XVIII Giornata della Memoria in ricordo delle vittime di tutte le Mafie

Il Sindaco Melchionda: “Un importante momento di riflessione per riaffermare principi di legalità e giustizia”.

Oggi si celebra la “Giornata della memoria”, in ricordo delle vittime innocenti di tutte le mafie. All’evento, organizzato dall’Associazione “Libera”, partecipa il Comune di Eboli.

Libera-Associazione-contro-le-mafie

Libera-Associazione-contro-le-mafie

EBOLI – Oggi,  21 marzo 2013, il primo giorno di primavera, si celebra la Giornata della Memoria e dell’Impegno per ricordare le vittime innocenti di tutte le mafie.

Una data significativa quella scelta dall’Associazione “Libera”, organizzatrice dell’evento, una giornata simbolo della speranza che si rinnova, oltre che occasione di incontro con i familiari delle vittime, che in Libera – associazione nata nel 1995 con l’intento di sollecitare la società civile nella lotta alle mafie e promuovere legalità e giustizia – hanno trovato la forza di risorgere dal loro dramma, elaborando il lutto per una ricerca di giustizia vera e profonda, trasformando il dolore in uno strumento concreto, non violento, di impegno e di azione di pace.

Quest’anno, per la prima volta, la Giornata della memoria in ricordo delle vittime delle mafie, giunta alla sua XVIII edizione, si celebrerà a Salerno.

Martino Melchionda

Martino Melchionda

L’appuntamento è fissato alle ore 9.30 presso Piazza Cavour, di fronte alla sede della Provincia di Salerno; successivamente, alle ore 10 avrà inizio la lettura dell’elenco delle vittime delle mafie; a voci alterne leggeranno a turno istituzioni, studenti, gruppi, associazioni.

La lettura dei nomi sarà accompagnata  dal gesto simbolico di imprimere l’impronta di una mano su alcune lenzuola bianche.

All’iniziativa sarà presente anche il Sindaco di Eboli Martino Melchionda, cui spetterà il compito di leggere alcuni dei nomi delle vittime delle mafie, il quale a tale proposito ha dichiarato: “Ho accettato, con grande determinazione e convinzione, l’invito a prendere parte ad una tale importante iniziativa. Sarò una delle voci che, a turno, darà lettura di alcuni dei nomi delle vittime innocenti delle mafie.

Il Comune di Eboli, dunque, prenderà parte ad un intenso momento, che intende ribadire l’importanza della memoria e dell’impegno a mettere in campo ogni strumento utile alla lotta contro la criminalità organizzata.

Sensibilizzare gli animi delle persone, soprattutto dei giovani, attraverso manifestazioni di questo tipo, credo sia estremamente utile per rinnovare l’impegno delle istituzioni e  di tutti i cittadini  a combattere qualsiasi tipo di violenza.

Staremo tutti in piazza, – conclude il primo cittadino – accanto all’associazione Libera, per rappresentare la comune e condivisa volontà di guardare al futuro, diffondendo fra i giovani la cultura della legalità e della giustizia”.

Eboli, 21 marzo 2013

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente