Agropoli. Convegno-Dibattito Uniti per il Sud

Sabato 22 gennaio, ore 16.30, Aula consiliare, Comune di Agropoli, Convegno-dibattito Uniti per il Sud. I Movimenti, politici, Culturali e Civici del Meridione si incontrano per una nuova politica nei territori e vicini alle persone. 

“Una evoluzione del Mezzogiorno sarebbe una benedizione per l’Italia e permetterebbe di affrontare meglio il futuro, tutti insieme” Piero Angela

POLITICAdeMENTE

AGROPOLI – Sabato 22 gennaio 2023, alle ore 16.30, nell’Aula consiliare del Comune di Agropoli, organizzato dall’Associazione Culturale “Cis-Alentum” con il patrocinio del Comune di Agropoli, si terrà il Convegno-dibattito “Uniti per il Sud“. I Movimenti, politici, Culturali e Civici del Meridione si incontrano per una nuova politica nei territori e vicini alle persone.

“Una evoluzione del Mezzogiorno sarebbe una benedizione per l’Italia e permetterebbe di affrontare meglio il futuro, tutti insieme” – diceva Piero Angela – che al contrario della “nuova” destra populista e sovranista ignorante che “l’altro ieri” con Umberto Bossi, “ieri” con Matteo Salvini e oggi con Roberto Calderoli, pensava ad una condizione di sviluppo che portasse attraverso il rilancio economico del mezzogiorno a quello dell’intero Paese. Una storia purtroppo che ci porta indietro negli anni fino a quel fatidico 1861, quando per calcoli politico-geografici si definì i nuovi assetti europei, regalando ai sabaudi il Regno delle due Sicilie e tutti i suoi forzieri. Una storia però che da una parte ci suggerisce di andare oltre e proseguire in questa “avventura” che va ben oltre i nostri confini nazionali, e si colora di altri obiettivi che delineano una Europa sempre più forte e sempre più aperta a tutte le Patrie che si sentono parte di questo grande progetto democratico, civile e di pace, e dall’altra ci incattivisce pensando ai nuovi bruti che al contrario vorrebbero approfittarne per chiudere una buona volta per tutte la partita con il SUD, disegnandosi, attraverso un grande imbroglio, una primazia economica e politica non culturale, atteso che di cultura i promotori, Calderoli in testa, sono più vicini alle Scimmie, con tutto il rispetto per quella specie animale, che agli uomini evoluti, per attribuirsi risorse economiche e distribuirle a proprio comodo ed uso relegando a sudditi il resto degli italiani.

INTERVENTI

  • Saluti del Sindaco della Città di Agropoli Roberto Antonio Mutalipassi
  • Lorenzo Passaro, Presidente Associazione culturale “Cis-Alentum”
  • Gerardo Alfredo Ferraioli, Direttivo Associazione “Cis-Alentum”
  • Paola Ferraioli, Componente della Consulta provincialedegli Studenti UDS
  • Raffaele Pesce, Consigliere Comunale di Agropoli, Portavoce Movimento civico “Liberi e Forti”
  • Gianmaria Sgritta, Consigliere Comunale di Eboli
  • Pasquale Cataneo, Presidente Circolo Culturale “Monti Dauni” Foggia
  • Cateno De Luca, Presidente “Sud chiama Nord”
  • Orlandino Greco, Presidente “Italia Del Meridione”
  • Marco Esposito, Saggista e Giornalista del Mattino

Agropoli, 19 gennaio 2023

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2023 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente