Elezioni comunali a Castel San Giorgio: Longanella rilancia i servizi per la Città

Elezioni amministrative a Castel San Giorgio, Franco Longanella vuole rilanciare i servizi per la Cittù.

Longanella (UDC): “Wi-fi, Consulta delle Associazioni, doposcuola sociale e servizio di trasporto per disabili e anziani devono essere la priorità della prossima Giunta”.

francescolonganella-castelsangiorgio

francescolonganella-castelsangiorgio

da  POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

CASTEL SAN GIORGIO – Puntare sui servizi. Questo è l’obiettivo di Francesco Longanella, componente dell’esecutivo regionale dell’Udc e candidato al consiglio comunale di Castel San Giorgio a sostegno dell’aspirante sindaco Paola Lanzara. “La nostra comunità deve essere accogliente e vivibile. Non possiamo più avere una città dormitorio. Castel San Giorgio deve vivere”, ha detto Longanella. “E’ impensabile pensare a una comunità che non possa usufruire del wi-fi libero. Per questo credo che sia doveroso un censimento e la riorganizzazione delle linee telefoniche attive presso il nostro Ente utilizzate in maniera non ottimale, l’installazione di hotspot su strutture comunali e rendere efficace un servizio che ormai pervade la nostra vita quotidiana”.

Altro aspetto fondamentale per Longanella è l’attivazione di un doposcuola sociale. “L’educazione scolastica è un’opportunità per crearsi un futuro e una qualità di vita relazionale e sociale. Ecco perché serve che il Comune faccia la sua parte. Penso che l’Ente debba offrire, gratuitamente, assistenza scolastica e attività ricreative a ragazzi delle fasce sociali più disagiate. La dispersione scolastica è un fenomeno di cui sentiamo spesso parlare e che non è tanto lontano da noi. Per questo dobbiamo combatterlo concretamente”.

Ma uno dei punti cardine del programma di Longanella è la realizzazione della Consulta delle Associazioni. “Penso che sia uno strumento che farebbe la differenza per la collettività. La consulta delle associazioni è organismo importante e indispensabile, non solo consultivo, ma anche, e soprattutto, propositivo, organismo sopra le parti. Può essere lo strumento possibile per la promozione e la ricerca di fondi, affinché le idee si trasformino in progetti fattibili che si adattino al funzionamento delle stesse organizzazioni, impegnate in progetti, destinati ad attività socio-sanitarie, alla cultura, alle attività sportive, all’ambiente e al tempo libero”.

Infine, lo sguardo rivolto al sociale. “Non dobbiamo dimenticare mai i più deboli. La nuova Giunta del Comune di Castel San Giorgio dovrà attuare subito un servizio di trasporto per disabili e anziani sul territorio cittadino. La mobilità è un diritto fondamentale di ogni essere umano. Le istituzioni, che rappresentano lo Stato, hanno il dovere di venire incontro alle esigenze di tutti”.

Castel San Giorgio, 27 maggio 2017

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2022 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente