Eboli: VII Edizione dei Fucanoli di San Giuseppe

18/19 marzo 2018 a Eboli VII edizione dei Fucanoli di San Giuseppe: Sette falò dal centro alle Periferie che “illuminano” la tradizione.

Al via la 7^ edizione dei Fucanoli di San Giuseppe, con il patrocinio del Comune in collaborazione coi comitati di quartiere. Una due giorni tra: Gastronomia, Tradizione e Intrattenimento, e come ogni anno, danno l’addio all’Inverno e il benvenuto alla Primavera. La tradizione si rinnova.

fucanoli san Giuseppe Eboli-piazza Borgo

fucanoli san Giuseppe Eboli-piazza Borgo

di Marco Naponiello
per POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – La festa di San Giuseppe che si celebra tradizionalmente il 19 Marzo, chiamata anche “Festa del Papà” ha delle origini che si perdono nella notte dei tempi, ossia alla tradizione pagana, dunque alle consuetudini ante-Cristianesimo. Infatti il 19 Marzo è astronomicamente l’antivigilia dell’equinozio di Primavera, periodo di celebrazione dei baccanali, ossia i riti dedicati a Dionisio, a fini propiziatori della fertilità, umana e dei campi, ove ci si concedeva ad atteggiamenti molto licenziosi, in simbiosi ai riti di purificazione agraria,  e la tradizione dei falò caratterizzava una mutazione ciclica nell’incenerire dei residui del raccolto, evocativamente muore il vecchio per far nascere il nuovo,  sono ancora diffusi in molte regioni, una simbologia che evoca il ciclo perenne di morte-nascita.

Secondo un’altra tradizione, San Giuseppe, non solo è designato come il patrono dei falegnami e degli artigiani, ma  è anche il protettore dei poveri, a cagione del racconto evangelico dove a Giuseppe e Maria fu negato un riparo per il parto durante la migrazione  dovuta al Censimento di Tiberio nel 6 d.C. Quivi nelle Regioni  meridionali, insiste l’usanza di invitare persone indigenti il 19 di Marzo al cosiddetto banchetto di San Giuseppe, ed in questa ricorrenza Il padrone di casa serve i suoi bisognosi ospiti, i quali siedono alla tavola benedetta da un sacerdote cattolico.

Anche Eboli per il settimo anno consecutivo con una tanto felice quanto voluta coincidenza, in ben sette località cittadine (ad unire cosi metaforicamente il centro con le periferie), per volontà dei comitati di quartiere in simbiosi con il patrocinio comunale, si svolgeranno diversi falò nel classico rito serale che nell’antica e nobile città di San Vito,  si chiamano Fucanoj e non Fucanoli, termine in voga nella vicina Campagna.

Un falò dei desideri che come ad ogni edizione è accompagnato dai “desiderata” dei presenti: Pertanto il fuoco arde e la festa popolare si anima, e come tutte le feste popolari degne di tal foggia, esse anelano a far distrarre i cittadini dal tran-tran quotidiano e parimenti propugnare le antiche tradizioni. Infatti quivi si degustano i prodotti tipici dell’antica tradizione culinaria popolare: non mancheranno di certo tra le mani dei commensali, la profumata e piena di sapore lagana e ceci, l’intramontabile panino con broccoli e salsiccia, accompagnati con un vino rigorosamente rosso e pastoso, finendo poi in crescndo con le “delikatessen”, le leccornie regine dell’appuntamento serale, che si chiamano zeppole di San Giuseppe, sapientemente cucinate e preparate dalle donne del posto che per l’occasione sono diventate cuoche ed intrattenitrici, il tutto faranno da padroni la musica, i canti e tanta allegria a prestare un contorno ritmato. Infine si attenderà che si è consumata l’ultima fiammella di quel fuoco amico, auspicando che tutti possano esaudire i propri sospirati desideri, salutando cosi la Primavera portatrice di nuove energie, di nuovi progetti, di nuove speranze.

18 / 19 marzo  2018: VII edizione dei Fucanoli di San Giuseppe

Programma:

18 marzo:

  • Ore 19.30  Centro Sportivo Spartacus
    Falò della Poesia ..E io Pago” (Totò)
    Centro Culturale Studi Storici

19 marzo

  • Ore 19.00 Mulino delle due acque
    Falò dell’Ermice
    Amici dell’Ermice
  • Ore 19.30 Piazza Palmento
    Falò della Casarsa
    CdQ Casarsa
  • Ore 20.00 azienda Agricole L. Mirra
    Falò dell’Acqua dei Pioppi
    CdQ Acqua dei Pioppi
  • Ore 20.00 via Francesco La Francesca
    Falò di Garibaldi
    Gruppo “F. La Francesca”
  • Ore 20.30 Rione 1 Maggio
    Falò del paterno
    CdQ Paterno
  • Ore 21.00 Piazza Borgo
    Falò dei desideri
    CdQ Porta Borgo

Falò video:PiazzaBorgo2016

Fucanoli di San Giuseppe Eboli

Fucanoli di San Giuseppe Eboli

Eboli 18 marzo 2018

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2022 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente