Pontecagnano Faiano: Nuovo Format per il Comune

Nuovo Format del Comune di Pontecagnano per avvicinare sindaco e cittadini: Ecco la democrazia partecipata.

Presentata venerdì mattina a Palazzo di Città, l’iniziativa Partecipa: un luogo di dialogo e di ascolto, di confronto quanto di discussione, sui temi di maggiore interesse e di rilievo per la comunità. Primo appuntamento venerdì 14 giugno ore 16.30 ex Tabacchificio Centola.

slide-partecipa

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

PONTECAGNANO/FAIANO – E’ un filo diretto, una interlocuzione immediata e complementare fra Sindaco e cittadini, non più separati dagli ostacoli della burocrazia o dai vincoli dei ruoli, bensì vicini, alleati nel comune intento di perseguire il benessere collettivo, senza limiti e senza distinzioni.

E’ un modo nuovo di interpretare il significato della gestione cosa pubblica: una questione che deve avvicinare ed interessare anziani e bambini, donne ed uomini, italiani e stranieri. Per rendere quanto più ampia la collaborazione, sono stati predisposti strumenti comunicativi di facile utilizzo: dal sito web ai canali social, dal bollettino cartaceo al caffè col Sindaco, fino ad arrivare ad incontri tematici in cui dibattere degli argomenti più cari alla collettività.Primo evento, annunciato questa mattina, l’incontro Ambiente e Salute, previsto per il prossimo 14 giugno, dalle ore 16.00, presso i locali dell’ex Tabacchificio Centola.

Il pomeriggio dedicato ad uno dei temi più cari alla Amministrazione quanto alla popolazione, vedrà protagonisti tecnici, esperti, ma soprattutto esponenti della società civile che intenderanno  contribuire al dibattito con suggerimenti pratici e proposte concrete. All’evento presenzieranno anche gli studenti delle scuole cittadine, chiamati dal Sindaco in persona a dire la propria su un argomento che incide sul presente quanto sul futuro.

“Con grande entusiasmo, stamane mi sono rivolto alla collettività per invitarla a riconsiderare il rapporto con la politica e con le Istituzioni. Con Partecipa, infatti, saranno oltrepassate le barriere che in genere separano i cittadini e l’Amministrazione e sarà favorito il dialogo costante e costruttivo. Grazie ai canali comunicativi ed alle occasioni di confronto, ognuno si sentirà protagonista e posto in condizione di dire la propria. Non abbiamo paura di stabilire un rapporto diretto con le persone, ma anzi lo consolideremo nel tempo. Nell’epoca delle censure e dei bavagli, noi ci apriamo alla città, con umiltà e voglia di ottimizzare il nostro lavoro a vantaggio di tutti”.

Pontecagnano Faiano, 25 maggio 2019

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente