Ecodistretto: Da Lanzara stop alla fake news

Dal Sindaco di Pontecagnano Faiano uno Stop alle fake news sull’Ecodistretto con Giffoni Valle Piana. 

Giuseppe Lanzara: “…ho un solo obiettivo: rendere i rifiuti non più un’emergenza ma un’opportunità concreta non per i cialtroni o i camorristi, ma per la mia comunità”.

Pontecagnano Faiano Giuseppe Lanzara

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

PONTECAGNANO FAIANO – Il Sindaco Giuseppe Lanzara si esprime sulle illazioni, le menzogne e gli attacchi che continuano, in queste ore, a diffondersi sulla questione dell’ecodistretto e sul suo conto.

Nonostante il chiarimento pubblico del 12 ottobre e malgrado gli appuntamenti già fissati in agenda per i prossimi giorni allo scopo di confrontarsi nuovamente sul tema, non si fermano infatti le polemiche e le strumentalizzazioni ai danni del Primo Cittadino, che costringono Giuseppe Lanzara a rispondere:

“Sono giorni molto impegnativi, quasi interamente dedicati alla risoluzione del problema della gestione dei rifiuti e quindi alla risoluzione del problema dei miasmi, degli incendi e di tutte le conseguenze che la situazione attuale comporta. È disarmante vedere e sentire voci di dissenso basate su fatti inventati di sana pianta, fra cui quello della già prevista localizzazione dell’impianto. Sul dato specifico tengo a precisare che lo scorso luglio, come da prassi, è stata inviata una bozza di ipotesi progettuale per chiedere la disponibilità a finanziare l’ecodistretto. Tale bozza prevede, come molti dovrebbero sapere, un’idea, e sottolineo un’idea, da cui partire per realizzare l’opera. Il tutto alla luce del sole e con documenti accessibili a chiunque. Chi oggi sostiene il contrario, ovvero che la localizzazione sia stata prevista e non solo ipotizzata, seguendo peraltro un iter imposto a livello sovracomunale, conferma la propria volontà ad esasperare i toni e strumentalizzare le situazioni. A loro ed alla popolazione tutta dico: io non mento alla mia Città e confermo che la scelta dell’area verrà stabilità e valutata da esperti, con il supporto della Regione, in un momento successivo e secondo criteri oggettivi, non barattabili

A questi signori, e a quanti concedono loro tutta questa straordinaria visibilità, riferisco invece: 

1) o non conoscete l’italiano e quindi la differenza tra un’ipotesi progettuale e un progetto sottoscritto ed approvato;

2) oppure, come io inizio a immaginare, siete mossi da altro tipo di interesse, che tuttavia non mi tange e riguarda. Da anni ormai, sono perseguitato e offeso da fake news, che piuttosto che indebolirmi rafforzano i miei buoni propositi e le mie grandi prospettive per questa Città. 

Io ho un solo obiettivo: rendere i rifiuti non più un’emergenza ma un’opportunità concreta non per i cialtroni o i camorristi, ma per la mia comunità”.

Pontecagnano Faiano, 19 ottobre 2019

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente