BERSANI E' IL SEGRETARIO DEL PARTITO DEMOCRATICO

Pier Luigi Bersani è il nuovo segretario del Partito Democratico. Il suo primo commento è stato:  “Dentro la vittoria di tutti c’è anche la mia” -.

Bersani Segretario PD

Bersani Segretario PD

ROMA – Poco dopo l’aquisizione dei dati che gli davano la conferma di aver superato il 50%, nella sua prima conferenza stampa ha annunciato: “Costruirò il partito, sono orgoglioso di farlo. Questa è una grande vittoria di tutti, elettori e militanti e con Dario e Ignazio lavoreremo assieme, un lavoro di squadra. Voglio rivolgere una parola di amicizia e rispetto per Franceschini e Marino, lavoreremo insieme per il nostro partito. Voglio ringraziare Dario Franceschini che mi ha telefonato riconoscendo il risultato delle primarie”.

APPENA SARA’ POSSIBILE PUBBLICHEREMO TUTTI I DATI: QUELLI NAZIONALI; REGIONE PER REGIONE; PROVINCIA PER PROVINCIA.

………  …  ………

Biografia di Bersani

Bersani

Bersani

Pier Luigi Bersani nasce il 29 settembre del 1951 a Bettola, comune montano della valle del Nure in provincia di Piacenza. La sua è una famiglia di artigiani. Suo padre Giuseppe era meccanico e benzinaio. Dopo aver frequentato il liceo a Piacenza, Bersani si iscrive all’università di Bologna dove si laurea in Filosofia, con una tesi su San Gregorio Magno. Sposato con Daniela dal 1980, ha due figlie Elisa e Margherita. Dopo una breve esperienza da insegnante, si dedica completamente alla attività amministrativa e politica. Viene eletto consigliere regionale dell’Emilia-Romagna. Ne diventerà il presidente il 6 luglio 1993. R

iconfermato alla presidenza nell’aprile del 1995, si dimetterà nel maggio del 1996 quando sarà nominato Ministro dell’Industria dal Presidente del Consiglio Romano Prodi. Dal 23 dicembre 1999 al giugno 2001 Pierluigi Bersani ricopre la carica di Ministro dei Trasporti. Alle elezioni politiche del 2001 viene eletto deputato per la prima volta nel collegio 30 Fidenza-Salsomaggiore. Insieme a Vincenzo Visco, fonda Nens (Nuova Economia Nuova Società).

Dopo il congresso dei Ds al Bpa Palas di Pesaro nel novembre 2001, Bersani è membro della Segreteria nazionale e viene nominato responsabile economico del partito. Nel 2004 è eletto Parlamentare europeo con 342.296 preferenze nella circoscrizione Nord-Ovest. Nel 2005 dopo il congresso di Roma succede a Bruno Trentin alla guida della Commissione Progetto dei Ds con il compito di coordinare le linee-guida del programma elettorale dei Democratici di sinistra in vista delle elezioni politiche.

Dopo la vittoria dell’Unione nel maggio 2006, Bersani è il ministro dello Sviluppo economico. Tra i protagonisti della nascita del Partito Democratico, dal novembre 2007 è nel Coordinamento nazionale del Pd. Attualmente è responsabile del dipartimento Economia.

(dal sito ufficiale del PD)

1 commento su questo articoloLascia un commento
  1. AVREI PREFERITO FRANCESCHINI, CHE HA PRESO LE BOTTE IN UN MOMENTO DIFFICILE PER IL PARTITO, UN PO’ SEDOTTO ED ABBANDONATO DALLA DIRIGENZA, IL BUON DARIO,INFATTI, HA RISOLLEVATO IL MOVIMENTO E DATO LINFA VERACE AL PROGETTO PD, ED A MIO AVVISO NON MERITAVA UN ACCANTONAMENTO COSI’ BRUSCO,COME SEGRETARIO DI “TRANSIZIONE” E’ STATO SENZA OMBRA DI DUBBIO O RIPENSAMENTO,OTTIMO!

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente