Eboli, Città di Pace, aderisce all’appello di Rete Italiana Pace e Disarmo

Le Associazioni cittadine aderiscono al Cammino di Pace del 23 ottobre 2022, ore 17:00 da Piazza San Francesco a Piazza della Repubblica lanciati da Rete Italiana Pace e Disarmo e Europe for Peace.

POLITICAdeMENTE

EBOLIEboli, Città di Pace, ha aderito agli appelli per la Pace lanciati dalla Rete Italiana Pace e Disarmo e dal Coordinamento Europe for Peace, di cui fanno parte le maggiori associazioni pacifiste italiane ed europee. Tante associazioni cittadine, con il coordinamento ed il patrocinio del Comune di Eboli e con la presenza del Gonfalone della nostra Città, manifesteranno domenica 23 ottobre alle ore 17:00, con un Cammino di Pace: In piazza subito per fermare la guerra

Chiederemo che si attui quanto affermato dall’art. 11 della nostra Carta Costituzionale:

“L’Italia ripudia la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali”.

Chiederemo che le Istituzioni nazionali ed Europee operino attivamente ed urgentemente per favorire il negoziato ed avviino un percorso per una Conferenza internazionale di pace.

Le armi non portano la pace, ma solo nuove sofferenze per la popolazione. Non c’è nessuna guerra da vincere: noi invece vogliamo vincere la pace, facendo tacere le armi e portando al tavolo del negoziato i rappresentanti del governo ucraino, di quello russo, delle istituzioni internazionali.

La popolazione italiana, nonostante sia sottoposta a una pressante informazione di guerra, continua ad essere contraria al coinvolgimento italiano nel conflitto e a chiedere che si facciano passi concreti da parte del nostro governo e dell’Unione Europea perché sia ripresa con urgenza la strada dei negoziati. Questo sentimento, maggioritario nel paese, resta offuscato nella comunicazione e non è rappresentato nel Parlamento. Occorre dar voce a questo sentimento affinché si possa spingere il prossimo Governo ad intraprendere una strada diversa da quella fin qui percorsa.

Oltre alla guerra in Ucraina, ricorderemo anche gli altri focolai di guerra attualmente ancora presenti nel mondo: in oltre trenta paesi continuano a morire ogni giorno, da anni, donne, uomini, vecchi e bambini, continuano le distruzioni, le occupazioni, le persecuzioni, le violenze e la negazione dei diritti (Siria, Palestina, Kurdistan, Iraq, Afghanistan, Nigeria, …).

Chiediamo per tutti i conflitti “uno straccio di pace”!

È per questo che invitiamo a portare lungo il percorso un pezzo di stoffa bianca legato al polso, attaccato alla borsa o alla giacca. Aderendo, quindi, alle tre giornate di mobilitazione nazionale per la Pace del 21-23 ottobre, domenica cammineremo insieme per ribadire:

TACCIANO LE ARMI, NEGOZIATO SUBITO!

verso una Conferenza internazionale di Pace ed invitiamo a camminare insieme a noi gruppi, associazioni, parrocchie, scuole, comitati, gruppi sportivi, sindacati, partiti, singoli cittadini che condividono il bisogno di pace e vogliono far sentire la loro voce fino a coprire i rumori di guerra.

LE ASSOCIAZIONI ADERENTI

ANPI Valle e Piana del Sele – Associazione “Dunyaa” – Associazione “Eboli Nuova” – Associazione “I Cantori di San Lorenzo” – Associazione “Il Forno di Vincenzo” – Associazione “L’Altritalia” – Associazione “Noi amici dell’hospice e dell’ospedale di Eboli” OdV – Associazione “Roberto Cuomo” Onlus – Auser Campania – Compagnia Teatrale Educarteatrando – Ente di formazione professionale “Scuola Nuova” – Frati Cappuccini – Gruppo Canoro San Pietro alli Marmi – Gruppo “Lenzuola d’Arte” – Laici Saveriani – Legambiente – Libertà e Giustizia Circolo Piana del Sele – Lions Club Campagna Silarus – Lions Club Eboli Valle del Sele – Mo’art aps – OFS Ordine Francescano Secolare Eboli – Oratorio di San Francesco – Parrocchia di Santa Maria del Carmine in San Francesco – PRC – Scout CNGEI Eboli – SPI-CGIL Eboli – Unione Popolare – singoli cittadini.

Eboli, 21 ottobre 2022

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2023 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente