interno ed alla Prefettura: “L’On. Conte…

Inquinamento del Sarno: Urgente una Task Force regionale

SARNO – Inquinamento Fiume Sarno. La proposta del M5S: Una Task Force regionale per salvaguardare l’ecosistema campano. 

Il Consigliere Regionale Michele Cammarano, e le parlamentari Luisa Angrisani, Virginia Villani, Teresa Manzo del M5S: “Sversamento illegali danno per l’ambiente, per la salute dei cittadini e per l’economia”.

Inquinamento fiumi Sarno e Agnena: Ecco il ritorno alla normalità

SARNO – Dopo solo due giorni della fase 2 il Wwf è già in campo per “Il ritorno alla normalità che ci spaventa”.

Campania punto indietro: Prima il fiume Sarno, poi i Regi Lagni, infine il fiume Agnena che si sono tinti dei colori tipici del peggiore inquinamento ed emettono odori nauseabondi, come sono insopportabili alla foce dell’Agnena, tra Castel Volturno e Mondragone, senza dimenticare l’incendio  all’Adler di Ottaviano; Si riparte. 

Flash mob contro l’immondizia a Battipaglia: La protesta si affaccia ai balconi

Battipaglia si affaccia ai balconi e spuntano striscioni di protesta contro l’impianto di Compostaggio all’ex Stir. “Homo homini lupus“. E la lotta continua: ieri l’immondizia, oggi il virus: domani ancora l’immondizia. Una guerra…

Convegno a Battipaglia: “Si può essere sani in una terra malata?”

BATTIPAGLIA – 26 ottobre 2019, ore 10.00, Salotto di Città Battipaglia Convegno: “Si può essere sani in una terra malata?”

L’incontro è stato organizzato: Dall’Associazione civica Cittade; Dal Comitato Spontaneo Battipaglia dice NO; Dall’Associazione CivivaMente; dall’Associazione Non sei sola; Da, Legambiente.

Gas Radon: Attenzione per gli edifici di Nocera Inferiore

NOCERA INFERIORE – Esposizione al gas radon, si chiede più attenzione per gli edifici scolastici di Nocera Inferiore. 
Tonia Lanzetta (Consigliere comunale): «Bisogna discutere del problema in commissione, ne va della salute della nostra comunità». 

Longo (FI) e il Commercio: Con l’enogastronomia la crisi va via

BATTIPAGLIA – Per superare la crisi del Commercio Longo (FI) propone: Favorire l’enogastronomia con gazebo e strutture coperte.

La crisi del Commercio e non solo a Battipaglia ha origini lontane, ma non ci sarà nessuna sua risoluzione che non passi attraverso il problema dei rifiuti, dei miasmi, dell’inquinamento e della realizzazione del Centro Commerciale naturale e una serie di aiuti da parte del Comune di agevolazioni fiscali e forti investimenti. Altro che turisti e Movida. Se ne scapperànno tutti da Battipaglia. 

PAP Salerno: Stop all’inquinamento legalizzato dalla politica

SALERNO – “Siate servitori di Madre natura non sfruttatori”
Dall’Agro a Sapri passando per Sarno e Battipaglia con PAP: Stop all’inquinamento legalizzato dalla politica.
In occasione del Climate Action Week, presentato da PAP al Comune di Sarno una proposta di integrazione al DUP contro gli eco reati e sempre da PAP presentata un’indagine sui terreni di  11 comuni della Piana del Sele con la quale si rivela il consistente inquinamento da nitrati. 

Inquinamento Fonderie Pisano: Meetup M5S dalla parte dei cittadini

SALERNO – Politica: Il Meetup ABG Salerno del M5S dalla parte dei cittadini contro l’inquinamento delle Fonderie Pisano.

L’accusa ha chiesto 1 anno e 6 mesi per tutti gli imputati + 15.000 € di sanzione, l’applicazione di una multa di 150.000 € e l’interdizione alla società per 6 mesi.

Il MS Fiamma Tricolore denuncia: Inquinamento grave in Zona Porto

SALERNO – Il Movimento Sociale Fiamma Tricolore denuncia lo stato grave della Zona Porto, preda di discariche a cielo aperto di rifiuti. 

Francesco Mangini (MSFT): Continua ad aumentare in modo grave l’inquinamento nella Zona Porto di Salerno, ormai i rifiuti inquinano il mare e le istituzioni a partire dal Comune e dagli altri Enti preposti rimangono come sempre fermi nei Palazzi e nelle loro poltrone.

Napoli: Tavolo interistituzionale a tutela del Sele

NAPOLI – Incontro a Napoli a tutela del Fiume Sele con la Sen. Gaudiano, il Sindaco di Eboli Cariello, il Consigliere Regionale Cammarano.
Il Consigliere regionale Michele Cammarano del M5S promotore dell’incontro: “Facciamo rete per salvare il Fiume Sele con un tavolo interistituzionale in Consiglio regionale della Campania”.

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2022 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente