Ordine dei Medici Veterinari: Paciello è il nuovo Presidente

Orlando Paciello è docente di Patologia veterinaria dell’Università Federico II di Napoli.

Il Presidente Paciello subentra al collega Giovanni Bruno. Eletti anche il Consiglio composto da sei membri, i 3 revisori effettici e il supplente. Dionisio Del Grosso invece sarà il Vice Presidente.

Orlando Paciello

SALERNO – Il rinnovo del Consiglio direttivo  dell’Ordine dei Medici Veterinari della Provincia di Salerno per triennio 2012/2014 ha portato all’unanime elezione a Presidente del prof. Orlando Paciello, docente di Patologia veterinaria dell’Università Federico II di Napoli.

Orlando Paciello, che subentra a Giovanni Bruno, guiderà un Consiglio composto da: Dionisio Del Grosso, Vice Presidente, (libero professionista, Buiatra, Eboli); Giovanni Cirone, Segretario (Dirigente ASL ex SA 3), Claudio Amore, Tesoriere, (Libero professionista piccoli animali, Cava de’ Tirreni) e dai Consiglieri  Giovanni Bruno (Dirigente ASL ex SA 1), Giuseppina Cubicciotti (Dirigente ASL ex SA 2) e Assunta Carbonaro (libero professionista/Informatrice farmaceutica, Salerno).

Nel Consiglio dei Revisori dei Conti sono stati eletti, invece: Antonella Di Cunzolo (Libero professionista, Battipaglia), Petrosino Luca (Libero professionista, Salerno), Veronica Sessa (Libero professionista, Mercato San Severino). Membro supplente: Luisa Nisi (Libero professionista, Sala Consilina).

“Il mandato che mi hanno affidato i colleghi sottolinea  il neo -Presidente –  è  impegnativo e delicato. Proprio per questo la mia azione sarà improntata ad alcuni obiettivi primari, tra i quali: valorizzare la funzione sociale della professione veterinaria, stimolare la formazione di gruppi di lavoro, che seguano con la dovuta attenzione specifiche attività e problematiche, non solo provinciali, ma dell’intera Regione, promuovere formazione professionale finalizzata alla crescita culturale e all’individuazione di nuovi sbocchi professionali, incentivare la collaborazione con gli altri Ordini delle professioni Sanitarie e favorire il tirocinio, pre e post laurea attraverso la promozione e l’istituzione di un gruppo di Colleghi, che, si rendano disponibili ad accogliere presso i propri studi o durante le proprie attività i neo laureati, riconoscendo ai tutor Crediti formativi ECM e ricercando, con la consulenza di specialisti in materia di incentivi lavorativi, gli strumenti e i sostegni economici per stage formativi, che prevedano una retribuzione per i giovani e detrazioni fiscali per il veterinario ospitante”.

Salerno, 12 gennaio 2012

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente