Battipaglia: Ambulanti multati per commercio illegale

Operazione dei Caschi bianchi e stretta di vite sul Commercio illegale su are pubbliche: multati due ambulanti.

Le verifiche portate a termine con l’ausilio di sette Vigili e due pattuglie dei Carabinieri. I controlli continueranno anche nei prossimi giorni su tutto il territorio comunale per verificare tutte le eventuali altre illegalità diffuse. Tozzi: “non abbasseremo la guardia rispetto a queste illegalità diffuse sul territorio”.

Tozzi(1)

Tozzi(1)

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

BATTIPAGLIA – Un’operazione di controllo della Polizia Locale guidata dal tenente colonnello Gerardo Iuliano, e coadiuvata dai carabinieri di Battipaglia, è stata portata a termine questa mattina su indicazione dell’amministrazione comunale guidata dalla sindaca Cecilia Francese.

Due interventi hanno interessato altrettanti venditori ambulanti di frutta e verdura presenti su via Belvedere e nei pressi dell’uscita autostradale dellA3. I due ambulanti, che svolgevano l’attività fuori dai tempi consentiti (i due posti sono assegnati per ospitare attività di vendita solo nei periodi di Natale e Pasqua), sono stati multati con una sanzione amministrativa di 5mila euro con il conseguente sequestro della merce esposta.

Le verifiche sono state portate a termine con l’ausilio di sette agenti di Polizia Locale e due pattuglie dei Carabinieri della locale Stazione. I controlli della Polizia Locale continueranno anche nei prossimi giorni su tutto il territorio comunale per la verifica di tutte le eventuali situazioni di illegalità diffusa presenti.

«Sono interventi necessari per ripristinare la legalità in ambito commerciale – dice il vicesindaco con delega alla sicurezza Ugo Tozzi -. Bene ha fatto il Comando di Polizia Locale a controllare e rimuovere queste sacche di illegalità sul nostro territorio. Naturalmente non abbasseremo la guardia rispetto a questa problematica».

Battipaglia, 10 maggio 2017

1 commento su questo articoloLascia un commento
  1. È vero che il comune ha bisogno di soldi, ma 5 mila euro quando li pagheranno queste persone? non era meglio una sanzione di 200-300 euro e effettuare controlli più spesso (anche giornalieri) visto che vigili, polizia, carabinieri passano più volte al giorno per quei posti e, spesso, sono fermi per fare acquisti anche loro?

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente