Hospice Eboli – La Caropreso assicura i rinnovi contrattuali del personale

La decisione a margine di un incontro tra il Consigliere Comunale Lenza e il Consigliere Provinciale Cariello con la neo-Commissaria ASL Sara Caropreso. E’ necessario dar vita alla rete delle cure palliative.

Saranno rinnovati i contratti di lavoro al personale medico ed infermieristico dell’Hospice di Eboli.

Lazzaro Lenza

EBOLI – Il Consigliere Comunale Lazzaro Lenza e il Cons. Prov. Massimo Cariello, sono stati ricevuti dalla D.ssa Sara Caropreso, da oggi Commissario dell’ASL Salerno. Nel corso del colloquio, il Commissario ha assicurato il suo massimo impegno per il rinnovo dei contratti di lavoro di medici ed infermieri che assicurano il servizio delle cure palliative presso l’Hospice di Eboli, diretto dal Dott. Armando De Martino. Impegno già, peraltro, dimostrato lo scorso dicembre, allorquando la stessa D.ssa Sara Caropreso firmò il rinnovo dei contratti in scadenza, scongiurando di fatto la chiusura dell’Hospice e l’interruzione del pubblico servizio di assistenza.

Sara Caropreso

La Commissaria Caropreso ha rassicurato il Consigliere Lenza, tra l’altro Medico di Famiglia e sostenitore come tante persone della struttura, sul fatto che nei prossimi giorni, verranno rinnovati i contratti di lavoro, consentendo anche per quest’anno la continuità del servizio di cure palliative.

Nel corso del colloquio si è registrato un’ampia convergenza sulla necessità di dar vita alla rete delle cure palliative inserendole nel prossimo Atto Aziendale, come sancito nella delibera regionale che ha recepito l’accordo Stato/Regioni 239/2010 e la legge 38 del 2010.

La rete di cure palliative potrà avvalersi di fondi finalizzati già stanziati e prevede l’individuazione degli Hospices di riferimento e degli standard strutturali qualitativi e quantitativi, di una pianta organica adeguata alle necessità  di cura della nostra popolazione e di una disponibilità adeguata di figure professionali specializzate.

ASL distretto sanitario Eboli Hospice

Si è convenuto, tra l’altro, che questo percorso inevitabilmente dovrà giovarsi delle esperienze maturate sul campo nelle strutture che fino ad oggi hanno assicurato questo delicato servizio di assistenza sul territorio e in quest’ottica risulterà sicuramente decisivo il lavoro e le esperienze maturate nell’Hospice di Eboli dalle figure professionali che ancora oggi, purtroppo, risultano in una condizione di lavoro precario.

Il Consigliere Lazzaro Lenza ha espresso tutta la sua soddisfazione per l’esito positivo dell’incontro e ha dichiarato: “Penso che fare il Consigliere Comunale, valga la pena solo per risolvere problemi simili a quello dell’Hospice, intendendo come un minimo contributo da dare per essere soddisfatti del proprio impegno”.

Eboli, 21 gennaio 2012

1 commento su questo articoloLascia un commento
  1. inutile chiedere incontri su incontri chiacchere su chiacchere solo per populismo, quando al timone del nostro ospedale, pare che c è una persona non è in grado di gestirlo come dovrebbe, chiedete le sue dimissioni invece.

    ciro

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente