Fascia Costiera Pontecagnano: Urgente un Consiglio comunale

M5S, Possibile e Sinistra Italiana chiedono la convocazione di un Consiglio Comunale urgente sulla Fascia Costiera.

La Sen. Luisa Angrisani e il Consigliere regionale Michele Cammarano del M5S: “Speriamo che il Comune e il Sindaco si attivino al più presto perché la città di Pontecagnano ha bisogno di un litorale pulito ed usufruibile“.

M5S_Possibile_SI_Fascia_costiera

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

PONTECAGNANO FAIANOAmici di Beppe Grillo, Possibile e Sinistra Italia hanno inviato all’Amministrazione Comunale la richiesta di convocazione urgente di un Consiglio Comunale monotematico dedicato alle problematiche che affliggono la fasca costiera di Pontecagnano Faiano. – si legge in una nota congiunta – A far prendere questa decisione sono state le condizioni di degrado in cui versa la nostra fascia costiera a partire dalla spiaggia fino alla rete di strade e di canali che l’attraversano: incendi di rifiuti, micro e macro discariche, cumuli di copertoni di camion accatastate sulle spiagge da mesi, sversamenti continui ed incontrollati in tutta la zona litoranea, abusivismo generalizzato con immobili abusivi con coperture in Eternit gestiti da locatori senza scrupoli; sfruttamento della prostituzione.

Urge un atto di responsabilizzazione delle istituzioni e della stessa amministrazione che ormai è al governo cittadino da 2 anni e non può e non deve girare lo sguardo altrove o toccare il tema “litoranea” solo quando si tratta di impegnarsi a rimuovere il vincolo paesaggistico (Vedi consiglio comunale 26 maggio 2020).

Giuseppe Lanzara

Questa situazione, che fa male a noi come cittadini e che impoverisce tutta la comunità agli occhi di chi deve scegliere una meta turistica per la stagione estiva 2020, è stata ben fotografata da un video Denuncia pubblicato ieri 22 giugno 2020 sul sito del quotidiano Salerno Sera ripreso dal Quotidiano del Ssd del 23 giugno. Il reportage, è un colpo al cuore per i tanti cittadini che conoscono bene le potenzialità del nostro territorio ma che sono costretti a convivere con l’accidia e il disinteressamento totale delle Istituzioni cittadine che hanno la competenza e anzi il dovere morale di non voltare lo sguardo altrove.

Il pensiero va ai tanti lavoratori impiegati nel comparto turistico, a quegli imprenditori che onestamente investono risorse e a molti residenti che desidererebbero vivere il territorio in modo pieno. Queste persone sono il nostro vero patrimonio e parlando con queste, ci siamo resi conto che ad oggi l’azione dell’amministrazione non è mai andata oltre la più bieca ed indecente Propaganda.

La seduta del Consiglio Comunale deve essere l’occasione per mettere al corrente i cittadini circa l’idea di città che questa amministrazione ha, gli interventi da mettere in campo oggi e quali sono –se ci sono- gli apporti che le opposizioni consiliari intendono dare. Occorre, dopo questa ultima video-denuncia, responsabilizzarsi davanti a tutta la comunità. Diciamo basta a questa classe politica che in periodi elettorali si vede affollare quelle zone, salvo poi ritornarsene in centro città a competizione archiviata.

Luisa Angrisani_con_Michele Cammarano_ealtri

Agli Amici di Beppe Grillo, di Possibile e di Sinistra Italiana sul degrado del litorale di Pontecagnano si sono aggiunti anche la senatrice Luisa Angrisani e il consigliere regionale Michele Cammarano, che hanno inviato una segnalazione al comune di Pontecagnano Faiano sull’evidente stato di decadimento in cui versa il litorale.

Da alcuni giorni abbiamo ricevuto numerose segnalazioni sull’alto indice di degrado in cui versa la fascia costiera di Pontecagnano. – dichiarano i portavoce del M5S Angrisani e Cammaranoda anni è interessata dallo sversamento di rifiuti di ogni tipo. Nello specifico – precisano la senatrice Luisa Angrisani e il consigliere regionale Michele Cammarano – risulta che sulla spiaggia della località Magazzeno siano presenti numerosi rifiuti, anche di tipo speciali pericolosi, che minano il decoro urbano e marino, oltre ad essere possibile fonte di inquinamento del suolo e delle acque. Preme sottolineare – continuano Angrisani e Cammarano – che, in caso di emergenze sanitarie o di igiene pubblica a carattere esclusivamente locale, la competenza all’adozione spetta al sindaco “quale rappresentante della comunità locale”, sulla base del dato testuale del comma 5 dell’articolo 50 del T.U.E.L. n. 267/2000.

In tale ambito, invero, il sindaco opera in qualità di ‘autorità sanitaria locale – sottolineano la senatrice e il consigliere regionale del M5S – attribuzione questa riconosciutagli ex art. 13, co. 2 della legge n. 833/1978, la cui attualità è confermata dalla disposizione di cui al comma 4 del medesimo art. 50, ai sensi del quale il sindaco esercita le funzioni imputategli quale ‘autorità locale‘.”

La Senatrice Luisa Angrisani e il Consigliere Regionale Michele Cammarano nella loro missiva indirizzata al Sindaco di Pontecagnano, all’assessore all’ambiente, al Presidente del Consiglio Comunale e per conoscenza a tutti i consiglieri comunali, hanno invitato l’amministrazione comunale e gli enti competenti ad azioni improntate alla risoluzione della vicenda segnalata.
Speriamo che si attivino al più presto perché la città di Pontecagnano ha bisogno di un litorale pulito ed usufruibile” concludono Angrisani e Cammarano.

Pontecagnano Faiano, 25 giugno 2020

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente