Il Comune progetta le Comunità Energetiche Rinnovabili e Solidali

1 dicembre, ore 18.30, aula consiliare “Bonavoglia” Comune di Eboli, convegno dal tema: Comunità Energetiche Rinnovabili e Solidali.

L’iniziativa, patrocinata dalla Regione Campania, dall’Anci, da Confindustria, da Coldiretti e da Legambiente, è stata organizzata dall’Assessorato all’Ambiente e alla Transizione Ecologica.

POLITICAdeMENTE

EBOLI – Il giorno 1 dicembre, nell’aula consiliare Isaia Bonavoglia, del Comune di Eboli alle ore 18,30, si terrà il convegno, patrocinato dalla Regione Campania, dall’Anci, da Confindustria, da Coldiretti e da Legambiente, ed organizzato dall’Assessorato all’Ambiente e alla Transizione Ecologica, retto da Nadia La Brocca dal titolo: Comunità Energetiche Rinnovabili e Solidali.

Un confronto tra esperti del tema per comprendere i nuovi strumenti di risparmio e tutela dell’ambiente a disposizione della collettività. Tra i relatori, dopo la relazione introduttiva dell’Assessore Nadia La Brocca, interverranno:

  • Fulvio Scia, presidente di Sinergia srl,
  • Maria Teresa Imparato, presidente di Legambiente,
  • Francesca De Falco, dirigente Regione Campania Uod Energia, Green Economy e Bioeconomia, 
  • Daniela Lombardo, dirigente Regione Campania Politiche Agricole, Alimentari e Forestali,
  • Francesco Morra responsabile Anci Campania per le Politiche Ambientali;
  • Vito Busillo, presidente Coldiretti Salerno. 

Conclusioni:

  • Mario Conte, Sindaco di Eboli. 

Le COMUNITÀ ENERGETICHE

Il Decreto Milleproroghe 162/2019  ha introdotto anche nel nostro Paese le “Comunità Energetiche Rinnovabili” previste dalla Direttiva Europea RED II (2018/2001/UE), con lo scopo di consentire ad una associazione tra cittadini, attività commerciali, pubbliche amministrazioni locali, piccole/medie imprese che decidono di unire le proprie forze con l’obiettivo di produrre, scambiare e consumare energia da fonti rinnovabili su scala locale.

Le comunità energetiche rappresentano pertanto, una forma d’azione collettiva e collaborativa per la transizione energetica. Una comunità come nel caso del Comune di Eboli chee sceglie di alimentare le proprie utenze con energia pulita, autoprodotta e condivisa, con il plurimo scopo di migliorare l’impatto ambientale dei singoli e della collettività, di ridurre i costi in bolletta, contribuire allo sviluppo di reti energetiche sostenibili, vieppiú accedere agli incentivi per l’energia condivisa.

Eboli, 29 novembre 2022

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2023 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente