255mila euro dalle “donazioni” del M5S per migliorare le Scuole

Donazione dagli stipendi dei consiglieri regionali del M5S per l’efficientamento delle Scuole della Campania.

Il Consigliere regionale Cammarano: “Vuoi migliorare la tua Scuola a quella di tuo figlio? Partecipa al bando in Campania, ci sono 255mila euro a disposizione!” Dalla solidarietà alla politica ci passa. Dai partiti si aspetta proposte di leggi e leggi

Cammarano-M5S-fondo miglioramento scuole

Cammarano-M5S-fondo miglioramento scuole

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

NAPOLI – Abbiamo deciso di donare 255 mila euro, – scrive in un twit il Consigliere Regionale del.Movimento 5 Stelle Michele Cammarano – dal taglio dei nostri stipendi di consiglieri regionali, alle scuole pubbliche secondarie della Campania per finanziare progetti che abbiano tra le finalità la rimozione delle barriere architettoniche, la messa in sicurezza degli edifici scolastici, l’efficientamento energetico, l’acquisto di materiale didattico, attrezzature per laboratori e palestre e il contrasto alla dispersione scolastica.

Studenti, insegnanti, dirigenti scolastici e genitori degli alunni potranno presentare proposte entro il 30 maggio 2018, compilando il form raggiungibile a questo indirizzo: goo.gl/forms/vaX6ahu5edRpt10i2
La scuola rappresenta il futuro di questo paese.
Attiviamoci e “FacciAmo scuola” insieme!

Leggi il bando: https://goo.gl/r1xah9

Ottima iniziativa quella del gruppo regionale del Movimento 5 Stelle, tuttavia non può e non deve essere questa la strada per giungere ad un miglioramento, ammodernamento ed efficientamento delle nostre scuole, le quali hanno bisogno di ben altre cifre, che non possono essere dettate al caso, o come nella fattispecie di una “donazione”. Le nostre Scuole, le politiche della Scuola e tutte le altre politiche come: Casa, trasporti, Sanità, e via di seguito; hanno bisogno di interventi sistematici e poiché le cifre sono insostenibili, sarebbe il caso di giungere ad un piano di interventi pluriennale e le risposte sarebbero quelle che dovrebbero giungere dalla politica e dalle istituzioni locali, regionali, nazionali, e non da iniziative irrituali come quella che il M5S ha intrapreso.

Sarebbe il caso di rendersi promotori di una proposta di Legge, se non è in.calendario nessuna iniziativa del Consiglio Regionale o dell’Amministrazione regionale che indichi interventi, modalità e soprattutto fondi. Nel caso contrario come quello a cui è giunto il gruppo consiliare del M5S la donazione rientra in un alveo diverso, che si inquadra in una iniziativa volontaria, solidaristica e meriterebbe maggior riserbo perché venisse apprezzata, ricordando che i beneffattori, quelli veri, non gradiscono si sappia delle loro beneficenze. Dai Partiti ci aspettiamo politiche e se sono serie, tempestive e pertinenti non può che farci piacere. Ad ognuno il suo.

Napoli, 6 aprile 2018

3 total pingbacks on this post
Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2022 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente