L’UDC a fianco di Cariello contro il gruppo “Conte”

Eboli: Il Gruppo UDC difende a spada tratta l’Amministrazione Cariello e il suo operato e bacchetta Art1-MDP.

Per il capogruppo consiliare centrista La Brocca, le critiche mosse dall’Opposizione alla Giunta per le politiche riguardanti la popolosa frazione di Santa Cecilia sono strumentali: “l’attenzione per questa parte del territorio ove l’impegno dell’Amministrazione comunale è massimo!”

Grasso,Cennamo,Altieri-Masala-La Brocca

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – “Continuiamo a ricevere sollecitazioni per interventi già programmati e per azioni già effettuate.Inizia con un piccato inciso, la nota del capogruppo consiliare UDC, Giuseppe La Brocca, che stigmatizza le interrogazioni riguardanti gli edifici scolastici e l’Ordine Pubblico nella frazione di Santa CeciliaL’ultimo caso riguarda l’interrogazione del gruppo consiliare MDP, che nella foga di attaccare l’Amministrazione comunale non si accorge di segnalare situazioni per le quali il Comune di Eboli, a differenza del passato, è già in campo con progetti e d impegni precisi!

Le questioni viabilità, sicurezza ed illuminazione nella zona di Santa Cecilia, e soprattutto nell’area della scuola Virgilio, sono interventi prioritari per i quali l’Amministrazione comunalepuntualizza l’esponente centrista a nome di tutta la sua compagine – ha già programmato per tempo. La viabilità è stata disegnata con nuovi criteri, guardando alla sicurezza, calibrando i nuovi criteri anche sulle previsioni urbanistiche. – Continua piccata la nota UDC evidenziando l’impegno profuso dalla Giunta di cui fanno parte come gruppo consiliare più cospicuo sopralluoghi tecnici sono stati già effettuati sul posto, anche per verificare le necessità dell’illuminazione e di ogni altro intervento teso alla sicurezza, soprattutto nell’area scolastica.”

Ci chiediamo come mai la sensibilità di una parte dell’opposizione emerga solo oggi,conclude polemico il comunicato stampa del politico eburino di lungo corso, Giuseppe La Brocca che stiletta alcuni esponenti dell’opposizione di oggi che fino a qualche anno addietro (Il Gruppo Conte NdR) sono stati parte integranti delle passate amministrazioni – mentre fino a qualche tempo alcuni suoi esponenti erano impegnati in amministrazione, addirittura con ruoli di vertice, senza muovere un dito per la sicurezza, la viabilità e l’illuminazione a Santa Cecilia. In ogni caso i nostri progetti per la sicurezza nell’area sono chiari e soprattutto pronti, in linea con l’attenzione per questa parte del territorio per il quale l’impegno dell’Amministrazione comunale è massimo!”

Eboli, 13 ottobre 2017

1 commento su questo articoloLascia un commento
  1. ASSURDO NON SANNO NEMMENO ASFALTARE LE STRADE.hANNO ASFALTATO LA STRADA DI UN PRIVATO, IL QUALE LI HA TIRATI IN CAUSA E L’HANNO PURE PERSA….DILETTANTI!!! LEGGETE GENTE,LEGGETE

    LA GIUNTA COMUNALE
    VISTO l’art. 48 del T.U.E.L. 267/2000;
    RITENUTA la proposta meritevole di approvazione senza alcuna prescrizione;
    DATO ATTO che in ordine alla proposta deliberativa di cui sopra sono stati resi i prescritti pareri
    ex art. 49 D.Lgs. 267/2000;
    DATO ATTO che la presente proposta deliberativa riveste carattere d’urgenza per cui si rende
    necessario l’imprimatur della immediata esecutività ex art. 134, comma 4°, del D.Lgs. 267/2000;
    Con votazione unanime e favorevole espresse nei modi e nelle forme di legge.
    DELIBERA
    -di proporre opposizione, dinanzi alla Corte di Appello di Salerno, alla sentenza n.3951/2017,
    emessa dal Tribunale di Salerno, in relazione alla vertenza promossa dal sig.Del Grosso Enrico,
    con la quale, accertata la responsabilità del Comune di Eboli per aver provveduto ad asfaltare la
    strada del Sig.Del Grosso, ha condannato l’ente al

    ripristino dei luoghi di causa, ha rigettato la
    domanda riconvenzionale del convenuto, ha compensato per metà le spese processuali e
    condannato il Comune al pagamento in favore dell’attore, delle restante metà delle spese,
    liquidate per intero in € 390,00 per spese vive ed € 3.000,00 per compenso professionale oltre
    rimborso spese generali IVA e cpa cpme per legge;
    -di conferire l’incarico ai legali dell’Ente avv.ti Ernesta Iorio e Nelso Buccella, regolarmente iscritti

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente