1^ Edizione dei Giochi Olimpici della Provincia di Salerno a Paestum

Tutto pronto per la Prima Edizione dei Giochi della Provincia di Salerno 2012. Il Comune di Eboli: “noi partecipiamo”.

Ai Giochi, in programma dal 9 al 23 giugno 2012, nell’area dei Templi di Paestum, sono coinvolti 84 Comuni e parteciperanno tutti i ragazzi di età compresa tra gli 8 e i 16 anni. 

Area dei Templi di Paestum Giochi Provincia di Salerno

EBOLI – Il prossimo 9 giugno, nell’area archeologica di Paestum, si terrà la suggestiva cerimonia di apertura della prima edizione dei Giochi della Provincia di Salerno che vedranno coinvolti 84 comuni del salernitano. La fiaccola olimpica giungerà via mare nel porto di Agropoli, da dove partirà il primo tedoforo che, attraverso un percorso di 9 kilometri, la condurrà al braciere posto nell’area dei templi di Paestum.

L’ultimo tedoforo sarà affiancato dalla campionessa olimpionica di salto in alto Antonietta Di Martino, insieme ad altri atleti olimpionici di cui non si conoscono ancora i nomi. Mascotte dei Giochi sarà la lontra, animale simbolo del Cilento, purtroppo a rischio di estinzione.

Ai Giochi, in programma fino al 23 giugno, parteciperanno tutti i ragazzi di età compresa tra gli 8 e i 16 anni. In particolare, il Comune di Eboli parteciperà ai giochi con ben diciassette discipline sportive: atletica, danza sportiva, ginnastica, hockey e pattinaggio, judo, karate e arti marziali; nuoto; pallacanestro, pallavolo, pugilistica, tennis, calcio, pallapugno, rafting, kickboxing, beach soccer, tiro con l’arco.

 “La manifestazione ha scatenato un crescendo di entusiasmo – interviene il Consigliere comunale delegato alla cultura Roberto Palladinoda parte dei ragazzi, delle istituzioni aderenti e degli organizzatori. Ringrazio, in maniera particolare, Matteo Sgritta, Angelo Galdi, Sergio Macellaro e Armando Luongo per l’impegno, la passione e il tempo speso per organizzare la manifestazione e preparare i giovani atleti. Si tratta di un evento importante che celebra lo sport e, insieme ad esso, anche la cultura”.

Grande soddisfazione da parte del vice Presidente Provinciale del CONI Gianfranco Camisa: “Il 9 giugno inizieranno a Paestum, nella splendida cornice dell’area archeologica, i primi Giochi della Provincia di Salerno. Sarà una manifestazione bellissima, sia dal punto di vista sportivo che scenografico: la Provincia di Salerno è famosa nel mondo per la sua storia, la sua cultura le sue vestigia ed il paesaggio; i templi di Paestum e l’area archeologica circostante, le coreografie di apertura, le luci ed i suoni che l’accompagneranno ne saranno la degna cornice.

Il Comune di Eboli ha entusiasticamente aderito ai giochi fin dall’inizio, tenendo fede alla tradizione sportiva del territorio. Sono certo – conclude il vice Presidente del CONI Camisa – che la rappresentanza ebolitana si farà onore e ben rappresenterà lo sport locale”.

“Rivolgo ai ragazzi di Eboli e a tutti i partecipanti – dichiara il Sindaco di Eboli Martino Melchiondaun sincero in bocca al lupo. Vedo grande entusiasmo, passione e  partecipazione da parte di tutti. Sarà un momento di grande aggregazione, di rilancio e promozione turistica. Difatti, la manifestazione verrà inaugurata nell’area archeologica di Paestum, uno dei simboli più importanti della cultura classica”.

Eboli, 8 giugno 2012

2 total pingbacks on this post
Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2022 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente