Il Romanzo “Io fratto te” è su Amazon

Io fratto Te: Storia di un amore bipolare il romanzo di D’Amico Henderson con Guardabascio, prefato da Iannece Bonora è su Amazon. 

Il romanzo “Io fratto Te: Storia di un amore bipolare”, pubblicato in self publishing, è disponibile su amazon in versione digitale e cartacea al seguente link: https://www.amazon.it/gp/aw/d/B0987CW4H8/ref=tmm_pap_title_0?ie=UTF8&qid=1625227567&sr=8-1

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

ROMA – “Io fratto te – storia di un amore bipolare” è la prima pubblicazione del Romanzo di Daniela D’Amico Henderson scritto in collaborazione con il regista e scrittore Luca Guardabascio e la giornalista e scrittrice Raffaella Iannece Bonora.  Daniela, italiana naturalizzata statunitense, vive nel Michigan da vent’anni dove si dedica alla sua splendida famiglia, al suo ruolo presso la società Dante Alighieri e alla beneficenza. Questo romanzo cuce insieme esperienze, racconti, fantasia, invenzioni e qualche verità. Lo scopo di Daniela è quello di far riflettere il lettore su tutte le possibili porte del nostro destino. Quante volte ci siamo chiesti cosa sarebbe accaduto se invece di andare a destra fossimo andati a sinistra? La realtà è che non possiamo saperlo, possiamo solo immaginarlo e andare avanti con la nostra vita. Sabrina, protagonista dell’opera, serba dentro di sé le stesse paure, gli stessi dubbi, le stesse ansie che atterriscono tutti noi ma ce le racconta con l’allegria di un chick-lit e la profondità di un romanzo di formazione, mostrandoci da vicino la vita di una vera italiana a Boston, che non è esattamente rosa e fiori come la immaginiamo da quest’altra parte del mondo.

Daniela D’Amico Henderson

Una grintosa donna in carriera, ha un marito meraviglioso, una figlia bellissima ed appare incorniciata in un matrimonio perfetto. Risiede in una villa stupenda, sorride al mondo e fa il lavoro che ama. Apparentemente nulla potrebbe turbare l’idillio della sua esistenza super cool. Un giorno, però le arriva un sms da un numero sconosciuto, basterà questo piccolo avvenimento a creare un corto circuito nella sua vita da sogno. Chi è che la sta cercando? Cosa vuole? Sabrina ripercorrerà a ritroso la sua vita, da un piccolo paesino italiano alla grande metropoli statunitense,dalla prima cotta delle elementari fino all’università, dagli amori liceali a quello mai dimenticato per Emanuele sino al matrimonio e si chiederà se quello che vive è davvero il suo sogno o se, forse, la vita sarebbe potuta andare diversamente.

Tra inciampi, disavventure, piccole grandi gioie, amiche e qualche drink di troppo scopriremo che anche dietro la più patinata delle esistenze si celano dubbi, dolori, ripensamenti e scivolate da manuale. Io fratto Te, è la storia di quello che sarebbe potuto essere se solo avessimo imboccato un’altra strada. E’ il racconto divertente, sofferto, malinconico ma scoppiettante di uno Sliding Doors o, come dice il sottotitolo di… un amore bipolare.

Prefazione
Questa avventura è iniziata durante un pomeriggio d’autunno, mi piacerebbe dire che stavo sorseggiando un caffe bollente in un bar alla moda, la verità è che ero in tuta, a casa, a fare zapping in tv, quando il mio vecchio cellulare si mette a squillare e sul display compare il nome di Luca Guardabascio. Sarà che lui è un grande regista, sarà che io sono appassionata di cinematografia ma, in pochi minuti mi ritrovo trascinata fra le pagine di un libro scritto da una donna che all’epoca non conoscevo e che abita dall’altra parte del mondo. Mi è bastato poco per innamorarmi di questa storia, c’erano tutti gli ingredienti che, secondo me, non dovrebbero mai mancare all’interno di un romanzo che vuole essere, allo stesso tempo, fresco e frizzante come un chicklit ma anche profondo come un’opera di formazione. Ho iniziato a lavorarci immediatamente, leggendo e rileggendo ogni riga per prendere dimestichezza con il mondo creato da Daniela e, ad ogni capoverso, mi rendevo conto che quel libro un pochino stava diventando anche mio.
Mi sono affezionata sinceramente a Sabrina, ho pianto con lei e l’ho sgridata quando l’ho vista commettere qualche imprudenza. Lavorare a quest’opera, affianco a Luca, amico speciale, essere editor di Daniela, autrice fantasiosa e donna fantastica, è stata un’avventura indescrivibile. Quando, alla fine, mi è toccato mettere il punto conclusivo, nel leggere le ultime frasi mi sono emozionata e, nei giorni successivi, ho sentito la mancanza di Sabrina come si avverte quella di una sorella partita improvvisamente per un posto lontano. Tutto questo per dirvi che “Io fratto te” non è la classica storiella d’amore, non è il solito romanzo rosa, è molto di più. In primis è l’unione di tre teste e tre penne molto diverse che, su questi fogli, hanno cercato di dare il meglio di sé per donare ai lettori una gemma unica e preziosa, in secundis è un caleidoscopio di avventure, colpi di scena, di “ma” e “però” che vi terranno con il fiato sospeso fino alla fine. Quindi, siccome avete comprato questo libro per scoprire cosa cela al suo interno e non di certo per farvi annoiare dalla prefazione dell’editor, mi fermo qui e vi auguro buon viaggio.
Dott.ssa Raffaella Iannece Bonora

Roma, 3 luglio 2021

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente