Su “LA7” TV le pizze di De Vita dedicate a Sordi e Verdone

Su LA7 TV le pizze di Vito De Vita, il pizzaiolo battipagliese che ha dedicato ad Alberto Sordi e Carlo Verdone.

Cinema, comicità, arte e bravura accoppiate ai prodotti che sono stati utilizzati per le pizze Sordi e Verdone hanno fatto il paia, e subito dopo la trasmissione televisiva de LA7, che ne ha decretato la bontà, De Vita le ha inserite nella carta di PizzArt, il suo locale di Battipaglia. 

Vito De Vita-Carlo Verdone-Alberto Sordi

Vito De Vita-Carlo Verdone-Alberto Sordi

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

BATTIPAGLIA – E’ stato il celebre programma televisivo di domenica scorsa “Gustibus” su LA7 a celebrare due pizze che Vito De Vita, il pizzaiolo di Battipaglia titolare di PizzaArt, valutato dalla guida delle Pizzerie di “Gambero rosso” “2 Spicchi“, che ha realizzato in onore di due tra i più celebri attori comici italiani: Alberto Sordi e Carlo Verdone.

L’associazione è stata resa possibile grazie alla “Cinegustologia” del critico Marco Lombardi: “Verdone è l’erede di Sordi, e infatti le due pizze ideate, secondo Vito De Vita, hanno in comune l’impasto croccante e numerose materie prime, ma se quella dedicata a Sordi è più sbilanciata sull’acidità (della satira) e sulle note affumicate di un’umanità bruciata, quella dedicata a Verdone è più all’insegna del grasso e della dolcezza, a partire, per esempio dall’utilizzo del pomodorino giallo al posto di quello rosso.

Invero la pizza in onore di Alberto Sordi era stata creata già lo scorso anno in occasione della prima edizione del Festival della Cinegustologia, quella su Carlo Verdone, invece, è una novità assoluta di quest’anno. Entrambe le pizze però, subito dopo la trasmissione televisiva “Gustibus” su LA7, che ne ha consacrato la bontà, sono entrate a far parte della “carta” di PizzaArt.

Alberto-Sordi-Carlo-Verdone3

Alberto-Sordi-Carlo-Verdone3

Il tributo ai due grandi comici Sordi e Verdone non poteva che celebrarsi con il cibo e soprattutto con la Pizza, che tra l’altro è il prodotto culinario italiano più famoso del Mondo, come mondiale è la comicità italiana interpretata straordinariamente da entrambi, tuttavia pare che tra i due, sebbene avessero girato due film insieme diretti da Verdone, e indipendentemente dai racconti, specie di quest’ultimo, pare non vi fosse un grande idillio, così come ha raccontato il nipote di Albertone nazionale, Igor Righetti, secondo il quale Sordi gli rivelò, ma non in pubblico, che dopo “Troppo forte” non avrebbe più partecipato a nessun altro film con Verdone, e quest’ultimo a sua volta, forse per togliersi il sassolino dalla scarpa, parlando di Sordi in una trasmissione televisiva, aveva a sua dichiarato, che nel ruolo dell’avvocato in Troppo forte, aveva pensato ad un altro attore.

Ma spesso quello che accade nel mondo dello spettacolo va sempre poi verificato, fatto sta che da italiani veri ogni diatriba a tavola si risolve per il meglio e chi più di una pizza può farlo? E noi affidiamo alle due pizze che De Vita ha voluto dedicare ad entrambi il valore della concordia sostenendo che ai bravi tutto è consentito.

Battipaglia, 27 luglio 2018

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente