Pnrr: De Luca (Pd), ASI protagoniste rilancio Mezzogiorno

Le ASI con i fondi del Pnrr e la normativa ZES devono essere protagoniste del rilancio del Mezzogiorno.

Così l’on. Piero De Luca, vicepresidente del Pd alla Camera, nel suo intervento alla “Conferenza dei Consorzi per lo Sviluppo Industriale”, organizzata dalla FICEI a Roma. 

Piero De Luca convegno FICEI Roma

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

ROMA – “Le Aree di Sviluppo industriale (ASI) devono avere la capacita’ di diventare delle vere e proprie Agenzie di Sviluppo del Mezzogiorno utilizzando, da un lato la normativa sulle Zone Economiche Speciali (ZES) e, dall’altro, le risorse del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza“. Lo dice Piero De Luca, vicepresidente del Pd alla Camera, intervenendo ieri 4 maggio nella Sala Convegni Confraternita dei Bergamaschi a Roma in Via di Pietra n. 70 alla “Conferenza dei Consorzi per lo Sviluppo Industriale“, organizzata dalla FICEI, dal tema: “I Consorzi per le Aree di Sviluppo Industriale: una risorsa infrastrutturale e strategica per lo Sviluppo del Paese

Gli strumenti non mancano“, – aggiunge De Luca – “abbiamo lavorato molto e bene per semplificare le procedure burocratiche e amministrative e per introdurre degli incentivi che rendono le ZES competitive. Con la nuova normativa, infatti, le Zone Economiche Speciali sono addirittura a oggi le piu’ convenienti in tutta Europa, con una tassazione alle imprese che vogliono investire al 12% a condizione che si mantengano i livelli occupazionali per i 10 anni successivi all’avvio della nuova attivita’ economica e che la sede dello stabilimento industriale resti nell’area interessata. Troppe volte abbiamo assistito a fenomeni di desertificazione sociale e occupazionale con aziende che hanno usufruito di ingenti risorse pubbliche per poi trasferirsi all’estero.

Grazie al PNRR, inoltre, le Aree di Sviluppo Industriale possono finalmente avviare interventi infrastrutturali fondamentali in particolare nel Mezzogiorno per creare le condizioni di contesto ulteriormente necessarie ad attrarre investimenti per creare sviluppo e soprattutto occupazione. Queste misure – conclude De Luca – sono le basi per rendere le ASI traino di un forte e nuovo rilancio del Mezzogiorno che ha tutte le carte in regola per colmare il gap economico con le altre zone del Paese“.

Al Convegno, “I Consorzi per le Aree di Sviluppo Industriale: una risorsa infrastrutturale e strategica per lo Sviluppo del Paese” Moderato da

  • Carlo BRAVETTI – Giornalista, Rai 3 Agorà

Sono intervenuti:

  • Luigi BARONE – Presidente Consorzio Benevento
  • Valerio SCANU – Presidente Consorzio Sassari
  • Vittorio RINA – Presidente Consorzio Brindisi
  • Antonello GARZONI – Rettore Lum – Libera Università Mediterraneo
  • Piero DE LUCA – Vicepresidente Gruppo Pd Camera dei Deputati
  • Dalila NESCI – Sottosegretario di Stato Sud e Coesione Territoriale

Roma, 5 maggio 2022

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2022 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente