50 giovani candidano Forlano a sostegno della Francese

Questa mattina presso la Sala “Vicinanza” di Palazzo di Città, ufficializzata la Candidatura di Forlano. 

Lorenzo Forlano: “Ho ufficializzato la mia candidatura al consiglio comunale a fianco della Sindaca Cecilia Francese. in nome di un patto generazionale, firmato da cinquanta giovani battipagliesi”. 

Cecilia Francese con Lorenzo Forlano e un gruppo di giovani

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

BATTIPAGLIA – «Non un’adesione a titolo personale, ma la scelta di un gruppo di giovani di sostenere la continuità amministrativa e di dare il proprio contributo programmatico, soprattutto in materia di politiche giovanili. – si legge in una nota del giovane Lorenzo Forlano che a nome di un gruppo di giovani, scende in campo a fianco della Sindaca uscente di Battipaglia Cecilia Francese ed ha ufficializzato la sua candidatura al Consiglio comunale – Una scelta libera, senza condizionamenti, per poter dare un contributo importante e concreto per la città. Abbiamo siglato un patto generazionale, firmato da cinquanta giovani battipagliesi, aperto e integrabile, che tiene conto delle esigenze e delle aspettative di una fascia d’età che spesso non è presa in considerazione in prima persona dalla politica.

Lorenzo Forlano-Cecilia Francese

Non un libro dei sogni, non un programma autoreferenziale e fantasioso come ne vediamo tanti in campagna elettorale, ma un insieme di interventi concreti che riguardano aree importanti quali l’aggregazione giovanile, la cultura, lo sport, il sociale e il lavoro. – Prosegue il giovane Forlano – Tante le proposte messe in campo: l’esigenza di una biblioteca moderna che funga anche da centro studi, con tutti i vantaggi che essa porta agli studenti battipagliesi che non si troveranno più costretti a recarsi presso il campus di Fisciano quotidianamente; il Forum dei Giovani, l’istituzione di uno sportello informagiovani efficiente che possa fornire tutti gli strumenti e le conoscenze circa bandi europei sull’imprenditoria giovanile; la Carta Giovani, strumento utile al commercio cittadino; un piano per la movida cittadina con l’istituzione di uno specifico regolamento comunale e l’adozione da parte del Comune di una clausola sociale negli appalti pubblici che impegna le società vincitrici di gare ad assumere giovani disoccupati del territorio, come menzionato anche nel piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr) del Governo.

Solo con un Sindaco espressione vera del territorio, – conclude Lorenzo Forlano a nome di un gruppo di 50 giovani – libero e senza condizionamenti esterni, nel segno della continuità amministrativa, dopo aver risanato il bilancio comunale è possibile tornare ad essere protagonisti del nostro futuro».

Battipaglia, 30 luglio 2021

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente