Assunzioni Pubblica amministrazione: Fondi dall’Unione Europea

Piano straordinario di assunzioni nella Pubblica amministrazione con fondi UE. Alcune proposte di Conte. 

L’On. Federico Conte (LEU): “Il Mezzogiorno rappresenta una grande opportunità di sviluppo per l’Italia e per l’Europa”.

Federico Conte

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

SALERNO – “Il ministro Provenzano – dichiara l’On. Federico Conte, deputato di Liberi e Uguali, a margine dell’incontro del ministro per il Sud, Provenzano, con le forze politiche di maggioranza.  – ha avviato un confronto sul Mezzogiorno opportunamente centrato sui problemi concreti. Indirizzo che va qualificato, da un lato, impegnando l’Ue a prevedere, oltre i cinque obiettivi già inclusi nel piano strategico 2021-2027, un sesto obiettivo, “l’Europa mediterranea”, con misure dirette e interstatuali strutturali; dall’altro declinando gli obiettivi di sviluppo delle politiche di bilancio dal punto di vista della realtà meridionale”.

In questo contesto – prosegue l’On. Conte – bisogna individuare e cogliere obiettivi mirati: riqualificare e modernizzare la Pubblica amministrazione; riconoscere come Zona economica speciale la mappa dei parchi naturali della cordigliera appenninica, prevedere fiscalità di vantaggio per arginare il fenomeno dello spopolamento; consegnare all’Anas le strade comunali e provinciali che collegano arterie nazionali; trasformare in un Istituto di ricerca nazionale il Centro studi e di ricerca sulla dieta mediterranea e la biodiversità “Angelo Vassallo”, coinvolgendo il sistema universitario. Bisogna andare oltre le misure previste nella Legge di stabilità. Il Mezzogiorno rappresenta una grande opportunità di sviluppo per l’Italia e per l’Europa”.

“Il governo – insiste e conclude il deputato salernitano Federico Contechieda all’Unione europea che il Sud venga riconosciuto come zona svantaggiata al pari delle regioni dell’Est, con un piano non solo straordinario ma “eccezionale” perché va rivolto alle istituzioni, alle persone e alle cose, da finanziare anche attraverso l’emissione, una tantum, di euro bond. Lo sviluppo del Mediterraneo vale l’Italia”.

Salerno, 9 novembre 2019

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente