4^ edizione di “E’ ….Estate a Casarsa”: La festa di inizio estate

Questa sera 22 giugno 2013, alle 20.30, località Palummiello, Casarsa di Eboli 4^ Edizione di “E’  ….Estate a Casarsa.

“E…state a casarsa” è l’appuntamento di inizio estate organizzato dal Quartiere Casarsa. Una serata di intrattenimento, con musica, canti, balli e momenti enogastronomici, con il “RE” della tavola: il vino “Palmento” del “Palummiello.

pasta e fagioli  con cozze

pasta e fagioli con cozze

 

EBOLI – Sabato 22 giugno, il Comitato di quartiere Casarsa, con il patrocinio del Comune di Eboli, ha organizzato la quarta edizione della manifestazione “E…STATE A CASARSA”. Un appuntamento e il benvenuto di inizio estate. Una serata di intrattenimento, con musica, canti, balli e momenti enogastronomici fatti di piatti tipici, e si festeggerà con il “RE” della tavola: il vino “Palmento” del “Palummiello, rosso, corposo, dal profumo inebriante e dal sapore intenso.

L’evento si terrà presso piazza Palmento, meglio conosciuta come “Palummiello”, con inizio previsto dalle ore 20:30.

Come ogni anno il comitato di quartiere Casarsa intende offrire ai residenti della periferia ebolitana una serata d’intrattenimento, in occasione dell’arrivo dell’estate, ma ha anche un’altro scopo quello di ospitare con un’accoglienza affettuosa gli ebolitani del centro e quelli che dal quadrivio e da Campagna si recheranno alla festa.

.

.

Le attività organizzate saranno tante, a cominciare naturalmente da quelle culinarie. Sarà servita pasta e fagioli con le cozze, il cuoppo fritto napoletano e vino locale, appunto il “Palmento”, mentre ad allietare la serata saranno la scuola di ballo Eboli Dance 2008 di Alessia Piccirillo e gli Spazio Libero.

La band del comitato di quartiere Paterno II, che in piena sinergia si sente pienamente coinvolta eseguendo una selezione musicale che avrà inizio alle ore 20:30. Un esempio fattivo di collaborazione sul territorio ebolitano da sottolineare e che la la band da subito si è voluta sentire partecipe per la riuscita della manifestazione.

“Siamo giunti alla quarta edizione  – dichiara il presidente Emilio Ruggia Come ogni anno infatti intendiamo offrire una serata ai residenti sia per rinfrescarli del calore estivo, sia per fargli dimenticare, anche se per una sera, i problemi della vita.

Quest’anno ci avvaloriamo della collaborazione del comitato Paterno II, che da subito ha accettato di darci una mano; naturalmente è invitata tutta la cittadinanza ebolitana”.

A riguardo interviene l’assessore alla Cultura Liberato Martucciello: E’ davvero ammirevole l’attivismo mostrato dal comitato di quartiere Casarsa, che per il quarto anno, con una piacevolissima serata, celebrerà l’inizio dell’estate.

Lodevole anche la pronta collaborazione del comitato Paterno II, che con la sua band allieterà la serata. Ringrazio, dunque, gli organizzatori, e tutti i cittadini coinvolti per l’entusiasmo e la voglia di fare”.

Eboli, 22  giugno 2013

5 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. Eboli,li sabato 22 Giugno 2013 ore 20,45 circa

    caduta di stile del sindaco di eboli…alla festa ” E…state a casarsa” nel salutare gli organizzatori,il presidente di casarsa e quello del comitato paterno 2 nel salutare le persone istituzionali che erano presenti a tale festa mi avvicino al nostro “amato” sindaco per salutarlo è lui per tutta risposta mi dice che non vuole essere salutato dal sottoscritto….BONTA’ SUA signor sindaco e meno male che lei è del partito democratico più DEMOCRATICO di così non si può proprio…sempre bontà sua signor sindaco forse l’educazione associata alla DIGNITA’ non è cosa da tutti.-Si può essere capi di una nazione,di una regione insomma di un pezzetto di cartina geografica ma questo sicuramente non fa dell’uomo un DIO…in primis il RISPETTO ed il sottoscritto lo da pure alla pietre caro signor sindaco, questa è la differenza che fa veramente l’uomo ,ma evvidentemente madre natura non ci crea tutti uguali…di Nuovo BONTA’ SEMPRE SUA SIGNOR SINDACO DELLA CITTA’ DI EBOLI.-

  2. Caro Franco Moraniello ma poi rilegge quello che scrive del Sindaco?
    Criticare aspramente e duramente è più che lecito e legittimo ma i suoi commenti sul Sindaco sono paragonabili solo agli inqualificabili improperi che lei quotidianamente rivolge a chi preferisce intervenire anonimamente su questo spazio democratico che admin mette a disposizione di tutti…TUTTI,lo ripeto anche i duri di comprendonio.
    Lei scrive: “…in primis il RISPETTO”,però per il Sindaco e gli anonimi fa un’eccezione e poi meraviglia delle “cadute di stile”. Si preoccupi piuttosto delle sue cadute di stile, pratichi con coerenza quella “DIFFERENZA CHE FA VERAMENTE L’UOMO” da Lei stesso evocata e quando si avvicina al Suo “amato” Sindaco per salutarlo non faccia lo gnorri, così eviterà sia le cattive sorprese che le cadute di stile (le Sue…of course).
    Con inspiegabile simpatia. Compaesano.

    • x compaesano potrai pure non condividere ma sfido te e chiunque se il sottoscritto inventa o tanto meno scrive menzogne sul conto del sindaco,le mie critiche sono del tutto leggittime e fontate sui fatti non sul chiacchiericcio politichese o di pseudo sapientoni a conveninza,di accomodanti ne ha tanti il nostro ufficiale di governo che impari la vera democrazia e le regole dei giochi,che impari a leggere la gente negli occhi e nel cuore ma sopratutto che impari a leggere la gente che soffre questo vuol dire essere un vero ufficiale di governo altrimenti si è solo un capo azienda,l’ente comune è pubblico anzi dovrebbe esserlo pubblico ma puzza sempre più di Eboli s.r.l.-
      carissimo compaesano ti ho trascritto in parole quello che sono i miei pensieri,come sempre assumendomi tutte le RESPONSABILITA’ di quel che dico e faccio in più firmandomi cosi chiunque a DIRITTO di replica,cordialmente e con affetto
      Franco Moraniello.

  3. E’ facile fare il Sindaco e soprattutto l’assessore alla cultura ,quando si viene solo invitati , si compare si dice bravi e gli altri organizzano si danno da fare e loro due in particolare come il gatto e la volpe ,quartiere per quartiere si prendono i meriti di facciata.
    Ma purtroppo i comitati ,la gente li invitano e spesso quando non sono invitati hanno la faccia tosta di presentarsi e dare la mano con un sorriso insignificante pur di prendersi il patrocino. La gente vuole fare ma spesso vuole anche essere gratificata scegliendo purtroppo i rappresentandi sbagliati. AUGURI solo al comitato Casarsa sperando che sim migliorino sempre anche come interpellare istituzioni piu attenti esensibili alle iniziative popolari.
    Fortunatamente la mentalita’ sta cambiando il fare raggiunge ogni luogo limitrofo di Eboli.

  4. Chiusa la parentesi Sindaco mi preme fare di vero cuore un plauso agli organizzatori e a tutti quelli che hanno collaborato alla riuscita di una magnifica e favolosa serata tutta all’insegna dell’allegria e del divertimento alla stato puro…complimenti complimentissimi a tutti,non cito i nomi per paura che me ne dimentico qualcuno a voi tutti BRAVISSIMI.-
    con affetto e simpatia Franco Moraniello uno di famiglia a casarsa visto che li ho i suoceri.-

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente