Povertà estreme, con PrInS, Pronto Intervento Sociale per famiglie

Lotta alle povertà estreme, dall’Azienda consortile Agorà S10 con il progetto PrInS il Pronto Intervento Sociale per le famiglie

Giovedì 24 novembre, ore 11,30, sottoscrizione della convenzione tra l’azienda consortile Agorà S10 di Palomonte e i partner, Croce Rossa – Comitato di Serre, associazioni Vita e Acli Athena che si occuperanno del programma

Agorà S10-progetto PrInS-Picarone

POLITICAdeMENTE

PALOMONTE (SA) – Famiglie e persone in condizioni di difficoltà estreme, bisogni improvvisi, necessità che non possono aspettare giorni o settimane ma vanno affrontate ad horas, è questa la ratio del programma di interventi PrInS, il Pronto Intervento Sociale che l’azienda consortile Agorà S10 di Palomonte ha attivato, grazie ad un finanziamento di 105 milia euro ed una rete territoriale che unisce la Croce Rossa con il Comitato di Serre, le associazioni di volontariato Vita e aps Acli Athena.

Giovedì prossimo, 24 novembre, alle ore 11,30, presso la sede di Agorà, a Palomonte, saranno presentati tutti gli interventi previsti dal PrInS. Verrà poi sottoscritta la convenzione tra l’azienda consortile e la rete territoriale di contrasto alla povertà per dare concreto avvio alle attività.

Alla presentazione di giovedì prossimo prenderanno parte con la moderazione della Giornalista Margherita Siani: il Presidente del Cda dell’azienda consortile, Ernesto Cupo, il direttore dell’Azienda, Giovanni Russo ed il responsabile dell’area Welfare, Antonio Nuzzolo. Ci saranno gli interventi inoltre: della dottoressa Marilena Montefusco direttrice sanitaria del Distretto Asl di Eboli, di Stefano Tancredi, delegato nazionale per i Servizi sociali della Croce Rossa Italiana, dell’on. Franco Picarone, Presidente della commissione regionale al Bilancio.

Il progetto, tra i vari interventi, prevede anche l’apertura di due sedi, una a Laviano, per l’area del Sele, ed una a Buccino, per l’area del Tanagro, sedi che fungeranno da centrali operative aperte h24 per 12 mesi. Sarà la Croce Rossa ad occuparsi della loro gestione, per gli interventi di emergenza sociale, socio-sanitaria, assistenza a domicilio ma anche servizi di accoglienza nel caso di bisogno. Le associazioni saranno di supporto. Un servizio innovativo che verrà affiancato al Centro servizi per il contrasto alla povertà, che avrà sede invece presso Agorà S10.

Agorà S10-progetto PrInS 1

Agorà S10-progetto PrInS 2-Giuliano D’Angelo

Agorà S10-progetto PrInS

Agorà S10 sede

21 novembre 2022

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2022 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente