Distretto Agroalimentare di Qualità Piana Del Sele al “Fruit Logistica” Berlino

Grande interesse al ‘Fruit Logistica’ Berlino 2020 per il Distretto Agroalimentare di Qualità della Piana Del Sele. 

Nel padiglione Italian Fruit Village, all’interno della Fiera internazionale dell’ortofrutta ‘Fruit Logistica’ di Berlino si è tenuto l’atteso incontro sul Distretto Agroalimentare di Qualità della Piana Del Sele, lo strumento di progettazione integrata del territorio che vede coinvolte, in modo sinergico, realtà pubbliche e private. 

Emilio_Ferrara_distretto_Agroalimentare_Qualità_Berlino_Fruit_logistica

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

BERLINO – Berlino torna ad essere la capitale dell’ortofrutta con Fruit Logistica 2020, il salone leader a livello globale per il commercio ortofrutticolo che si svolge ogni due anni. Una vetrina di riferimento, che ospita 3.200 espositori di cui 545 italiani e oltre 78 mila visitatori provenienti da 135 Paesi nel mondo, sulla quale quest’anno pesano gli effetti della psicosi da coronavirus.

Alla fiera internazionale dell’ortofrutta ‘Fruit Logistica’ 2020 di Berlino, all’interno del padiglione Italian Fruit Village, venerdí 7 febbraio si è tenuto tra interesse e partecipazione di un numerosissimo pubblico, l’attesissimo incontro sul Distretto Agroalimentare di Qualità della Piana del Sele, lo strumento di progettazione integrata del territorio che vede coinvolte, in modo sinergico, realtà pubbliche e private.

Fruit_Logistic_Berlino

Il punto focale dei DAQ (il Distretto Agroalimentare di Qualità) è la competitività di un prodotto a marchio di qualità (“prodotto pivot”) e quindi il Distretto chiama in causa i Consorzi di tutela dei prodotti a marchio comunitario, che da sempre necessitano di un supporto che li accompagni verso l’efficienza produttiva e una maggiore competitività sui mercati.

È in tale ottica che il Consorzio di Tutela del Carciofo di Paestum IGP, presieduto da Alfonso Esposito e diretto da Emilio Ferrara, si è fatto promotore del riconoscimento e costituzione del Distretto Agroalimentare di Qualità per le aziende del territorio della Piana del Sele.

Questo incontro – ha dichiarato Emilio Ferrararappresenta anche l’occasione di presentare l’accordo, siglato con la Regione Campania, di dare vita al più grande distretto produttivo della Campania che metta insieme le proposte di Distretto pervenute con Prodotti “pivot” Carciofo di Paestum e Rucola della Piana del Sele.

Berlino, 9 febbraio 2020

1 commento su questo articoloLascia un commento
  1. ma chi scrive questi articoli del xxxxxx! perché valente non organizzava un bel convegno sull’articolo 62? , ossia pagamento a 60??

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente