Forza Nuova, Ricordando Paolo Borsellino: Chiediamo verità

Ricordando Paolo. Chiediamo verità, e Forza Nuova si scaglia contro Napolitano.

Giorgio Napolitano ha ricoprendo il ruolo di Presidente con responsabilità e senso dello Stato, valorizzando le Istituzioni e proteggendo la Costituzione e le libertà democratiche. La sua riconferma lo pone a pieno titolo nella storia patria.

Forza-Nuova-Monumento-a-Borsellino

Forza-Nuova-Monumento-a-Borsellino

BATTIPAGLIA – Riceviamo e pubblichiamo la seguente nota politica pervenutaci da Forza Nuova di Battipaglia, che prende spunto dalla circostanza di un Monumento che l’Amministrazione comunale ha voluto eriggere a ricordo di Paolo Borsellino massagrato, insieme alla sua scorta da un vile attentato, per portare un attacco al Presidente Napolitano.

Forza Nuova sebbene riconosca il valore umano, sociale e professionale, nonché morale di Paolo Borsellino, punta il dito sul Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, recentemente oggetto di discussione per le quali si è giunti alla determinazione che Forza Nuova contesta e definisce, la distruzione di alcune intercettazioni, evidentemente non ritenute pertinenti alle indagini di cui a qualla famosa trattativa Stato-Mafia, come un insabbiamento e una occultazione di una verità.

“Mentre ci si appresta ad inaugurare a Battipaglia il monumento al grande Paolo Borsellino, – si legge nella nota che Forza Nuova ha fatto pervenire – Forza Nuova denuncia l’insabbiamento e la distruzione delle intercettazioni tra il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e l’allora Ministro dell’Interno Nicola Mancino, fondamentali per il rinvenimento della verità circa le trattative tra Stato e Mafia avvenute nel 1992. Trattative delle quali il giudice Borsellino era al corrente, uno dei moventi – forse – del suo barbaro e vile assassinio in Via D’Amelio.

giorgio-napolitano

giorgio-napolitano

A qualcuno, però, – prosegue FN – e chissà come mai, è convenuto insabbiare, distruggere, occultare la verità dei fatti!

A fronte di questo ignominioso caso giudiziario, traspare la condizione di “repubblichetta delle banane” alla quale è ridotta l’Italia, sempre più privata di ogni legittimo principio di autorità, di sovranità, ancorché svuotata di ogni dignità morale.

Aggiungiamo anche la beffa di veder rieletto Napolitano a Capo dello Stato!!!

Per tali ragioni – conclude la nota di FN – Forza Nuova ed i cittadini chiedono solo ed esclusivamente che sia fatta luce sull’ennesimo mistero italiano, affinché possa onorarsi nel migliore dei modi la figura di un uomo giusto e buono, coerente servitore dello Stato, il quale per queste sue indefettibili virtù, pagò con l’alto tributo della vita (assieme alla sua scorta)”.

E’ inutile aggiungere che non solo POLITICAdeMENTE non è daccordo con FN: sia sulla vicenda delle Intercettazioni, in quanto la Suprema Corte ha ritenuto che le registrazioni risalenti al 2011 hanno costituito un “vulnus costituzionalmente rilevante” e per questo meritevoli di essere distrutte, respingendo il ricorso di Massimo Ciancimino; e sia sulle considerazioni circa la rielezione del Capo dello Stato ritenendola una “beffa”.

Il Presidente Giorgio Napolitano è un uomo straordinario e lo ha dimostrato nel corso della sua vita, e se ce ne fosse bisogno di ricordarlo, soprattutto nell’ultimo settennato, ricoprendo il ruolo affidatogli con equilibrio e senso dello Stato, valorizzando le Istituzioni e proteggendo la Costituzione e le libertà democratiche. Ogni altra valutazione è solo frutto di posizioni politiche estreme che non hanno nulla a che vedere con la realtà conclamata.

Battipaglia, 5 maggio 2013

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2022 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente