Parte la “Rassegna cinematografica” estiva di “Eboli Nuova”

Dal 31 luglio al 9 settembre 2013, parte il “Cinema d’estate” in proiezione 7 film. 2 momenti diversi di riflessione: La finzione come arte e Omaggio ad Alberto Sordi; proposta dall’Associazione “Eboli Nuova”.

Due momenti, entrambi significativi di realtà canzonate dalla finzione o di finzione drammaticamente rappresentate e confrontate con la realtà. Capolavori che nel tempo ripropongono inconfutabilmente che: La realtà supera sempre la fantasia.

 Cinema d'estateEboli nuova

Cinema d’estateEboli nuova

EBOLI – L’associazione “Eboli nuova” in collaborazione con il MOA, appendice storico-celebrativa del 70° adello sbarco di Salerno, intende riprendere una gloriosa tradizione che nel passato ha sempre riscosso notevole successo: il cineforum estivo all’aperto, che si terrà nel Teatro aperto nel Complesso Monumentale di S. Antonio dal 31 luglio al 9 settembre 2013.

E’ inutile dire che in questi ultimi anni molte cose sono cambiate, nelle forme di comunicazione, di produzione e consumo dei prodotti cinematografici, nella strumentazione tecnica e nelle strutture fisiche adatte per le proiezioni. Tuttavia, il valore di una “serata insieme” per fruire di prodotti culturali gradevoli in spazi aperti, sotto il nostro cielo mediterraneo, conserva tutta intatta la sua suggestione.

Train-de-vie-Un-treno-per-vivere.

Train-de-vie-Un-treno-per-vivere.

Il piacere appunto di stare insieme si traduce con la Proiezione di 7 pellicole, che rappresentano due momenti diversi di riflessione: Quello della finzione come arte, rispetto alla rappresentazione di eventi, di circostante, di periodi storici o di fatti di cronaca che vanno ben al di la dell’immaginazione; e quello di evidenziare il personaggio, con l’omaggio ad Alberto Sordi, uno degli attori che più ha saputo rappresentare gli italiani, nei loro modi di vivere, nel loro essere, nel come si rapportano o almeno si rapportavano alla realtà; e con questi 7 appuntamenti parte la Rassegna cinematografica estiva proposta e promossa dall’Associazione “Eboli Nuova”.

Un cartellone di tutto rispetto racchiuso in due momenti, ma entrambi significativi, di realtà cinematografiche canzonate dalla finzione o della rappresentazione della finzione esposta e confrontata con una pellicola alla realtà. Capolavori che nel tempo hanno riproposto una verità inconfutabile e allo stesso tempo drammatica nella sua verità: Quella che vuole che la realtà supera di gran lunga la fantasia.

una-vita-difficile-locandina1

una-vita-difficile-locandina1

I tempi però per l’Associazione “Eboli Nuova” non sono più quelli di una volta, allorquando si potevano facilmente trovare supporti per gestire iniziative impegnative e nello stesso tempo con costi di gestione proibitivi se non si riesce a trovano un numero congruo di sostenitori che contribuiscano a diluire i costi rendendoli compatibili per tutti gli interessati, o se non si trova qualche sostenitore, che si assuma i costi. Ora le difficoltà sono molteplici, alcune delle quali sono state superate con il Patrocinio del Comune di Eboli.

Le sette serate cinematografiche programmate si terranno al Teatro all’aperto di S. Antonio, e pertanto le persone che fossero interessate possono comunicare la loro adesione all’iniziativa, ai responsabili dell’Associazione Eboli Nuova.

A titolo informativo, i responsabili dell’Associazione fanno presente che la scelta dei titoli ha dovuto tener conto, oltre che del valore assoluto delle opere, anche delle case distributrici meno esose, per ridurre i costi delle singole proiezioni e quindi si confida, e POLITICAdeMENTE se ne fa portavoce, nell’adesione di quanti siano interessati per modo da raggiungere un numero sufficiente tale da rendere compatibile economicamente la Rassegna.

………………………….  …  …………………………….

TITOLI  PER  LA  RASSEGNA ESTIVA

“Eboli nuova” estate 2013
dal 31 luglio al 9 settembre 2013
Teatro Arena di S. Antonio

 Sette sere con i classici del cinema

LA FINZIONE COME ARTE 

Una breve rassegna di sette titoli, ripartiti a loro volta in due “capitoli”. Il primo di essi comprende quattro opere legate insieme dal filo tematico della “finzione come arte”:

31-07 mercoledi IL DIAVOLO E’ FEMMINA di George Cukor, una commedia del 1935 che vede impegnata la coppia Katharine Hepburn/ Cary Grant in un gioco di finzioni, travestimenti e gustose malizie.

03-08 sabato L’INCREDIBILE AVVENTURA DI MR. HOLLAND di Charles Crichton è un piccolo classico del 1951, che si avvale della formidabile maschera di Alec Guinness e di alcuni ottimi comprimari.

06-08 martedì LA STANGATA, celebre commedia del 1973 di George Roy Hill, vede all’opera l’irresistibile coppia Newman/Redford che architettano una truffa ai danni di un feroce boss della malavita.

12-08 lunedì In TRAIN DE VIE un gruppo di ebrei destinati allo sterminio mette in scena un inganno colossale per i carnefici nazisti. Il film, diretto da Radu Mihaileanu, è del 1998.

OMAGGIO AD ALBERTO SORDI

Nel secondo gruppo, tre film per ricordare, nel decennale della scomparsa, Alberto Sordi e le sue grandissime doti di interprete, che gli hanno consentito di affrontare ruoli e tematiche le più diverse:

24-08 sabato UN GIORNO IN PRETURA di Steno è del 1953 e vede in scena, oltre ad un giovane Sordi, un gruppo di eccellenti comprimari che danno vita a scene gustosissime in una pretura romana.

27-08 martedì UNA VITA DIFFICILE di Dino Risi, film del 1961 è una parabola, a volte amara, dell’esperienza di un partigiano che  ritrova, nell’Italia del dopoguerra,  un clima di evidente degrado morale.

08-09 domenica TUTTI A CASA, celebratissimo film di Luigi Comencini, datato 1960. In pratica è l’8 settembre:  crolla del tutto l’impalcatura fascista e ognuno deve assumersi le proprie responsabilità.

Quest’ultimo film, non a caso programmato per l’8 settembre, costituisce un chiaro legame con le vicende dell’anno fatale 1943, che il MOA e la città intera si prepara a commemorare.

Eboli, 2 luglio 2013

2 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. Queste iniziative andrebbero incoraggiate con una partecipazione maggiore specialmente da parte dei giovani. Infatti è una delle poche “non sponsorizzate” dal Comune di Eboli e, quindi, completamente a carico dei soci.

  2. Innanzitutto, a nome dell’Associazione “Eboli nuova”, ringrazio Massimo per la sensibilità che ormai da tempo lo connota nel cogliere la qualità delle proposte che ci sforziamo di mettere in campo. Poi, mi corre l’obbligo di integrare e aggiornare la comunicazione inziale con le determinazioni assunte dal Direttivo dell’associazione a seguito dei contatti avuti con l’assessore alla cultura e il dirigente dei servizi culturali. La rassegna cinematografica si farà, come previsto, nell’arena di S. Antonio e il Comune si farà carico degli oneri dovuti per i diritti Siae e l’associazione “Eboli nuova” si farà carico di tutte le spese per il noleggio dei film, delle attrezzature tecniche per realizzare le proiezioni e di quant’altro necessita per la riuscita dell’iniziativa. L’Assessore ha dimostrato la massima disponibilità e il personale dell’ufficio cultura si è messa a completa disposizione per collocare al meglio l’iniziativa. Di questo rendiamo pubblico merito, ma non ci possiamo esimere dal costatare che il bilancio del settore cultura è davvero miserevole. Iniziative come la nostra e tante altre di pari valore, in altri posti (d’Italia) non si realizzano solo facendo affidamento sul “buon cuore” di associazioni e cittadini sensibili, ma ricevono ben altri sostegni (non contributi che non c’interessano). L’assessore e il personale fanno tutto quello che è umanamente possibile, ma non hanno il dono di “moltiplicare il pane e i pesci…”. Il problema è all’origine, ma questa è un’altra storia …

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente