Lega: Altro caso di violenza nelle strade di Salerno

Altro caso di violenza feroce per strada, denuncia la Lega Salvini Premier di Salerno. 

Dopo l’accoltellamento in strada a Salerno Rosario Peduto Coordinatore cittadino Lega: «il sindaco Napoli dovrebbe ricordarsi quella pubblicità della fine degli anni ottanta che recitava “Prevenire è meglio che curare”…….…. cosa si aspetta, il morto?»

Rosario Peduto

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

SALERNO – «È di queste ore la notizia di un accoltellamento in strada in uno dei quartieri più popolosi e tranquilli di Salerno. – dichiara in una nota il Coordinatore Salernitano del Partito di Salvini Rosario PedutoCon la riapertura dopo il blocco imposto per il Covid si susseguono ormai sempre più spesso casi di violenza estrema per le strade della nostra amata città in particolare nelle ore serali e nei luoghi di maggior ritrovo per i cittadini alle prese con la calura estiva.

Ebbene forse sarebbe il caso che il sindaco Vincenzo Napoli oltre ad occuparsi delle passerelle pre elettorali e mettere a dura prova la pazienza dei gestori dei locali commerciali già molto provati ed a rischio chiusura, – prosegue Peduto – si concentrasse sulla prevenzione e la sicurezza. Più volte la LEGA ha denunciato la scarsa attenzione da parte di questa amministrazione a questa che ormai sta diventando un’emergenza cittadina. Più volte abbiamo richiesto un potenziamento delle volanti e degli agenti a piedi, siamo arrivati anche a manifestazioni pubbliche forti, qualcuno ricorderà quelle che furono definite le “ronde leghiste” sul lungomare di Salerno che portarono la Questura ed il Prefetto ad intervenire in maniera decisa, mentre il sindaco “sonnecchiava” al sicuro tra le mura di Palazzo di Città.

Chiedemmo anche un progetto per lo sviluppo di un servizio di sicurezza video gestito dalla polizia locale, sulla riga di quello realizzato da tante città “Europee”, – conclude il coordinatore della Lega salernitano Rosario Pedutoma ad oggi nulla di fatto; eppure il sindaco Napoli dovrebbe ricordarsi quella pubblicità della fine degli anni ottanta che recitava “Prevenire è meglio che curare”…….…. cosa si aspetta, il morto?»

Salerno, 24 luglio 2020

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente