Pacchetto Viabiltà: Protesta e proposte dai Commercianti di Rinascita Battipaglia

Protesta dai commercianti dell’Associazione “Rinascita Battipaglia” per le esclusione del confronto e proposte sul “Pacchetto viabilità”.

La preside di “Rinascita Battipaglia” Ferraioli, pur lamentando l’esclusione della sua Associazione da un tavolo di confronto preventivo alla formulazione del “Pacchetto Viabilità”, suggerisce alcune modifiche e si rende disponibile a fornirne altre ancora se interpellata.

Lucia Ferraioli-Sosta selvaggia-carico-scarico-merci

Lucia Ferraioli-Sosta selvaggia-carico-scarico-merci

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

BATTIPAGLIA – A seguito del provvedimento “Pacchetto viabilità” varato dall’Amministrazione comunale e presentato in conferenza stampa dall’Assessore Giuseppe Provenza e dalla Sindaca Cecilia Francese, l’Associazione dei Commercianti “Rinascita Battipaglia“, ritenendosi esclusa da qualsisi possibile confronto ha preso carta e penna e ha scritto una lettera, che qui appresso si pubblica integralmente, alla Prima Cittadina della Città, al Presidente del Consiglio comunale di Battipaglia Franco Falcone e agli Assessori comunali.

Lucia Ferraioli

Lucia Ferraioli

«I commercianti aderenti all’Associazione Rinascita – si legge nella nota che ci è pervenuta a firma della Presidente Lucia Ferraioli hanno appreso dai quotidiani alcune importanti modifiche alla viabilità e agli orari di sosta per il carico e scarico.

Preme far notare come l’Associazione sia considerata, oggi, minoranza esclusa dal confronto amministrativo, – prosegue la nota – così come spesso è accaduto con altre amministrazioni, a differenza di altri importanti momenti della vita cittadina dov’è stata considerata alleata preziosa. Tutto ciò non meraviglia affatto, dato l’attuale deteriorato contesto delle relazioni sindacali e politiche, al punto da lasciare indifferente l’Associazione Rinascita che è ben consapevole del suo ruolo e della sua funzione e che non ha mai perso di vista il motto che la ha resa diversa:
1)non si lotta per se stessi
2)la forza delle Idee non ha sigle/padrini
”.

Battipaglia-sosta selvaggia-carico-scarico-merci

Battipaglia-sosta selvaggia-carico-scarico-merci

Su impulso dei colleghi commercianti aderenti, – aggiunge la nota della Ferraioli – Rinascita chiede che l’orario per il carico e scarico si possa prolungare di un’ora nell’orario antimeridiano e di un’ora in quello post meridiano. Propone, quindi, l’orario dalle 7.00 alle 10.30 e dalle 14.00 alle 18.00. In tale modo si eviterebbe l’aggiunta di un terzo orario così come avviene in altre città e non confliggerebbe con l’orario estivo delle attività. Gli orari di apertura attuali sono per i settori merceologici che risentirebbero negativamente di tale provvedimento 9.00/13.00-16.30/20.30 con uno slittamento di mezz’ora con la bella stagione. In più le nuove abitudini dei cittadini portati sempre più a fare gli acquisti online, ha di fatto aggravato il lavoro degli spedizionieri costretti a fare le consegne porta a porta. Ritenendo comunque necessaria una contrazione degli orari per il carico e scarico, a causa del grave intralcio arrecato da mezzi spesso inidonei per le nostre strade e per la sicurezza l’Associazione Rinascita propone, nell’orario di carico e scarico, una sosta massima di 30 minuti per l’espletamento dell’attività, se non già prevista. – e aggiunge ancora – Propone, altresì, controlli senza tentennamenti da parte del personale preposto così da evitare malcostume e malumori.

Battipaglia-sosta selvaggia-carico-scarico-merci1

Battipaglia-sosta selvaggia-carico-scarico-merci1

Infine l’Associazione ricorda agli uffici ed all’amministrazione, – conclude la Presidente dell’Associazione dei Commercianti Rinascita Battipaglia Lucia Ferraioli così come già fatto durante il periodo commissariale, che il giorno di riposo settimanale per le categorie commerciali di Battipaglia (ad esclusione di poche e di alcune attività) è il lunedì; per tale motivo la raccolta cartoni effettuata in tale giorno è pregiudizievole per la maggior parte dei commercianti che nel solo periodo natalizio o in altre festività che ricadono il lunedì hanno i loro negozi aperti. Senza voler aggravare le posizioni contrattuali dell’Ente si chiede un giorno di raccolta diverso dal lunedì per un eguale diritto. Per gli altri provvedimenti l’Associazione si riserva note e suggerimenti».

Battipaglia, 20 febbraio 2017

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente