Il M5S al Sindaco Cariello: Il Comune aderisca al Programma WiFi4Eu

Il meetup del M5S di Eboli scrive al Sindaco e al Presidente del Consiglio comunale e chiede l’adesione al al programma WiFi4Eu.

Il Meetup M5S di Eboli chiede al Sindaco, al Presidente del Con. Com., alla Giunta di attivarsi affinché si integri la già presente Wifi Cittadina accedendo al Programma WIFI4EU per garantire agli ebolitani e ai visitatori di accedere gratuitamente a Internet negli spazi pubblici cittadini.

Meetup M5S Eboli-con Adelizzi

Meetup M5S Eboli-con Adelizzi

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – Il meetup del M5S di Eboli scrive al Sindaco Massimo Cariello e al Presidente del Consiglio comunale Fausto Vecchio per chiedere l’adesione del Comune di Eboli al programma WiFi4Eu, il progetto attraverso il quale la Commissione europea ha come finalità quella di promuovere le connessioni wi-fi gratuite per i cittadini e i visitatori in spazi pubblici quali parchi, piazze, edifici pubblici, biblioteche, musei e centri sanitari in tutta l’Europa.

La richiesta di adesione al programma WiFi4Eu da parte del Meetup M5S di Eboli guidato dal neo Deputato ebolitano Cosimo Adelizzi, si ritiene indispensabile per favorire l’accesso dei giovani ai portali per sapere, per informaersi, per studiare e per questo premette che:

  • la Commissione europea al fine di promuovere le connessioni wi-fi gratuite per i cittadini e i visitatori in spazi pubblici quali parchi, piazze, edifici pubblici, biblioteche, musei e centri sanitari in tutta l’Europa ha approvato il progetto WIFI4EU;
  • L’iniziativa WiFi4EU, che avrà un bilancio di 120 milioni di euro tra il 2017 e il 2019, favorirà l’installazione di dispositivi per il WiFi all’avanguardia nei centri della vita comunitaria;
  • L’iniziativa WiFi4EU finanzierà l’attrezzatura e i costi di installazione (punti di accesso a Internet), mentre l’organismo beneficiario pagherà per la connettività (abbonamento a Internet) e la manutenzione delle attrezzature per almeno 3 anni;
  • Le autorità locali saranno incoraggiate a sviluppare e promuovere i propri servizi digitali in settori quali l’amministrazione online, la telemedicina e il turismo elettronico con un’apposita app.

Prendendo atto ancora che:

  • Dal 20 marzo 2018 i Comuni italiani possono registrarsi al portale www.wifi4eu.eu per partecipare al primo bando di 20 milioni e ottenere un buono di 15mila euro per installare il WiFi in spazi pubblici;
  • I Comuni di tutta l’Unione europea sono invitati a registrare i loro dati sin da ora, in vista del primo invito a presentare progetti che sarà pubblicato a metà maggio, per avere così la possibilità di beneficiare del finanziamento UE per costituire punti di accesso a Internet senza fili gratuiti in spazi pubblici;
  • Ai Comuni il programma WiFi4EU offre buoni per un valore di 15mila euro per installare punti di accesso WiFi in spazi pubblici tra cui biblioteche, musei, parchi pubblici e piazze;
  • I Comuni possono utilizzare i buoni WiFi4EU per acquistare e installare le apparecchiature WiFi (punti di accesso senza fili) in centri di aggregazione pubblica a loro scelta, mentre i costi di manutenzione della rete saranno a loro carico;
  • dal 20 marzo 2018 i Comuni interessati dovranno registrarsi nel portale www.WiFi4EU.eu;
  • a metà maggio 2018, sarà pubblicato il primo invito e i Comuni registrati potranno presentare la domanda per un primo lotto di 1.000 buoni WiFi4EU (di 15.000 € ciascuno). I buoni saranno distribuiti secondo il principio “primo arrivato, primo servito”;
  • Successivamente la Commissione annuncerà i 1.000 Comuni che beneficeranno di finanziamenti mediante il primo invito.
  • Nei prossimi due anni, saranno pubblicati altri quattro inviti WiFi4EU.
  • Le reti finanziate mediante WiFi4EU saranno gratuite, senza pubblicità e senza raccolta di dati personali.

Sulla base di queste premesse, il Meetup del M5S di Eboli chiede al Sindaco Cariello e al Presidente Vecchio e alla Giunta comunale di attivarsi quanto prima affinché si riesca ad integrare la già presente Wifi Cittadina accedendo al Programma WIFI4EU per garantire ai cittadini di Eboli e ai visitatori di accedere gratuitamente a Internet negli spazi pubblici del nostro territorio in modo efficace e di rendere i punti presenti WIFI funzionali ampliando gli HotSpot in special modo dove c’è saturazione di accessi.

Eboli, 21 marzo 2018

1 commento su questo articoloLascia un commento
  1. date ad Ennio quello che è di Ennio.
    https://www.facebook.com/ennio.ginetti/posts/10216034012547599
    vi prendere i meriti del nostro Ennio e del Comune. Questa è una scorrettezza che solo i poveri di idee e cervello sfruttano.
    quattro lettere sapere fare, quella degli scrutatori, quella dei manifesti e poi siete il vuoto assoluto.
    Uno buono c’era con i grillini ebolitani il dottor Erasmo Venosi e l’avete fatto fuori perché oscurava qualcuno. Gli ignoranti vogliono sempre intoro ignoranti per apparire più intelligenti.
    Almeno la nostra amministrazione il sindaco e gli assessori fanno i fatti e voi solo chiacchiere e lettere a ciclostilo.

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente