4^ edizione di Eboli Buskers Festival

20 e 21 luglio Eboli, centro Antico 4^ edizione di Eboli Buskers Festival la Rassegna Internazionale degli Artisti di Strada.

Acqua, aria, terra e fuoco ispirano il 4^ Eboli Buskers Festival – Rassegna Internazionale degli Artisti di Strada. Il Sindaco Massimo Cariello: “A piccoli passi stiamo conquistando risultati inaspettati grazie a elementi positivi che si intrecciano come in questa rassegna!”

Eboli IV Besker Festival

Eboli IV Besker Festival

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – I quattro elementi della natura, racchiusi nel gonfalone del Comune di Eboli, sono il tema della due giorni presentata, questa mattina nell’aula consiliare del Comune alla presenza del sindaco Massimo Cariello, dell’assessore al Turismo Anna Senatore, dell’assessore alla cultura Angela Lamonica e dell’assessore alla manutenzione Ennio Ginetti.

L’evento è ideato e promosso sin dalla prima edizione del 2015 da Weboli, ideatore tra l’altro, di www.weboli.itSito Turistico e Culturale della Città di Eboli. Il Centro Antico si rivestirà di luci, colori e suoni con giocolieri, mimi, acrobati, maghi, musicisti, ballerini, trasformisti, mangiafuoco, equilibristi ed altri artisti, di vari generi e per ogni fantasia, ed ospiterà artigiani e uno street food di tipicità lungo l’intero percorso. Peculiarità dei buskers da sempre è che includono il contesto di azione nella performance, interagendo con il pubblico e con la situazione in cui sono inseriti, nel segno dell’apertura sociale: ogni spettatore osserva, partecipa attivamente allo show in atto. Una due giorni di arte e magia aleggerà sul centro storico di Eboli.

Gli spettacoli della quarta edizione portano la firma della direzione artistica di Paolo Fulgione, biologo nella vita e busker nei giorni di festa in cui veste i panni di Mago Paolo, che dichiara: «Quest’anno proponiamo discipline attinenti ai quattro temi, ad esempio in Largo San Giacomo che sarà la piazza dell’elemento aria abbiamo trapezisti e funamboli. Proseguendo, nella piazza dell’acqua abbiamo bolle di sapone e magia, elemento che è mancato lo scorso anno e che ho voluto reintrodurre.» Il festival è realizzato in collaborazione con il comune di Eboli e la partecipazione del Liceo Artistico “Carlo Levi” (Istituto Perito-Levi) rappresentato in conferenza dal prof. Pasquale Ciao che, come avviene dal primo anno dell’Ebf, accompagnerà alcuni allievi nella realizzazione di un murales artistico su pannello. «A piccoli passi – le parole del sindaco Massimo Cariellostiamo conquistando risultati inaspettati grazie a elementi positivi che si intrecciano come in questa rassegna che al suo interno mette insieme tante realtà belle sia del nostro territorio che lontane. Il livello della proposta è sempre più alto ed esaltante grazie a tanti cittadini e non solo innamorati questo mondo. Vogliamo far crescere sempre più la città attraverso la cultura e questo processo non può essere disgiunto dalla valorizzazione del centro antico».

La co-direzione artistica è di Daniela Ciraudo; responsabile della scenografia è Anna Verdini insieme a Italo Corrado de “I Briganti dell’Ermice. Gli show si alterneranno ciclicamente lungo Corso Garibaldi, Largo San Giacomo, Largo di Porta Santa Caterina, Piazza Cosimo Vestuti, Piazza Matteo Cuomo e Corso Umberto I, nel borgo antico di Eboli ed a pochi metri dalla centralissima piazza della Repubblica dove si svolgerà l’apertura della due giorni, venerdì 20 luglio alle ore 19.00 a cura della Murga Los Espantapajaros. È previsto l’approdo di talenti internazionali oltre agli ospiti ormai consueti. Ecco alcuni degli ospiti attesi: Leo, il più giovane busker campano; Giancarlo e Lino (comedy jugglin show); Mr. D. alias Dario Manfredi (giocoliere); Circo Ramingo (gruppo circense); Quinto e Martina Italiano (equilibristi) da “Italia’s Got Talent”; Guglielmo Ferrara (contact juggler); Daniela Di Benedetto (tessuto aereo); Valentina CuoRycina Gentile (danza del ventre e contorsionismo); Lula Poppins & Mely (bubble show); Michele Maffei (statua vivente); Skema Libero (fire show); Fiona Porter (teatro del fuoco); Nicola De Simone (buble show); Mago Fofficino (magia); Giuseppe Concialdi (ballonart); Ciro Palumbo (trampoliere); gli attori della compagnia stabile del Teatro La Ribalta; Mario Naps (juggler and visua comedy); Niandra (circus and fire performer); Nicola De Simone (bubbler show); Oasi animazione (animazione itinerante); Sole e Walterino (face painting); Sud Fiyah Mood (fire show e fachirismo); Mario Annichino (musicista).

Main sponsor dell’iniziativa è Convergenze S.p.A. insieme ai partner BCC Capaccio Paestum, Manna S.p.A e Natin Battipaglia. Durante le due serate dell’Ebf 2018 sarà possibile partecipare al secondo contest fotografico “Eboli Buskers Festival” a cura di Paolo Sgroia di Eboli nella Storia.

Maggiori info: www.ebolibuskersfestival.com

Eboli, 17 luglio 2018

1 commento su questo articoloLascia un commento
  1. Che livello elevato di pianificazione amm.va, 2020 vott a vení!

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente