Pavia: Simposio all’ICS “Maugieri di Endoscopia Digestiva con il Dott. Luigi Pasquale

23, 24, 25 settembre, Istituto Clinico Scientifico “Maugeri”, Pavia, Corso Scientifico Nazionale: “Qualità e innovazione in endoscopia digestiva”.

Tra i protagonisti del Simposio scientifico di “Endoscopia digestiva”, il Medico avellinese Luigi Pasquale, direttore delle UOC di Gastroenterologia e Medicina Generale del P.O. “Frangipane” di Ariano Irpino e Presidente Nazionale SIED la Società Italiana di Endoscopia Digestiva. 

Gino Pasquale

Gino Pasquale

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

AVELLINO – Il 23, 24 e 25 settembre si terrà presso l’Istituto Clinico Scientifico “Maugeri” di Pavia il Corso scientifico Nazionale dal tema: “Qualità e innovazione in endoscopia digestiva”. Tra i relatori delle tre giornate di studi ci sarà il medico avellinese, Luigi Pasquale, direttore delle unità operative complesse di Gastroenterologia e Medicina Generale dell’Ospedale Civile “Frangipane” di Ariano Irpino, previsto per l’occasione anche un collegamento live con la Fondazione Poliambulanza di Brescia.

Il Dott Pasquale interverrà in qualità di medico specialista e come Presidente nazionale del SIED Società Italiana di Endoscopia Digestiva, incarico prestigioso che ricopre dal marzo dello scorso anno, una comunità scientifica quella del Sied, alla quale aderiscono circa 1.500 specialisti e che, specie nell’ultimo decennio, si è imposta all’attenzione della Sanità europea per il contributo offerto in materia di tecniche diagnostiche innovative.

Il presidente Sied Luigi Pasquale, uno dei protagonisti del corso scientifico nazionale “Qualità e innovazione in endoscopia digestiva”, aprirà i lavori del Simposio, e con lui seguiranno altri interventori, tra i quali: I medici Alessandro Zambelli e Cristiano Spada, rispettivamente direttore e condirettore del corso, e Vitantonio Caramia dell’Istituto Clinico Scientifico “Maugeri”.

Attraverso l’endoscopia digestiva è possibile verificare la presenza di possibili alterazioni negli organi interni dell’apparato digerente (esofago, stomaco, duodeno, colon e retto), consente di diagnosticare le principali patologie dell’apparato digerente., e pertanto rimane l’esame principale circa l’individuazione e la conseguente prevenzione, di neoplasie all’apparato digerente.

Dal punto di vista terapeutico, pur non essendo solamente uno strumento di tecnica diagnostica, viene utilizzata per effettuare interventi mini-invasivi relativamente a lesioni che potrebbero riguardare quegli organi in esame, come: L’arresto di emorragie digestive; L’asportazione di polipi; Biopsie; cauterizzazioni……; questo e anche altri saranno i temi delle giornate scientifiche nazionali in programmazione il 23, 24 e 25 settembre 2019 presso l’Istituto Clinico Scientifico “Maugeri” di Pavia.

Avellino, 12 settembre 2019

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente