L’IMU: Un grande Salasso! Un grande imbroglio”

L’I.M.U.: La nuova gabella voluta dal Governo Monti. il grande salasso! Il grande imbroglio!

Rosania e SEL: “Saremo in piazza per raccogliere le firme su una proposta popolare di delibera consiliare sulle aliquote I.M.U. e invitiamo i cittadini di Eboli a firmarla ed a far sentire la propria voce per evitare questo nuovo inganno.

Gerardo Rosania

EBOLI – L’I.M.U. per Sinistra Ecologia e Libertà e per il suo leader il consigliere comunale Gerardo Rosania e un grande salasso, un grande imbroglio ai dann9i dei cittadini. Nei prossimi giorni anche gli Ebolitani saranno alle prese con il pagamento della prima rata dell’ I.M.U., la nuova gabella voluta dal Governo Monti che colpirà ciò che tante famiglie, col frutto di anni di lavoro, o caricandosi l’onere di mutui spesso ancora in pagamento, hanno realizzato: la casa!

Sinistra Ecologia e LIBERTA anche ad Eboli ha già espresso il proprio pensiero su questo nuovo prelievo dalle tasche dei cittadini; ma in questi giorni – dicono i vendoliani – abbiamo dovuto assistere alla manifestazione di ipocrisia dell’Amministrazione comunale di Eboli a guida Melchionda:

hanno gridato ai 4 venti il fatto di essere contrari a questa nuova imposta, dimenticando che essa è stata votata da tutti i partiti nazionali di cui questa Amministrazione, Sindaco in testa, sono espressione: essa è stata introdotta dal d.l. 201 del 6/12/2011 (Governo Monti) convertito con legge 214 del 22/12/2011 (col voto favorevole di tutti i partiti che sono al governo ad Eboli), è stata modificata con d.l. 16 del 2/3/2012 (sempre Governo Monti) convertito nella legge 44 del 26/4/ 2012 (sempre col voto dei partiti di riferimento di chi governa ad Eboli, e che a livello nazionale sostengono il Governo Monti!).

  • Il Sindaco Melchionda e la sua multicolorata Maggioranza hanno preso le distanze da chi in Parlamento ha votato quella legge?
  • Il Sindaco Melchionda e gli uomini della sua Maggioranza hanno fatto pesare questo loro dissenso nei propri partiti di riferimento?
  • Ma il capolavoro di Melchionda sta nel modo spregiudicato con cui, poi, sul territorio ebolitano ha inteso applicare quel balzello, cercando, in seguito, con operazioni di stampa, di far passare l’azione dell’Amministrazione come qualcosa che va incontro ai cittadini: “aliquota soft“! Questo il messaggio “pubblicitario” che Melchionda & c. hanno cercato di far passare. Non è così!

Guardiamo quello che prevede la legge – fanno rilevare SEL e Rosania – e quello che ci sta propinando la giunta Melchionda:

  • -aliquota base : per legge 0,76% con possibilità di aumentarla o ridurla dello 0,3%; Melchionda la fisserebbe all’1% , con un aumento dello 0,24%;
  • -prima casa: per legge 0,4% con possibilità di ridurla o aumentarla dello 0,2%; Melchionda la fisserebbe allo 0,5%, con un aumento dello 0,1%;
  • -fabbricati rurali: per legge 0,2%, con possibilità di ridurla o di aumentarla dello 0,1%; Melchionda la fisserebbe allo 0,2%, confermando l’aliquota di legge;
  • -detrazioni sulla prima casa: 200 euro, più 50 euro per ogni figlio sotto i 26 anni fino ad un massimo di 400 euro, con possibilità di aumentare la detrazione fino a far salva la prima casa: Melchionda avrebbe confermato le detrazioni di legge;
  • -possono essere assimilate a prima casa quelle di proprietà di anziani ricoverati permanentemente in strutture sanitarie o quelle di cittadini italiani residenti all’estero, purché non locate. Non sembra che la cosa sia stata presa in considerazione;
  • -può essere ridotta allo 0,38% l’aliquota per le case costruite, destinate alla vendita ed ancora non vendute, purché non locate: non sembra che la cosa sia stata presa in considerazione;

è questo modo di operare – prosegue SEL – che è diventato insopportabile: gridare contro questa nuova assurdità fiscale, senza poi trarne le conseguenze politiche, ed addirittura, poi, aumentare le stesse tariffe fissate dalla legge perpetrando un vero salasso nei confronti dei cittadini ebolitani.

Noi di Sinistra Ecologia e LIBERTA – continuano Rosania e SEL – ci auguriamo che non sia così: sfidiamo l’ Amministrazione Melchionda, la Maggioranza consiliare, ad essere coerente con gli “alti lai” che hanno sollevato verso questa nuova tassa ed utilizzare le possibilità che offre la legge di ridurre le aliquote salvaguardando le situazioni socialmente e produttivamente più deboli, come abbiamo già detto pubblicamente!

Per questo motivo – concludono – saremo in piazza per raccogliere le firme su una proposta popolare di delibera consiliare sulle aliquote I.M.U. Già da oggi invitiamo i cittadini di Eboli a firmare la nostra proposta ed a far sentire la propria voce per evitare questo nuovo inganno.

Eboli, 25 maggio 2012

1 commento su questo articoloLascia un commento
  1. Imu: in media 200 euro per famiglia
    Il prossimo 16 giugno è sabato, quindi salta a lunedì 18 la scadenza della prima rata dell’IMU, la spaventosa e temuta nuova Imposta Municipale sugli immobili, concepita per sostituire ICI e l’IRPRF con la stessa dolcezza di un’ascia, pronta ad abbattersi anche sulle prime case di proprietà, e quelle che nella maggior parte dei casi restano l’unica cosa concreta di una vita provvisoria, in ostaggio di ogni genere di rata e bollettino.Sarebbe equo Il prossimo 16 giugno è sabato, quindi salta a lunedì 18 la scadenza della prima rata dell’IMU, la spaventosa e temuta nuova Imposta Municipale sugli immobili, concepita per sostituire ICI e l’IRPRF con la stessa dolcezza di un’ascia, pronta ad abbattersi anche sulle prime case di proprietà, e quelle che nella maggior parte dei casi restano l’unica cosa concreta di una vita provvisoria, in ostaggio di ogni genere di rata e bollettino.di poi..COME MAI, A ME HANNO IMPOSTO LA NUOVA RENDITA CATASTALE ???? quali artifici contabili si nascondono,si dice che a roma ci siano alloggi popolari a zero imu a PIAZZA DI SPAGNA,e i Borgatari invece dovranno pagare l’imposta…SOLO IN ITALIA COSE SIMILI? VEDREMO A BREVE

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente