L’ONMIC di Eboli celebra la Giornata Internazionale delle Disabilità

Con “Che Nessuno venga lasciato indietro” l’ONMIC di Eboli celebra la giornata internazionale della disabilità.

3 dicembre ore 17:30, presso l’Hotel Grazia, le associazione ONMIC di Eboli e Spirito Libero, l’Ente Nazionale Sordi (ENS), la cooperativa “Nuovo Futuro”, con la collaborazione e la sponsorizzazione della Pro Loco don Donato Paesano e la cooperativa Sanatrix Nuova Elaion hanno organizzato il  convegno “Che Nessuno venga lasciato indietro”. 

Che nessuno resti infietro convegno Onmic Eboli

 

 

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – «Il 3 dicembre si celebra la giornata internazionale della disabilità, istituita dall’ONU nel 1981 per promuovere diritti e benessere delle persone con qualsiasi tipo di disabilità. “Nessuno venga lasciato indietro” è il concetto di base intorno a cui si discute ogni anno per migliorare strutture e servizi (sanitari, di istruzione e lavoro, di giustizia e dei trasporti) per persone diversamente abili».

In tale ricorrenza l’associazione ONMIC di Eboli in seguito ad una riunione con l’Associazione “Spirito Libero”, all’Ente Nazionale Sordi (ENS), alla cooperativa sociale “Nuovo Futuro”, con la collaborazione e sponsorizzazione di associazione “Pro Loco Don Donato Paesano” e cooperativa Sanatrix Nuova Elaion, hanno organizzato un Convegno 3 dicembre ore 17:30, presso centro conferenze Hotel Grazia.

Nel programma di giornata sono previsti diversi interventi: prima di tutto una breve introduzione ad opera del Presidente della Delegazione Onmic di Eboli, Pierfrancesco Savi. Successivamente prenderà la parola la moderatrice della serata la docente Giuseppina Cersosimo, docente del dipartimento di Studi Politici e Sociali all’Università degli studi di Salerno; in seguito si susseguiranno il Garante per la disabilità di Sant’Antonio Abate, avv. Alfonso D’Aniello, il presidente dell’Ente Nazionale Sordi di Salerno, dottor Angelo Santoro e la docente Carmen Carnevale dell’associazione Spirito Libero, nonché, un ulteriore intervento verrà condotto dalla Dott.ssa Giovanna Pisapia, pedagogista esperta in processi formativi e di orientamento ed inserimento sociolavorativo per soggetti svantaggiati e con disabilità. Alla fine di questi preziosi interventi seguirà la visione di un cortometraggio sul tema della disabilità, introdotto dalla vice‐presidente della delegazione dell’associazione Onmic di Eboli, Valeria Pellegrino. In ultimo, seguiranno gli

interventi delle Istituzioni e rispettivamente si susseguiranno l’Assessore alle Politiche Giovanili e Pari Opportunità dott.ssa Alessia Saveria Palma, l’Assessore alle Politiche Sociali e Sport, dott.ssa Damiana Masiello ed, infine, il Sindaco Avv. Mario Conte. Al termine di tutti gli interventi previsti, seguirà un buffet dalle associazioni offerto al quale tutti i presenti sono invitati. Il tutto, prevedibilmente, terminerà alle ore 19:30.

Il Report dell’incontro

La delegazione dell’associazione Onmic di Eboli ha scelto come primo evento il titolo “Che nessuno resti indietro” riprendendo il motto utilizzato dall’O.N.U il 3 dicembre 1981 per annunciare l’istituzione della “Giornata mondiale sulla disabilità“. Molto positiva la risposta delle istituzioni che hanno partecipato nelle persone del sindaco, Avv. Mario Conte, il cui intervento è stato molto apprezzato, dell’assessore alle sicurezza e alla legalità Antonio Corsetto e dall’assessore alle politiche sociali e sport Damiana Masiello che insieme all’assessore alle politiche giovanili e pari opportunità Alessia Saveria Palma hanno contribuito ad organizzare l’evento.

Gli organizzatori Pierfrancesco Savi e Valeria Pellegrino, rispettivamente presidente e vice presidente della delegazione dell’associazione Onmic di Eboli, hanno radunato anche un buon numero di giovani insieme a diversi esperti per discutere in maniera approfondita della problematiche riguardanti la disabilità. Diversi gli interventi tra i quali quello dell’Avv. Alfonso D’aniello, che in qualità di garante della persona disabile del comune di Sant’Antonio Abate ha parlato della sua esperienza in materia, del Dott. Carmine De Caro, delegato dell’Ente Nazionale Sordi (ENS), sede di Salerno, il quale a sua volta ha focalizzato il proprio intervento sull’importanza e sulle varie sfumature e distinzioni che delimitano il mondo delle persone sordo-mute, della Prof.ssa Carmen Carnevale la quale come docente esperta in autismo ha raccontato le criticità che ha più volte riscontrato nei vari istituti in zona su questo tema e in particolar modo come “mamma di Alessandro”, ragazzo speciale affetto dalla sindrome di Asperger, ha raccontato i 17 anni che ha trascorso con il figlio.

In ultimo abbiamo ascoltato la Dott.ssa Giovanna Pisapia pedagogista esperta dell’associazione ONMIC di Salerno che ha divulgato al pubblico e all’amministrazione alcune delle decine di iniziative che come associazione di settore quotidianamente svolgono in favore dell’inclusione sociale delle persone con disabilità. A legare i vari interventi e a moderare il convegno era presente la prof.ssa Giuseppina Cersosimo, docente della facoltà di sociologia dell’università degli Studi di Salerno. L’organizzazione è stata realizzata sul solco della proposta fatta dal consigliere Giuseppe Norma di istituire, anche nel nostro comune, il ruolo del garante della persona disabile, che a quanto pare, sembra essere stata recepita e condivisa dall’amministrazione.

Il convegno si svolto seguendo le normative anti‐covid vigenti prevedendo, se obbligatorio, l’esibizione ad i partecipanti del green pass.

Foto gallery

Che nessuno resti infietro convegno Onmic Eboli

Che nessuno resti infietro convegno Onmic Eboli-Conte-Corsetto

Che nessuno resti infietro convegno Onmic Eboli

Che nessuno resti indietro convegno Onmic Eboli

Eboli, 5 dicembre 2021

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2022 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente