MPA a Congresso Nazionale: Il battipagliese Rocco guida la delegazione campana

Rocco guida la pattuglia salernitana e piazza 3 battipagliesi, Marino, Pacilio e Patrone, dei 12 campani, nel Consiglio Federale composto da 138 membri che elggeranno il Segretario nazionale.

MPA a Congresso. Il Movimento del Governatore della Sicilia Lombardo ha celebrato in 2 giorni il Congresso Nazionale all’Hotel Ergife di Roma. Ed è già dopo Lombardo, il quale non si è ricandiato alla segreteria preannunciando anche le sue dimissioni all’Assemblea regionale siciliana.

Raffaele Lombardo

ROMA – Giornate intense e decisive quelle del Movimento per le Autonomie del Governatore della Sicilia Raffaele Lombardo. Infatti oggi si è conclusa la due giorni congressuali di Roma all‘Hotel Ergife, ed è già dopo Lombardo. Infatti dall’Assemblea dei delegati al Congresso si è eletto il Consiglio federale composto da 120 membri, i quali saranno convocati e da qui a qualche giorno si conoscerà anche chi sarà il Segretario Nazionale che sostituirà il Fondatore dell’MPA, Raffaele Lombardo.

Una settimana decisiva si diceva ed infatti martedì scorso si è tenuto, al “Grand  Hotel Vanvitelli “ di Caserta, il Congresso Regionale Campano del Movimento per le Autonomie, nel corso del quale sono stati indicati i delegati al voto, che nella giornata di sabato scorso e di oggi, presso l’Hotel Ergife di Roma, hanno preso parte alla votazione della elezione del Consiglio Federale, che eleggerà a sua volta il successore di Lombardo.

.

La Campania, provincia per provincia ha individuato i suoi delegati, per la Provincia di Salerno, come referente è stato individuato il capogruppo al Consiglio Comunale di Battipaglia, dr. Adolfo Rocco, che ha espresso il voto insieme a Francesco Marino, Vincenzo Sica, Stefania Cola, Raffaele Gigantino.

Il gruppo campano ha presentato, tra l’altro, una mozione che chiedeva la riconferma di Raffaele Lombardo, vero ispiratore del movimento autonomista, benché egli ha fatto sapere di voler lasciare per evitare polemiche sull’immagine del M P A e sua nel rispetto delle indagini in cui è coinvolto. Lombardo prima della fine del mese di luglio rassegnerà le proprie dimissioni e in questo modo si dovrà necessariamente votare per eleggere la nuova assemblea regionale siciliana.

Il Consigliere Comunale Battipagliese Adolfo Rocco ed il Segretario Regionale della Campania Antony Acconcia hanno voluto sottolineare la differenza di stile tra Lombardo e il Governatore della Lombardia Roberto Formigoniche al contrario si è arroccato nella sua poltrona e nonostante gli evidenti scivoloni e i suoi coinvolgimenti in indagini di magistratura non ha nessuna intenzione di lasciare.

Adolfo Rocco (MPA)

“Un Congresso all’insegna del rinnovamento – dice Rocco – largo ai giovani e alle donne. Il principio è stato esteso e la loro partecipazione sarà definita maniera paritaria, così come – prosegue Rocco, vero animatore del Congresso Nazionale tanto da guadagnarsi la nomina in un Comitate dei 10, che sarà nominato per supportare il prossimo Segretario nazionale – anche a Salerno porterò avanti idee di rinnovamento del partito, attraverso  le primarie, la equa rappresentatività dei sessi, dando ampia partecipazione ai giovani, e cercherò di introdurre principi di trasparenza, come la necessità di consegnare la dichiarazione dei redditi e il certificato del casellario giudiziario prima di una competizione elettorale, Circa le alleanze sarà prioritario il rapporto con quelle forze politiche, capaci di operare un rinnovamento di uomini e di idee“.

Insomma M P A fa da stimolo a quello che la gente comune vuole, pulizia e cambiamento. Da Roma arriva quindi per Adolfo Rocco un forte segnale alla politica e ai partiti tradizionali che sono duri a cambiare rotta. E il rinnovamento per Rocco è già iniziato, infatti dei 138 componenti del Consiglio Federale, su 12 eletti in Campania ben 3 sono della Provincia di Salerno e specificamente di Battipaglia: Franco Marino, Antonella Pacilio e Immacolata Patrone. “Sono più che soddisfatto” ha dichiarato Adolfo Rocco.

Roma, 8 luglio 2012

1 commento su questo articoloLascia un commento
  1. Ma vuoi vedere che Adolfo lo fanno Segretario nazionale del MPA. Scherzi a parte, complimenti, Rocco è uno che si impegna.

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente