L’Imprenditore Vincenzo Calce e candidato a Sindaco di Pagani

Vincenzo Calce, imprenditore e politico a capo di 7 liste è candidato a Sindaco nel Comune di Pagani. 

I coordinatori delle 7 Liste: “Diverse forze politiche e civiche, desiderose di andare oltre lo scenario vissuto in questi ultimi anni, con grande entusiasmo e capacità di sintesi, hanno deciso di condividere proposte ed idee tese al rilancio di Pagani, conferendo a Calce, cui va il nostro in bocca al lupo, il ruolo di guida della coalizione”.

Calce Vincenzo

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

PAGANI«È con grande emozione e con un pizzico d’orgoglio che annunciamo la candidatura a Sindaco di Vincenzo Calce, imprenditore da anni impegnato in politica e nel sociale, – scrivono in una nota politica i coordinatori delle liste: Anna Rosa Sessa, Santino Ruggiero, Aniello Califano, Valentina Capossela, Gianfranco Maiorino, Francesco Cuccurullo, Eugenio Gilibertiche ben rappresenta la sintesi delle nostre istanze programmatiche e del nostro desiderio di rinnovamento della classe dirigente locale.

Pur consapevoli del difficile momento storico politico ed amministrativo che attraversa la nostra comunità, siamo sicuri che Vincenzo Calce, con il coinvolgimento di tutti coloro che sanno rimboccarsi le maniche e che credono nelle potenzialità di Pagani, posse avviare un percorso concreto per riportare Pagani al centro della vita politica sociale ed economica regionale, nazionale ed europea. Con impegno, passione e determinazione è possibile voltare pagina e progettare un futuro migliore.

Le diverse forze politiche e civiche, desiderose di andare oltre lo scenario vissuto in questi ultimi anni, con grande entusiasmo e capacità di sintesi, hanno deciso di condividere proposte ed idee tese al rilancio di Pagani, conferendo a Calce, cui va il nostro in bocca al lupo, il ruolo di guida della coalizione.

È tempo di mettere da parte visioni egoistiche e miopi della gestione della cosa pubblica – concludono i coordinatori delle liste: Anna Rosa Sessa, Santino Ruggiero, Aniello Califano, Valentina Capossela, Gianfranco Maiorino, Francesco Cuccurullo, Eugenio Gilibertiche, per anni, hanno regalato la nostra città a fanalino di cosa dell’Agro Nocerino Sarnese. È tempo di riappropriarsi della nostra identità, delle nostre risorse, per dare un governo stabile a Pagani e progettare per essa un futuro migliore. Puc e Siad con riqualificazione del centro storico, risanamento delle casse dell’ente con conseguente rimodulazione della pianta organica, rilancio del mercato ortofrutticolo, sono solo alcuni dei punti del programma che segneranno la rinascita del nostro territorio.

Pagani, 14 agosto 2020

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente