Incidente Galleria S. Lucia: Solidarietà da FN ai lavoratori

L’Incidente nella galleria S. Lucia per lavori di manutenzione pone all’attenzione il tema della sicurezza sul lavoro.

Ad esprimere solidarietà ai lavoratori coinvolti e a denunciare maggiori controlli e più sicurezza nei cantieri a garanzia dei lavoratori stessi è il coordinatore provinciale di Forza Nuova Salerno.

Esplosione Galleria S Lucia Salerno-foto-rainews

Esplosione Galleria S Lucia Salerno-foto-rainews

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

SALERNO – A seguito di un incendio divampato nella nottata di ieri nella galleria Santa Lucia, sulla linea ferroviaria Napoli-Salerno, relativamente alla esecuzione di alcuni lavori di manutenzione programmati, per i quali si è prevista la sospensione della circolazione ferroviaria, cinque operai sono rimasti feriti e uno di loro sebbene non in pericolo di vita, ha riportato gravi ustioni sul 40% del corpo.

A comunicare che vi è stata una esplosione di una bombola sono state le Ferrovie che hanno precisato, tra l’altro, che il rogo e l’esplosione della bombola, utilizzata per le attività manutentive, ha coinvolto un mezzo della ditta Salcef operante per conto di Rete Ferroviaria Italiana del Gruppo FS.

A tale proposito il Coordinamento provinciale di Forza Nuova Salerno, manifesta tutta la propria solidarietà ai 5 operai coinvolti nell’incidente presso la galleria Santa Lucia. «Sono ancora ignote le cause che hanno innescato l’esplosione della bombola, tuttavia, ciò non ci esula dalla necessità di tirare in ballo l’annosa questione della sicurezza sui luoghi di lavori. – si legge in una nota politica – Molto spesso, sia per ragioni di emergenza che di rapidità esecutiva, si è portati ad allentare le misure di sicurezza nei cantieri. Entrano in gioco le imperizie di chi lavora, ma il più delle volte le responsabilità ricadono su chi dirige i lavori poco solerti nel far osservare, senza deroghe, suddetti criteri.

E nondimeno, le imprese operano di frequente in spregio ai capitolati, poiché, è del tutto evidente che la sicurezza, nel computo dei lavori, ha una sua incidenza di costo. – prosegue la nota di FN – Nel caso di lavori di manutenzione, come in fattispecie riportano le cronache dell’accaduto, ancor più grave possono rivelarsi le omissioni riconducibili ai tagli degli enti pubblici (Ferrovie), in luogo di un’ efficientizzazione e di un’ottimizzazione della spesa.

Nell’attesa che si faccia luce sulle cause dell’incidente, auspichiamo che alla base di quanto accaduto affiori un elemento di imponderabilità, e non sia imputabile, invece, alle solite carenze o sciatterie organizzative. – conclude Forza Nuova – Prioritario, tra tutte le considerazioni fatte, rimane sempre l’incolumità delle maestranze, ma nell’ultimo periodo è un concetto piuttosto disatteso, vista la catena di lutti che accompagna il dato inquietante delle “morti bianche

Salerno, 17 novembre 2018

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2018 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente