Sottoscritto presso la Regione Campania un accordo per la tutela del suolo

Tutela del suolo: costituito il Tavolo di coordinamento composto dall’Autorità di Bacino, l’Unione delle Bonifiche e Consorzi.

Stipulato in Regione con l’Assessore alla difesa del suolo Cosenza, un protocollo d’intesa tra l’Autorità di Bacino, l’Unione Regionale delle Bonifiche e i rappresentanti di tutti i Consorzi di bonifica campani.

Stefano Sorvino-Eduardo Cosenza-Vito Busillo

SALERNO – Giovedì scorso a Napoli, presso l’Assessorato Regionale alla Difesa del Suolo, alla presenza dell’Assessore Edoardo Cosenza è stato sottoscritto tra l’Autorità di Bacino Interregionale del fiume Sele, l’Autorità di Bacino Regionale in Destra Sele, l’Autorità di Bacino Regionale in Sinistra Sele tutte rappresentate dal Commissario Straordinario e Segretario Generale Luigi Stefano Sorvino, e l’Unione Regionale delle Bonifiche, delle irrigazioni e dei Miglioramenti Fondiari della Regione Campania rappresentata dal Presidente Vito Busillo, un Protocollo d’Intesa, finalizzato ad istituzionalizzare la collaborazione tra l’Autorità di Bacino ed i Consorzi di bonifica ed irrigazione.

Per Vito Busillo si tratta di una: “visione organica e coordinata dei problemi di comune interesse, richiedenti interventi ed azioni, nell’ambito delle rispettive competenze, ai fini della pianificazione territoriale, della sicurezza idrogeologica, dell’attività manutentoria delle opere idrauliche, della tutela e della valorizzazione ambientale, in conformità agli indirizzi e alle politiche di difesa suolo regionali“.

“l’Autorità di bacino e l’Unione Regionale delle Bonifiche della Campania – Attraverso questo importante strumento di collaborazione istituzionale, hanno ritenuto di promuovere delle regole di comportamento univoche e che per Busillo – “sono volte ad incentivare una strategia comune tra i Consorzi di Bonifica presenti nell’ambito di competenza dell’Autorità e la stessa Autorità, per lo svolgimento di tutte quelle funzioni per le quali appare utile una costante sinergia operativa a tutto vantaggio del territorio e dei suoi abitanti, nonché degli stessi Enti interessati i quali certamente ne trarranno giovamento per l’espletamento dei propri fini istituzionali”.

In particolare l’Autorità di Bacino e l’Unione regionale delle Bonifiche, coopereranno e collaboreranno, attraverso i Consorzi di Bonifica ed Irrigazione: “In via sistematica – secondo Busilo – attraverso la stipulazione di intese ed accordi nei seguenti settori: regolazione delle acque; ottimizzazione e razionale utilizzazione delle acque ad uso irriguo; difesa e conservazione del suolo con particolare riguardo alla mitigazione del rischio idraulico, manutenzione delle zone a verde, azioni di tutela e ripristino ambientale ed in ogni altro settore che presenti comune interesse”.

………….

Il prossimo 10 Maggio in Napoli, presso l’Assessorato Regionale alla Difesa del Suolo, verrà sottoscritto tra l’Autorità di Bacino Interregionale del fiume Sele, l’Autorità di Bacino Regionale in Destra Sele, l’Autorità di Bacino Regionale in Sinistra Sele tutte rappresentate dal Commissario Straordinario e Segretario Generale avv. Luigi Stefano Sorvino, e l’Unione Regionale delle Bonifiche, delle irrigazioni e dei Miglioramenti Fondiari della Regione Campania rappresentata dal Presidente dr. Vito Busillo, un Protocollo d’Intesa, finalizzato ad istituzionalizzare la collaborazione tra l’Autorità di Bacino ed i Consorzi di bonifica ed irrigazione per una visione organica e coordinata dei problemi di comune interesse, richiedenti interventi ed azioni, nell’ambito delle rispettive competenze, ai fini della pianificazione territoriale, della sicurezza idrogeologica, dell’attività manutentoria delle opere idrauliche, della tutela e della valorizzazione ambientale, in conformità agli indirizzi e alle politiche di difesa del suolo regionali..

In particolare l’Autorità di Bacino e l’Unione regionale delle Bonifiche – attraverso i Consorzi di Bonifica ed Irrigazione – coopereranno e collaboreranno in via sistematica attraverso la stipulazione di intese ed accordi nei seguenti settori: regolazione delle acque; ottimizzazione e razionale utilizzazione delle acque ad uso irriguo; difesa e conservazione del suolo con particolare riguardo alla mitigazione del rischio idraulico, manutenzione delle zone a verde, azioni di tutela e ripristino ambientale ed in ogni altro settore che presenti comune interesse.

Il protocollo d’intesa verrà stipulato tra l’Autorità di Bacino e l’Unione Regionale delle Bonifiche con la partecipazione dei legali rappresentanti dei seguenti Consorzi di bonifica campani :

  • Consorzio di bonifica Comprensorio Sarno – bacino del Sarno, dei torrenti Vesuviani e dell’Irno, con sede in  Nocera Inferiore (SA), per i Comuni di: Baronissi e Cava de Tirreni;
  • Consorzio di bonifica Destra Sele, con sede in Salerno, per i Comuni di: Battipaglia, Bellizzi, Campagna, Eboli, Giffoni Valle Piana, Montecorvino Pugliano, Montecorvino Rovella, Pontecagnano Faiano e Salerno;
  • Consorzio di bonifica Paestum – Sinistra Sele, con sede in Capaccio Scalo (SA), per i comuni di: Agropoli, Albanella, Altavilla Silentina, Capaccio, Serre e Trentinara;
  • Consorzio miglioramento fondiario Picentino, con sede in Pontecagnano Faiano (SA);
  • Consorzio miglioramento fondiario Vallo della Lucania, con sede in Vallo della Lucania (SA);
  • Consorzio di bonifica Vallo di Diano e Tanagro, con sede in via Sala Consilina (SA), per i comuni di: Atena Lucana; Buonabitacolo, Casalbuono, Monte San Giacomo, Montesano sulla Marcellana; Padula; Polla, Sala Consilina, Sant’Arsenio, San Pietro al Tanagro, San Rufo, Sanza, Sassano e Teggiano;
  • Consorzio di bonifica Vallo di Diano e Tanagro, con sede in Prignano Cilento (SA), per i comuni di: Ascea, Casalvelino.

Per assicurare un’efficace attuazione del Protocollo d’intesa verrà istituito un Tavolo di coordinamento composto dal Segretario Generale dell’Autorità di Bacino, dal Presidente dell’Unione Regionale delle Bonifiche e dai Presidenti dei predetti Consorzi di bonifica e di irrigazione.

“A tale proposito – dice Busillo – è stato creato un gruppo operativo di lavoro composto da personale qualificato coordinato dal Segretario Generale dell’Autorità di Bacino e costituito da sei componenti di cui tre nominati dall’Autorità di Bacino e tre dall’Unione Regionale delle Bonifiche, con possibilità di estendere la partecipazione agli incontri tecnici del Gruppo anche a rappresentanti di altri Enti qualora si palesi la necessità di approfondimenti specifici”.

“Si tratta quindi di un’iniziativa – conclude Busillo – di ampio respiro attraverso la quale da un lato si valorizzano le attuali competenze e conoscenze dei Consorzi di bonifica e di irrigazione a favore della sicurezza dei territori e delle infrastrutture, nel campo della prevenzione e gestione degli eventi idraulici eccezionali, del rischio idrogeologico e della difesa dell’ambiente, e dall’altro si fornisce un prezioso strumento all’Autorità di Bacino per la sua attività programmatoria”.

Salerno, 10 maggio 2012

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente