Il Comitato Serracapilli sulle “ronde” chiede una Conferenza cittadina sulla sicurezza

Ferrara del Comitato Serracapilli sulle questione della sicurezza chiede, che il Comune convochi una conferenza cittadina sulla sicurezza.

Al degrado e alla devianza sociale tradizionale, si sono aggiunti nuovi e inquietanti elementi. Militarizzare il territorio non basta, ci vuole il valore aggiunto della coesione sociale e la cultura della legalità per garantire sicurezza ai territori.

Serracapilli-scorcio

EBOLI – Sulla questione della sicurezza cittadina, interviene anche il Comitato di Quartiere Serracapilli, e lo fa attraverso una nota del suo Presidente Matteo Ferrara che scrive: “Il quotidiano stillicidio delle notizie sui danni subiti da inermi cittadini, privati dei loro beni materiali e violati nella loro privacy, a volte anche vittime di violenza fisica, – scrive Ferrara –  sta determinando un giustificato allarmismo sul problema della sicurezza a Eboli e, segnatamente, nelle aree rurali.

Matteo Ferrara

La zona di Serracapilli non fa eccezione,prosegue Ferrara – ne fanno fede, purtroppo i numerosissimi episodi accaduti negli ultimi tempi, che sono andati ben oltre i già ricorrenti furti di attrezzature agricole. Il “salto di qualità”, se così si può dire, è l’aggressione alle residenze, la brutalità dello scasso, lo scempio dei nostri effetti più cari, l’intimidazione e la violenza fisica.

Non si tratta più del “fisiologico”, anche se sempre deprecabile, “ladrocinio di galline”, ma – prosegue il Presidente del Comitato di Quartiere serracapilli –  di proditorio assalto a mano armata, alla ricerca di beni di valore e denaro contante da procacciarsi ad ogni costo, anche in presenza dei legittimi proprietari. Nuovi elementi si sono introdotti nelle tradizionali dinamiche sociali.

Il degrado e la devianza sociale tradizionale hanno trovato nuova linfa nell’ulteriore imbarbarimento e disgregazione del tessuto sociale e culturale, dall’innesto di altre culture criminali e, non da ultimo, dalle devastazioni prodotte dal commercio e dall’uso delle sostanze stupefacenti.

Il Comitato di Quartiere Serracapilli, – continua Matteo Ferrara – partendo da queste premesse, ritiene che il contrasto dei fenomeni criminosi per essere realmente efficace devono prevedere diversi livelli d’intervento. E’ del tutto evidente che bisogna innanzitutto, e immediatamente, arginare il fenomeno intensificando il livello di controllo e di presenza attiva delle forze dell’ordine, di ogni ordine, grado, di competenza e appartenenza sul territorio, per prevenire e dissuadere azioni criminose.

Per questo, – prosegue – ci associamo a quanti, Comitati, Associazioni, Enti e singole personalità si stanno adoperando per realizzare immediati e tangibili risultati sul piano della sicurezza pubblica. Sappiamo, però, che è necessario anche un’azione ad ampio raggio, che coinvolga l’intero tessuto sociale e che consenta sia di disinnescare all’origine focolai di devianza, sia di assicurare un “naturale” controllo del territorio.

Non ci potrà mai essere sicurezza in una società disgregata, chiusa e frammentata dagli egoismi individualistici e in cui la cultura della solidarietà e della legalità sono ritenute stupide fisime di pochi poveri illusi. – Conclude il Presidente del Comitato Serracapilli Matteo Ferrara mentre formula la proposta di convocare una conferenza cittadina sulla sicurezza –  Il Comitato di Quartiere Serracapilli chiede, perciò, che l’Ente Locale si faccia carico di indire una conferenza cittadina insieme a tutte le associazioni, i comitati e gli Enti di formazione e di educazione culturale, laiche e religiose, singole personalità della cultura e della formazione per trovare insieme i percorsi più utili per realizzare migliori traguardi di sicurezza e coesione sociale“.

Eboli, 13 marzo 2012

3 total pingbacks on this post
Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2022 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente