Crolla un solaio, paura nel Centro Antico, interviene Cariello

Paura in Via La Francesca, crolla un solaio.

Cariello: “Occasione per controllare scrupolosamente tutte le strutture”.

c

EBOLI – Paura ne centro storico, il solaio e parte di una fabbricato fatiscente e fortunatamente disabitata in pieno centro storico, è crollato. Evidentemente le piogge abbondanti degli ultimi giorni  ne hanno causato il crollo. Il crollo, e’ avvenuto in via Angelo La Francesca nel cuore del centro Antico e fortunatamente non vi sono stati danni a persone. Sono in corso le verifiche di staticita’ dei fabbricati adiacenti.

I Vigili del fuoco e tutto l’apparato tecnico si sono immediatamente attivati, ivi compreso i soccorsi. Per precauzione gli edifici  adiacenti sono stati sgomberati e otto famiglie sono state trasferite presso gli alberghi del posto o sistemati presso familiari. Al momento la zona è sotto controllo ed è stato assicurato che saranno fatte tutte le perizie ai fabbricati adiacenti sia per accertare che non siano stati procurati danni agli edifici circostanti, riportando tutto nella normalità e far rientrare le famiglie sgomberate.

A tale proposito ci è pervenuta una nota del Consigliere Provinciale Massimo Cariello, Candidato a Sindaco nelle prossime consultazioni elettorali, il quale pur riconoscendo la tempestività e l’efficacia degli organismi comunali che si sono occupati della intera vicenda, coglie l’occasione per suggerire di effettuare un controllo continuo e puntuale per accertare o mettere in sicurezza gli edifici che versano nelle stesse condizioni per evitare che si possano verificare circostanze come quella del crollo.

………………  …  ……………..

Comunicato

Occhi aperti sul Centro Storico

Abbiamo appreso del crollo registratosi nel Centro Antico della città. Sappiamo che gli Uffici Comunali si sono immediatamente attivati e che la struttura di Palazzo ha messo in moto una valida rete di collaborazione e solidarietà ospitando alcune delle famiglie residenti nelle vicinanze della casa crollata presso strutture private.

Quanto avvenuto non può che farci piacere. Quel che tuttavia, a questo punto, ci preoccupa è lo stato delle strutture che, nel Borgo Antico, sono nelle stesse condizioni. Case ancora di là dall’essere recuperate e per le quali, nell’attesa di una completa messa in sicurezza, è necessario attivare azioni di controllo e monitoraggio costante.

Un’opera attenta tesa alla salvaguardia dei luoghi e delle persone. In tal senso confido nella capacità degli Uffici Comunali e nell’attenzione delle Istituzioni. L’episodio  sia utilizzato in modo costruttivo e diventi spunto perché si metta in campo, ripeto, un’opera di controllo puntiglioso, struttura per struttura in modo da prevenire disagi o inaugurabili emergenze.

Eboli 23 Febbraio 2010

Massimo Cariello
Consigliere Provincia di Salerno

3 total pingbacks on this post
Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2022 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente