75° Anniversario dello Sbarco alleato: Celebrazioni a Salerno e Eboli

Salerno day, Operazione Avalanche: Eboli tra le location per le Celebrazioni del 75° Anniversario dello Sbarco di Salerno.

Presentato questa mattina nella Sala del Gonfalone del Palazzo di Città, il “Salerno Day”, l’evento che ricorda l’“Operazione Avalanche”, lo sbarco degli Allestimenti del 9 settembre 1943. Il progetto che coinvolge diversi Enti: Regione, Provincia, Comuni, e vanta il patrocinio del Consolato USA a Napoli.

Massimo Cariello-Vincenzo Napoli

Massimo Cariello-Vincenzo Napoli

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

SALERNO – Presentato questa mattina nella Sala del Gonfalone del Palazzo di Città, il “Salerno Day”, l’evento che ricorda l’“Operazione Avalanche”, lo sbarco degli Alleati, del 9 settembre 1943. Il progetto, curato dal giornalista Edoardo Scotti coinvolge diversi Enti e vanta il patrocinio del Consolato USA a Napoli, Regione Campania, Provincia di Salerno, Università degli Studi di Salerno e la partecipazione dei Comuni di Salerno, Cava de’ Tirreni, Eboli, Pontecagnano Faiano, Battipaglia, Capaccio Paestum e Campagna.

Nell’ambito del “Salerno Day” al  MOA di Eboli, che attualmente ospita la mostra “War is Over!  L’Italia della Liberazione nelle immagini dei U.S. Signal Corps e dell’Istituto Luce, 1943 – 1946” a cura dell’Istituto Luce Cinecittà, e che sarà visitabile gratuitamente, sono previsti due importanti eventi, inseriti nel cartellone provinciale degli appuntamenti del 75° Anniversario dell’Operazione Avalanche.

Domenica 9 settembre con inizio alle ore 19.30:

  • Operation Avalanche Day, presentazione del libro “Romana” di Paride Morrone (Edizioni Arpeggio Libero).
  • Saluti: Massimo Cariello, sindaco di Eboli, Angela Lamonica, assessore alla Cultura.
  • Interverranno: Giuseppe Fresolone, direttore scientifico del MOA,
  • Angela Panaro, scrittrice,
  • Paride Morrone, autore.
  • Modera: Noemi Manna, giornalista.

Domenica 16 settembre, con inizio alle ore 19.00, l’obiettivo sulla Campagna d’Italia. Saluti:

  • Marco Botta, presidente del MOA,
  • Massimo Cariello, sindaco di Eboli,
  • Gabriella Macchiarulo, funzionario dell’Istituto Luce Cinecittà.
  • Introduzione: Giuseppe Fresolone, direttore scientifico del MOA.
  • Relazioni: “Robert Capa e la guerra in 50 scatti” a cura di  Vincenzo Marsilia, architetto;
  • “Sguardi sulla Guerra” a cura di Enrico Menduni, Università degli Studi Roma Tre.
  • Modera: Eduardo Scotti, giornalista.
  • Proiezione del docu-film “Holliwood va alla guerra”, realizzato con materiale di repertorio dell’Istituto Luce Cinecittà: regia di Roland Sejko; montaggio di Luca Onorati.

«Dopo la straordinaria mostra “War is Over! L’Italia della Liberazione nelle immagini dei U.S. Signal Corps e dell’Istituto Luce, 1943 – 1946”, a cura dell’Istituto Luce Cinecittà, un nuovo riconoscimento internazionale storico e culturale per Eboli e per il Museum of Avalanche – commenta il sindaco di Eboli, Massimo Cariello -. Essere tra le location delle Celebrazioni per il 75° Anniversario dello Sbarco di Salerno è non solo un riconoscimento storico per quanto questa città ha fatto, ma anche un attestato di stima per le strutture, i professionisti e l’azione storica e culturale che portiamo avanti da tempo».

Info e contatti: www.warisover-eboli.it

Eboli, 5 settembre 2018

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente