Chiude con uno strepitoso successo Picentia Short Film Festival

Picentia Short Film Festival, chiusura da favola con Nunzia Schiano all’attrice partenopea, premio alla carriera. 

È appena calato il sipario del PSFF e già si da Appuntamento alla prossima edizione con l’apertura del bando prevista per il prossimo mese di novembre. Sui progetti futuri del festival ancora tutto top secret. Unica novità già annunciata sarà la sezione Green curata in collaborazione con Legambiente.

Team PSFF

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

MONTECORVINO ROVELLA Chiusura da favola al Picentia Short Film Festival con l’assegnazione del Picentia Award alla carriera a Nunzia Schiano, nota attrice partenopea di teatro e cinema.

Alla conferenza stampa di chiusura, tenutasi presso l’ex Conservatorio di Santa Sofia, la direzione artistica, in compagnia della Schiano, ha fatto un bilancio su questa terza edizione: “Siamo molto soddisfatti. Il fattore umano è stata la componente fondamentale di quest’anno – hanno dichiarato i direttori Antonio Palo e Luca CapacchioneCiò che abbiamo deciso di raccontare, attraverso i libri, le masterclass e le proiezioni, ha avuto un ottimo riscontro da parte del pubblico. Non ci interessano i grandi numeri, ma la possibilità di poter contribuire alla crescita culturale e umana dei Picentini. Un sentito ringraziamento va a tutti coloro che hanno lavorato all’evento e che, anche in minima parte, lo hanno sostenuto”. Sui progetti futuri del festival ancora tutto top secret. Unica novità già annunciata sarà la sezione Green curata in collaborazione con Legambiente.

schiano conferenza-PSFF

I giovani vanno aiutati concretamente, non solo a parole – ha precisato la Schiano – sono qui perché credo fortemente in questo progetto. Questi ragazzi devono volare alti come aquile, senza fermarsi. Il cinema deve farsi garante del futuro. Da giovane non è stato facile e per questo mi sento in dovere di contribuire. La comunità dei Picentini deve sostenere e accogliere a piene le prossime edizioni del festival. Io farò il possibile e sarò sempre al fianco dell’organizzazione.

Successivamente, hanno sfilato sul Red Carpet i protagonisti dell’ultima serata, dedicata alla sezione “Comedy&Comic”. Fragorose risate hanno inondato l’Auditorium don Gerardo Senatore, tutto esaurito. A spuntarla, per la Giuria Tecnica il cortometraggio “Stop” di Francesco Giorgi (con Federico De Luca) e per la Giuria Popolare il lavoro “In Zona Cesarini” di Simona Cocozza (con Ernesto Lama e Piero Pepe).

sallustro palco

Premio stampa al cortometraggio “L’Eredità” di Raffaele Ceriello, prodotto dalla Talentum Production di Marcello Radano. Sul palco il cast nel quale spiccano Gianni Sallustro, Nicla Tirozzi, Massimiliano Rossi e Laura Borrelli.

Infine, all’AfterShow, condotto da Gaetano Risi, tutti i protagonisti della giornata hanno raccontato la loro esperienza e le loro impressioni sul festival. Presente anche il sindaco di Montecorvino Rovella Martino D’Onofrio che ha sottolineato come il festival debba diventare il fiore all’occhiello del territorio.

Appuntamento alla prossima edizione con l’apertura del bando prevista per il prossimo mese di novembre.

eredità cast

Montecorvino Rovella, 17 settembre 2019

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente