FI: Che succede al Comune di Eboli?

Interrogazione consiliare del capogruppo forzista Cardiello: “Cosa sta succedendo nel Municipio di Eboli!”.

Dimissioni di dirigenti di settore, perquisizioni delle forze dell’ordine e notizie di stampa che vogliono alcuni imprenditori aggirarsi per gli uffici con gli Assessori. Damiano Cardiello (F.I.) “Chi sono gli imprenditori ed i politici, a quanto ammontano gli affidamenti diretti e che tipo di pressione questi eserciterebbero?”

Damiano Cardiello

Damiano Cardiello

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – Notizie della stampa locale adombrano rapporti poco chiari tra imprenditori e politici, i primi interessati secondo gli articolisti ad acquisire servizi pubblici per le loro imprese, una situazione che fa il paio con le recenti dimissioni di due dirigenti comunali: Lucia Rossi (settore Patrimonio) e Gaetano Cerruti (sett. Ambiente), da corollario a tutto frequenti visite delle forze dell’ordine nella Casa Comunale, impregnate nell’acquisizione di fascicoli e faldoni.

A tale proposito il capogruppo forzista, Damiano Cardiello, prende carta e penna e scrive al primo cittadino, Massimo Cariello e al presidente dell’assise civica, Fausto Vecchio chiedendo chiarimenti sull’intera intrigata vicenda

………..  …  ……….

Al Sindaco di Eboli
Al Presidente del Consiglio comunale

Interrogazione comunale a risposta orale in consiglio comunale

Premesso che:

  • in data 28 marzo 2018, con richiesta a mezzo pec, lo scrivente ha richiesto alcuni dati al Settore Patrimonio, circa gli affidamenti diretti operati negli anni 2016-2017. A tale nota, nonostante due solleciti formali del 7 maggio e 28 giugno, non è stato dato alcun riscontro;
  • in data 13 giugno 2018 il Resp. Settore Patrimonio, Ing. Lucia Rossi, ha rassegnato le dimissioni dall’incarico lamentando, tra l’altro, il mancato ascolto dell’amministrazione comunale alle richieste di supporto in termini di risorse umane ed evidenziando “un clima di scontro che alimenta voci di corridoio circa l’integrità morale e professionale della sottoscritta“;
  • la notizia è stata ripresa dai media locali, a cui ha fatto seguito anche l’ulteriore comunicazione di esonero dalla responsabilità di posizione organizzativa a firma dell’Ing. Gaetano Cerruti, Resp. Settore Ambiente;
  • nei giorni scorsi, come riportato ampiamente dalla stampa locale (quotidiani La Città – Il Mattino), plurime sono state le visite delle forze dell’ordine presso il Municipio e altrettanto numerose le acquisizioni documentali effettuate in vari Settori;
  • in data 30/06/2018 sulla pagina di Eboli de “Il Mattino di Salerno” è apparso un articolo di stampa riportante notizie poco rassicuranti circa il legame tra politica e imprenditori;
  • in tale articolo si parla del coinvolgimento di Assessori della Giunta che si aggirano negli uffici “in compagnia con i titolari delle ditte”;

Dopo le premesse di rito che fanno da titolo giustificativo all’interrogazione, Cardiello pone i quesiti da acclarare nel pubblico dibattito all’interno del parlamentino di Città

Tanto premesso, interroga la S.V., con carattere di estrema urgenza, per sapere:

  1. se corrisponde al vero la notizia riportata;
  2. chi sono gli assessori coinvolti?
  3. in quali uffici si aggirano gli stessi;
  4. con quali titolari delle ditte”;
  5. che tipo di “pressioni indebite” vengono esercitate e nei confronti di chi;
  6. a quanto ammontano gli affidamenti diretti operati dal Settore Patrimonio negli anni 2016-2017 e primo semestre 2018.

Avv. Damiano Cardiello
Capogruppo FI

…………….  …  …………..

Eboli, 4 luglio 2018

 

2 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. Tu e Fido l’unica opposizione.

  2. Cardiello junior si vede che è giovane , questa e na vecchia storia che risale alla notte dei tempi.Le sue accuse sono frivole ,ci vuole ben altro per sgominare o meglio sfrattare addirittura alcuni personaggi ,prima dirigenti comunali e poi imprenditori e cosi tutta la filiera tra politici ,imprenditori ed impiegati che fanno da affiancatori,una vera camorria. L’azione perm rivelare la verita va fatta da un’altra parte, non è politica ma giudiziaria e investigativa dove dovrebbero esserci persone che si ispirano A Falcone e Borsellino, solo cosi puo terminare la camorria ad Eboli ,ma questo è un sogno.

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente