Bellosguardo conferisce la Cittadinanza onoraria a Giuseppe Tesauro

Giovedì 10.08.10, ore 19,00 nell’Aula Consiliare di Bellosguardo, conferimento della Cittadinanza Onoraria al professor Giuseppe Tesauro.

Giuseppe Tesauro

BELLOSGUARDO (SA) – Si terrà giovedì prossimo a Bellosguardo la cerimonia per il conferimento della cittadinanza onoraria al professor Giuseppe Tesauro, Giudice Costituzionale, la cui famiglia è originaria del piccolo centro degli Alburni.

L’appuntamento per la seduta straordinaria del Consiglio Comunale nell’ambito della quale si svolgerà l’evento è presso l’aula consiliare alle ore 19. Si tratta di una cerimonia sulla quale l’amministrazione comunale punta moltissimo, in quanto l’obiettivo, oltre a quello di onorarsi della presenza di un cittadino illustre, vuole essere anche quello di realizzare eventi in grado di dare una nuova identità a Bellosguardo: un comune che negli ultimi anni sta puntando particolarmente sulla promozione delle risorse al fine di un concreto sviluppo del territorio. Non si tratta solo di risorse architettoniche, paesaggistiche, enogastronomiche, di cui pure il paese è ricco, ma soprattutto di quel ricco patrimonio di valori, tradizioni e risorse che rappresenta proprio la cultura e l’identità del paese.

“Obiettivo della cerimonia di giovedì – afferma il sindaco, Geppino Parente è sicuramente quello di onorarci della presenza di un cittadino che si è distinto nel mondo giuridico; questa iniziativa vuole essere anche 0un modo per permettere al nostro comune di avvalersi di relazioni culturali e istituzionali qualificate e utili a far crescere la comunità”.

L’iniziativa si ascrive nell’ambito di un ricco programma di eventi estivi dedicati ai residenti ma soprattutto a coloro che vivono fuori e che ritornano per il periodo estivo. “Un programma – sostiene Parente – coordinato da Emilio Vastola, assessore al turismo e imprenditore turistico, che è stato in grado di organizzare appuntamenti interessanti con sapiente maestria”.

Giuseppe Tesauro, la cui famiglia è originaria di Bellosguardo, dopo la laurea in Giurisprudenza conseguita all’Università di Napoli nel 1964, ha avuto diverse esperienze: è stato direttore dell’Istituto di diritto internazionale della facoltà di economia e commercio dell’Università La Sapienza di Roma, dove ha anche ricoperto la carica di direttore della scuola di specializzazione sulle Comunità europee.

È stato inoltre membro del Consiglio del contenzioso diplomatico della Farnesina; nel 1988 è stato nominato avvocato generale presso la Corte di giustizia delle Comunità europee. Nel 1997 è stato scelto da Luciano Violante e Nicola Mancino, rispettivamente Presidenti di Camera e Senato, per ricoprire la carica di Presidente dell’Autorità garante della concorrenza e del mercato per sette anni, distinguendosi per la grande autorevolezza conquistata in quegli anni dall’Autorità di controllo sulla concorrenza. Il professore Tesauro è stato nominato nel 2005 dal presidente della Repubblica Ciampi alla Corte costituzionale.

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2022 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente