Parte “BorgoBalocco” il Progetto fantastico di intrattenimento per i piccoli

18 maggio 2013, alle ore 18.00 ha inizio “BorgoBalocco”, che si terrà, in una prima fase, nei fine settimana del 18 e 19, 25 e 26 maggio.

Borgobalocco: un percorso fantastico di intrattenimento, gioco e di benessere per i più piccoli nel centro antico della Città, da una intuizione dell’Associazione Ebart.

.

EBOLI – Il prossimo 18 maggio alle ore 18.00 ha inizio “BorgoBalocco”, che si terrà, in una prima fase, nei fine settimana del 18 e 19, 25 e 26 maggio 2013. “BorgoBalocco” è  un progetto che nasce in risposta alle esigenze di gioco e benessere dei bambini.

Il primo passo dell’associazione Ebart, in seno al quale nasce e cresce il progetto, è stato quello di individuare l’area da dedicare all’infanzia nel borgo antico, circoscritto all’area che va dall’antica Porta Santa Caterina fino al Largo Gherardo degli Angeli, passando per Porta Borgo e Piazza San Nicola. Tale zona, oltre ad aver preservato il fascino intrinseco dell’antico, offre molteplici locali terranei vuoti o comunque inattivi, funzionali alle attività che vi saranno svolte.

Gli obiettivi posti dal progetto sono: offerta di spazi ed attività dedicate all’infanzia, nuovo impulso commerciale per la città e riqualificazione urbanistica di parte del centro antico. Si tratta quindi, di un’iniziativa nuova per le famiglie; un percorso di esplorazione, sperimentazione, intrattenimento e condivisione, che ha al suo centro il bambino e il gioco.

Tante ed interessanti sono le attività che verranno messe in campo: laboratori, spettacoli e mostre.

Ecco alcuni esempi: Ti leggo: letture per i piccoli d’età”, che prevede momenti di lettura ad alta voce; “Da cosa nasce cosa”, che intende promuovere i concetti di riciclo e riuso; “Conosci le erbe”, che intende avviare i ragazzi  alla conoscenza delle erbe officinali ed aromatiche, ai loro pregi ed ai loro molteplici tipi di uso; “Cuochi senza fuochi” che incuriosendo, divertendo ed informando avvicina i più piccoli al cibo e alla sua manipolazione; “Le scelte nel piatto” che promuove il principio della biodiversità, della stagionalità, del consumo critico, della lettura delle etichette e degli ingredienti dell’industria alimentare; “Laboratorio del suono”, che attraverso il mondo dei suoni aiuta ad esprimere idee ed emozioni e potenzia le capacità comunicative; “officina creativa di design”, dove entro si progetta, si disegna, si taglia, si incolla, si realizza.

Per iscrivere i bambini ai laboratori occorre recarsi al punto informativo in Piazza Vestuti,  a partire dalle ore 18.00. I laboratori inizieranno alle 18.30, alle 19.30 e alle 20.30 e dureranno circa mezz’ora.

A riguardo interviene il responsabile dell’associazione Ebart Alessandro La Monica: “Questa bella iniziativa è stata resa possibile anche grazie alla collaborazione dei residenti del Centro Storico, dei commercianti e dei proprietari dei locali, messi gratuitamente a disposizione per la manifestazione. Essa prevede un itinerario didattico e ludico ricreativo, incentrato sulla valorizzazione del borgo antico attraverso innumerevoli attività e intende offrire ai più piccoli occasioni di svago e al contempo di apprendimento”.

“Si tratta di un’iniziativa davvero molto interessantedichiara l’assessore alle Attività Produttive e al Turismo Francesco Bellorivolta alle famiglie ed ai più piccoli. Credo che essa possa rappresentare una utile opportunità di promozione turistica del nostro centro storico, affinché esso torni ad essere vissuto dai nostri concittadini e possa anche divenire un importante attrattore turistico per i paesi limitrofi”.

“Mi auguro interviene l’assessore alla Cultura Liberato Martuccielloche questa iniziativa possa contribuire alla riscoperta del nostro centro antico ed offrire ai bambini della nostra città , attraverso le numerose attività organizzate, piacevoli momenti di apprendimento e di gioco”.

A riguardo interviene il Sindaco di Eboli Martino Melchionda: “L’Amministrazione Comunale accoglie con favore ogni iniziativa tesa a favorire e rendere sempre più vivo e fruibile il nostro centro antico. Questa manifestazione si muove proprio in tale direzione, e, tra l’altro, promuove la partecipazione attiva dei bambini, fulcro di ogni attività messa in campo”.

Eboli, 17 maggio 2013 – aggiornato il 19 maggio 2013 ore 2.00

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente