“Piantiamo alberi per far rinascere la vita”. Il M5S al Sindaco: aderiamo

“Piantiamo alberi per far rinascere la vita” è l’iniziativa a cui aderisce il Meetup del M5S di Eboli per la Giornata nazionale degli alberi.

Il Meetup del M5S di Eboli ha protocollato un’istanza per chiedere al Sindaco di Eboli e all’Amministrazione di aderire ufficialmente all’iniziativa del 19 novembre prossimo “Piantiamo alberi per far rinascere la vita”.

Adelizzi-Forlano e Ingenito con Di Maio

Adelizzi-Forlano e Ingenito con Di Maio

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del

EBOLI – «Domenica 19 novembre – scrivono in una nota stampa gli attivisti del Meetup del Movimento 5 Stelle di Eboli Cosimo Adelizzi, Arturo Forlano e Marianna Ingenito –  nella Città di Eboli, ci “armeremo” di tutto il necessario e aderiremo all’iniziativa nazionale: “Piantiamo alberi per far rinascere la vita“, lo faremo insieme a tutti quelli che, come noi, vorranno fare un piccolo passo verso un Mondo migliore.

Nei giorni scorsi, – si aggiunge nella nota del Meetup 5 Stelle di Eboli  – abbiamo protocollato all’indirizzo del Sindaco di Eboli Massimo Cariello, dell’Assessore all’Ambiente Ennio Ginetti e di tutta l’Amministrazione comunale, una richiesta di adesione ufficiale all’iniziativa che si terrà non a caso due giorni prima della “Giornata nazionale degli alberi“.

Siamo certi – concludono Cosimo Adelizzi, Arturo Forlano e Marianna Ingenito del Meetup del Movimento 5 Stelle di Eboli – che gli amministratori sapranno raccogliere il nostro invito, impegnandosi per creare le condizioni migliori condizioni per una buona riuscita dell’evento».

Dal 1992 in Italia esiste una legge, conosciuta come “Un albero per ogni nato” (L. n.113/1992), che obbliga i Comuni con più di 15.000 abitanti a porre a dimora un albero per ogni bambina e bambino nati nel proprio territorio.

Nonostante tutto la scarsa applicazione della legge ha spinto a precisare i provvedimenti attuativi con una ulteriore legge, quella n.10 del 14 gennaio 2013, entrata in vigore il 16 febbraio 2014. Ma nemmeno con quest’ultima si è giunti alla sua osservanza, negando di fatto un principio  riguardoso verso la vita e la natura che oggettivamente mirava al rispetto e alla cultura del rispetto per l’ambiente in.uno a cercare in qualche modo di porre un rimedio alla progressiva consumo del suolo e del patrimonio boschivo ed arboreo.

La Città riuscirà in qualche modo a partecipare a questa iniziativa? Si spera di si e si spera si possa anche recuperare gli anni perduti.

Eboli, 15 ottobre 2017

8 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. Speriamo che la Nostra proposta venga presa seriamente in considerazione anche da associazioni e non solo, chiunque può attivarsi in tal senso. La nostra mail è info@movimento5steeboli.it

    Grazie

  2. Si proprio si vede chi hanno candidato Giggino di Maio
    Stuart allo stadio San Paolo, aiuto regista, e vuole fare il presidente del consiglio ahhhhahahahahahaha

  3. Meglio una persona preparata, propositiva e umile come Luigi Di Maio che una lecchina PD figlia di papà come la Boschi: grande raccomandata che non ha mai lavorato un giorno della propria vita. Oppure una “finta diplomata” come la Ministra dell’Istruzione Fedeli che non sa neanche l’abc della lingua italiana. Oppure il venditore di fumo alias Renzi che non sa neanche cosa significhi lavorare visto che non ha mai lavorato un giorno e ora va girando in treno per racimolare qualche voto, illudendo soprattutto i giovani.
    Meditate gente e meditate cari giovani.

    • Per indipendente,
      forse sarebbe stato meglio dire: Nonostante tutto io preferisco Di Maio e basta piu che dire invece tutto il resto, anche perché riguardo al lavoro non è che Di Maio ne abbia fatti più di tanto di giorni di lavoro, riguardo alla preparazione, anche su quello bisogna comunque vedere quando riuscirà ad esprimere un suo pensiero compiuto anzichè esprimere quelli che vuole o vorrebbe il suo Beppe Grillo.
      Credo che dobbiamo imparare e vale per tutti, anche per chi ha provocato questo post, di esprimere giudizi attinenti il ruolo e le questioni politiche più che sulle persone, specie poi se queste persone si somigliano ma per questioni diverse stanno in parti opposte.

  4. Admin, il suo giudizio è fazioso ed offensivo quando punta il dito e giudica ingiustamente Di Maio come “incapace di esprimere un pensiero compiuto e in modo autonomo”.
    Inoltre, Di Maio è anche un giornalista pubblicista quindi un suo collega. Buona Giornata.

    • Per indipendente
      il mio non è un giudizio fazioso è semplicemente una constatazione, riguardo sia al lavoro che i suoi pensieri.
      Lo vedo molto attento, nelle sue esternazioni, a non travalicare quei “limiti” che si autoimpone per non dispiacere o non uscire fuori tema rispetto a quelli che vorrebbe Grillo.
      Rispetto al lavoro, non vedo ci sono differenze rispetto a quelli che egli indica come persone che per mestiere fanno politica, ebbene egli si avvia ad essere uno di loro.
      Vedo tra l’altro sia diventato giornalista, e anche questo ti dice come si diventa giornalista in Italia.

  5. Di Maio rimarrà in Parlamento solo per due legislature. Invece ci sta gente come i nostri parlamentari locali (mi riferisco a Cardiello in primis e a Cuomo) che hanno messo le radici da anni e anni in parlamento non facendo nulla per Eboli.

    • Verissimo,
      ma non giustifica che questi episodi si ripetano e portare questi a giustificazione è veramente poco accettabile.
      Che facciamo poiché tutti rubano, rubiamo anche noi? NON SI RUBA E BASTA.
      e se condanniamo i mestieranti della politica si condanna anche chi si è candidato a farlo e già lo è.
      L’Italia comunque ha bisogno di un corto circuito però bisogna fare attenzione a che non si commettano errori finendo di buttare insieme all’acqua sporca anche il bambino.

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente