Melchionda: “Nessuna smobilitazione alla Multiservizi”

Dichiarazione del Sindaco di Eboli che ringrazia il CDA della Multiservizi per il lavoro svolto. Le dimissioni: “un atto di sensibilità“.

Il 28 ottobre prossimo si discute in Consiglio Comunale oltre ad altri argomenti il Piano Industriale della Società Multiservizi S.p.A..

Masci Rimoli Caputo CDA Multiservizi

EBOLI – In merito alle dimissioni del Consiglio d’Amministrazione di Eboli Multiservizi S.p.a., formalizzate dai componenti dello stesso all’indomani della presentazione del nuovo piano industriale, il Sindaco di Eboli Martino Melchionda interviene per ringraziare i tre membri del C.d.a. per l’importante lavoro svolto.

Le dimissioni del Presidente Gianfranco Masci e dei due consiglieri Caputo e Rimoli spiega il Sindaco di Eboli – sono state un atto di sensibilità, che è stato deciso dai consiglieri all’indomani della presentazione del nuovo piano industriale, che potrà porre le basi per il risanamento economico ed il rilancio della Eboli Multiservizi.

Il management della societàprosegue Melchionda – ha inteso rimettere il mandato, per consentire all’Amministrazione ogni libera valutazione circa la fase di implementazione e gestione del piano industriale.

Ringrazio tutto il C.d.A. per il lavoro svolto; i tre consiglieri d’amministrazione hanno messo la Società con i piedi per terra, segnalando che i costi di produzione devono essere in equilibrio con le entrate; hanno modernizzato i parcheggi ed automatizzato il Multipiano, hanno rilanciato il Palasele per quanto riguarda le attività a carattere culturale e musicale, hanno assegnato il campo sportivo Dirceu alla Ebolitana Calcio 1925.

E’ un primo passo. Adesso conclude il Sindaco Melchionda si deve procedere al risanamento della società, e poi al rilancio attraverso l’affidamento di servizi che essa sia in grado di gestire, in modo che essa non gravi più sulle già esangui casse comunali”.

Eboli, 26 ottobre 2011

3 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. secondo me, data la mole dei titoli in loro possesso e il bagaglio di esperienze, li possiamo proporre alla bocconi

  2. …. come affidare un aereo di linea ad un fondamentalista islamico!

  3. Sono una banda di buffoni (e li ho trattati). Da quando è nata la Multiservizi sono stati cambiati decine di presidenti e CdA. Se tutto è a posto come vogliono farci credere perché la gente dopo qualche tempo leva le tende e se ne scappa a gambe levate? Le risposte possono essere: perché si sono fatti i ca.. loro ed ora la Multiservizi non gli serve più; sono stati minacciati dai dipendenti senza stipendio; hanno scoperto ammanchi non giustificabili ne colmabili; hanno preteso che la “mitica” Ebolitana pagasse gli arretrati per l’uso degli impianti sportivi (cira 100.000 euro) ma hanno avuto una pernacchia di acconto; hanno presentato al sindaco un piano di risanamento serio che prevedeva licenzamenti e il recupero dei servizi oggi affidati a soggetti esterni e qualcuno ha detto No!! rendendo il risanamentoi impossibile. Quale di queste cause? Lo sapremo solo vivendo.

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente