Un tavolo di lavoro per la Medicina del territorio

Protocollato documento al Sindaco di Cava de’ Tirreni per l’istituire un tavolo di lavoro per la Medicina Territoriale.

La proposta appoggiata dalle associazioni: Comitati Uniti, Associazione Agorà, AUSER Cava de’ Tirreni, I.U.S.T.A Mundi, Tribunale per i diritti del malato-Cava de’ Tirreni, di seguito al Convegno del 26 novembre us a Cava de’ Tirreni presso il Complesso Monumentale del Monastero San Giovanni dal tema Medicina del Territorio e Recovery Plan.

Vincenzo Servalli

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

CAVA DEI TIRRENI – I Comitati Uniti, Associazione Agorà, AUSER Cava de’ Tirreni, I.U.S.T.A Mundi hanno scritto una lettera al Sig. Sindaco del Comune di Cava de’ Tirreni Dott. Vincenzo Servalli, avente ad oggetto: Proposta di collaborazione per un Tavolo di Lavoro per la Medicina territoriale.

Il 26 novembre 2021 in Cava de’ Tirreni presso il Complesso Monumentale del Monastero San Giovanni si è tenuto un Convegno sulla Medicina del Territorio e Recovery Plan al quale la SV. ha presenziato. – si legge nella nota – Si è discusso di società e salute, del ruolo da protagonista che anche le istruzioni locali e soprattutto i sindaci possono svolgere, e naturalmente di Ospedale di Comunità, Case di Comunità, Cittadella Sanitaria e finanche la Casa del parto, progetti che ora sono finalmente possibili grazie alle risorse de I PNRR, a patto che si sappia come utilizzarle e che, soprattutto, si abbiano, non solo le idee chiare, ma anche una chiara e lungimirante visione del territorio e un altrettanto illuminata e determinata volontà politica!

Facendo seguito al Suo Intervento, nel quale ha apertamente espresso interessamento per queste opportunità da non perdere peri Nostri Territori, Le chiediamo di Voler costituire un tavolo di lavoro con Le scriventi Associazioni al fine di avviare insieme una programmazione e progettazione e, nella quale possiamo questa volta contare anche sulle risorse intellettuali e tecniche , che per amicizia e visione per il bene comune, si sono messe già dall’estate scorsa al servizio della nostra comunità e del territorio che Lei si trova con grande responsabilità ad amministrare.

La sfida è quella che ognuno di noi vorrebbe poter avere l’occasione di vivere almeno una volta nel corso della propria esperienza politica e professionale, cioè di spendere il massimo delle energie per il proprio territorio, facendone un esempio di buona amministrazione, di buone pratiche da diffondere, e di visione strategica peri territori limitrofi, per la regione, per una comunità allargata di cittadini, utenti, pazienti, e ambiente! – Conclude la nota – Essendoci scadenze imminenti da rispettare per cogliere tali opportunità, siamo pressati a rivolgerle l’invito ad una sollecitudine che segni e confermi soprattutto la disponibilità concreta e tenda a definire con chiarezza gli obiettivi e le priorità, e restiamo in attesa dunque di un Suo riscontro ad horas.

Cava dei Tirreni, 10 dicembre 2021

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2022 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente