"sgombero" tag

Sgombero sul litorale Magazzeno di Pontecagnano Faiano

PONTECAGNANO FAIANO – Continua a Pontecagnano la battaglia dell’Amministrazione Lanzara in favore della legalità e del decoro.
Questa mattina, sul Belvedere di Magazzeno, è stata effettuata una significativa operazione di smontaggio di un casotto presente da anni sulla zona mare di Pontecagnano Faiano.

L’Intervista: Il Sindaco di Eboli Cariello si difende, attacca, rilancia

EBOLI – Il Primo Cittadino di Eboli Cariello in una intervista a tutto campo chiarisce e si racconta a POLITICAdeMENTE.
Cariello si difende, attacca, rilancia. Manca circa un anno al termine del suo primo mandato, sembra inesorabilmente “condannato” al secondo: E tra passato, presente e futuro traccia un primo bilancio, elenca le cose fatte e indica i programmi di fine mandato ma sembra non scoprire ancora del tutto le sue carte.

Concessioni e nulla osta a Battipaglia: Forza Italia contro l’ASI

BATTIPAGLIA – Forza Italia con Longo si scaglia contro l’ASI e a favore delle Imprese battipagliesi colpite da Ordinanza di sgombro.
I mancati nulla osta evidenziano una pretesa di posizione dominante dell’ASI, che va oltre le stesse prerogative urbanistiche in merito alle Concessioni in capo al Comune. Battipaglia rivendichi l’accellerazione delle ZES previo il Commissariamento dell’ASI, un ente superato, per attuare e gestire al meglio anche le risorse di cui alle Aree di Crisi Complesse puntando all’Industria 4.0.

Bando per l’assegnazione di 6 lotti in Area PIP di Eboli

Il Comune di Eboli ha pubblicato il Bando per l’assegnazione di 6 lotti in area PIP, tre dei quali precedentemente assegnati e revocati. Questo è il secondo bando per l’Amministrazione Cariello. I sei…

Ex Apoff e San Nicola Varco: PD e Art1-MDP incalzano Cariello

EBOLI – Dalle opposizioni del PD e Art1-MDP, due distinte interrogazioni: sull’ex fabbrica Apoff; e l’Area dell’ex Mercato di S. Nicola Varco.
E se: Infante, Cuomo e Rizzo puntano il dito sull’ex Apoff; Conte, Di Candia e Petrone puntano i riflettori sull’Area dell’ex Mercato di San Nicola Varco; ma entrambi pensano alla bonifica, alla sicurezza, al futuro, al loro impiego, alla loro destinazione. La prima potrebbe essera una “Fabbrica delle arti e dei Mestieri, la seconda un polo logistico dell’Agroalimentare.

Eboli: Ex Apoff e dopo un anno niente di fatto

EBOLI – Ex APOFF, a un anno e mezzo dallo sgomgero altisonante e ancora nulla è stato fatto e le coperture in eternit sono ancora li.
Infante (PD): “Recuperare questa area del nostro territorio significherebbe non solo risolvere i problemi già evidenziati ma anche ridare dignità e decoro alle nostre periferie che vivono un profondo stato di insicurezza, di degrado ed abbandono”.

Migranti & Terrorismo Accendono il dibattito Politico.

EBOLI – Immigrazione e terrorismo, sono collegati? Una domanda, tante risposte, con un’Italia travolta dagli sbarchi minacciata dallo Stato Islamico.
Proteste da Nord a Sud della Penisola sull’apertura di nuovi centri di accoglienza, tra sospetti di affari illeciti e poca trasparenza, infuriano quotidianamente le polemiche. Intanto nella Piana del Sele e ad Eboli si rischia il collasso, con ripercussioni potenziali sull’Ordine Pubblico.

Presunte irregolarità in Area PIP Eboli: Il CDA, chiarisce e precisa

EBOLI – Ecco la posizione del CDA della Società Consortile Mista P.A. Area P.I.P., sulle presunte irregolarità nell’Area P.I.P. di Eboli.
Netta presa di posizione di Trotta, Landi e Conforti rispetto all’operato della Società consortile mista e alle ultime notizie pubblicate dalla Stampa locale. E tra linguaggi subliminali, avvertimenti accennati, “minacce” annunciate, da uno “sgombro” divenuto “ingombrante” si va verso una pericolosa deriva gi illegalità.

Eboli: Il PD chiede un Consiglio sul PIP. L’Amministrazione tace

EBOLI – Area PIP Eboli: Il PD chiede un Consiglio Comunale monotematico dopo lo sgombro di un’area abusivamente occupata.

Nel silenzio dell’Amministrazione comunale interviene Infante (PD): «Riteniamo che l’area PIP è fondamentale per lo sviluppo e la crescita economica e sociale della nostra città tuttavia rileviamo diverse criticità nelle procedure di assegnazione dei lotti e tante altre problematiche che vanno affrontate al più presto nell’assise comunale».

Eboli: Sgomberato in Area PIP, terreno occupato abusivamente. Le proteste

EBOLI – Eseguito dalle Forze dell’Ordine e la Polizia locale, lo sgombero di un terreno abusivamente occupato in Area PIP di Eboli.
E’ la sconfitta di un “volontà” latente? Di un sistema clientelare? Chi muove e indirizza i fili di questo clientelismo imperante? Insieme X Eboli: “Ripristinati i principi di legalità nell’Area P.I.P. grazie al Settore SUAP, alla Società Consortile Mista e alle forze dell’Ordine”.

Petrone e Cardiello “uniti” contro Cariello: Amministrazione privatistica

EBOLI – I consiglieri Cardiello(FI) e Petrone(MDP) accusano il Sindaco “Amministrazione Privatistica” della gestione degli immobili comunali.
Durissimo attacco dei due consiglieri d’opposizione che all’unisono affermano: “L’Amministrazione privatistica del Comune genera crisi economica, impedisce la formazione di una classe dirigente e toglie futuro ai giovani: Cariello in perfetta continuità con Melchionda”.

Il Sen. Cardiello: Dopo l’Apof guerra ai Caporali

EBOLI – Dopo il segreto di Pulcinella dello sgombero ex Apoff, per il Sen. FI Cardiello (FI): “La battaglia inizia adesso”.
Cardiello dichiara guerra ai caporali e alle connivenze locali del lavoro nero, e propone per gli immigrati centri di assistenza fiscale.

Il Sindaco Cariello sull’Apoff: Utilizziamola a fini sociali

EBOLI – Ex Apoff: Il sindaco di Eboli impegnato nella ricerca di ipotesi di utilizzazione a fini sociali e produttivi.
Cariello: «Chiedo un incontro con l’Agenzia per il Demanio, con l’obiettivo di ricercare subito le forme di rilancio della struttura di Eboli».

Eboli, sgomberata l’Apof: La “Fabbrica dei clandestini”

EBOLI – Blitz notturno delle Forze dell’Ordine: Sgomberati i clandestini all’ex Apof di Eboli. Le dichiarazioni di Cariello, Cardiello, Merola, Infante.
L’Operazione interforze ha sgomberato 36 immigrati trovati in baracche e rifugi di fortuna. All’alba è ritornata la legalità. Alba di un giorno nuovo, che sebbene giunta in notevolissimo ritardo fa segnare un punto alle istituzioni. Ora Procuratore della Repubblica, Prefetto e Questore si facciano un gita tra le prostitute di Campolongo.

Battipaglia Story 5: Occupazione alloggi IACP e il ruolo del Consigliere Pastina

BATTIPAGLIA – Nella vicenda battipagliese, il consigliere Orlando Pastina, assume un ruolo “chiave”, rispetto agli alloggi occupati dello IACP.
Pastina indicato come referente politico degli occupanti abusivi e il figlio Paolo figura emergente a capo di un gruppo criminale organizzato nel territorio battipagliese, e artefice della campagna elettorale del padre nelle elezioni del 2009.

Alloggi occupati a Battipaglia: Forza Nuova è dalla parte degli sgombrati

BATTIPAGLIA – Forza Nuova di Battipaglia denuncia l’ennesimo caso di discriminazione verso gli Italiani e si schiera dalla parte degli sgomberati.
Il nucleo forzanovista battipagliese, denuncia l’assoluto disinteresse di politici, amministratori e autorità varie, e sollecita il Commissario Prefettizio di Battipaglia perché individui nuovi alloggi abitabili e li requisisca.

Melchionda, su San Nicola Varco risponde a POLITICAdeMENTE

EBOLI – Il Sindaco di Eboli Martino Melchionda interviene sulla vicenda di San Nicola Varco e fornisce ulteriori precisazioni: Le ordinanze sono state emesse ma la Regione le ha ignorate.
La risposta del Sindaco è la sconfitta della politica. E’ la condanna senza appello di una classe politico-dirigente, a tutti i livelli. Si prenda coscienza del proprio ruolo e lo si eserciti, trovando e coinvolgendo dei partners, per giungere a soluzioni pensate e a programmi concreti.

Una proposta di delibera sulla Sicurezza dai Riformisti del PD

EBOLI – Campagna, Marisei, Petrone, Cicalese propongono al Consiglio comunale una Delibera sulla sicurezza.
Censimento delle persone, sgombero dei casolari abbandonati, revoca di permessi edilizi e delle utenze di servizio, restituire in termini di sicurezza il 50% delle somme versate dai cittadini: alcune delle proposte.

A Cava 1° Concorso Fotografico “L’Italia siamo noi”

CAVA dei TIRRENI – Per partecipare al Concorso bisogna inviare le fotografie all’organizzazione dal 1 settembre 2011 fino al 10 ottobre 2011. I risultati ed i vinvitori saranno pubblicati il 20 ottobre su Facebook.
Il Concorso Fotografico Rossetto “l’Italia sono anch’io” promuove la campagna per i diritti di cittadinanza e di voto per gli stranieri.

Cardiello interroga Maroni sugli immigrati di Capaccio

CAPACCIO – Riceviamo e Pubblichiamo l’Interrogazione che segue, del Senatore Franco Cardiello del gruppo parlamentare, con la quale chiede al Ministro dell’Interno Roberto Maroni di sapere e di intervenire a proposito dell’organizzazione riguardante…

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente